Settembre 25, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Italia: L’arbitro sprofonda in Serie A nella Salernitana promossa

Postato su:

Roma (AFP)

Il club ha annunciato lunedì che Frank Ribery, 38 anni, ha deciso di unirsi alla sua avventura in Serie A alla Salernitana e promuovere questa stagione sull’alta quota italiana.

“FR7” è libero dal 30 giugno e il suo contratto biennale con la Fiorentina è scaduto perché il club fiorentino non gli ha offerto il prolungamento che avrebbe voluto.

“Frank Ribery è un giocatore Challenger”, ha dichiarato in un comunicato la formazione salernitana, cittadina costiera vicino a Napoli.

L’arbitro, che ha firmato per un anno, è stato accolto sul campo dell’Arcipelago dai compagni e da diverse centinaia di tifosi, con l’opzione di un anno in più.

“È stato un interesse incredibile, per questo sono venuto a Salerno (…)

Repori, ora visto da alcuni come “Maradona de Salerno”, dovrebbe svolgere un ruolo chiave nel mantenimento della Serie A della Salernitona, giocando la terza stagione nella storia nell’élite, dall’anno fiscale 1998-99. Secondo in Serie B scorso stagione, Polona (2-3) e La promozione è iniziata con due sconfitte contro la Roma (0-4).

Secondo diversi media, nei giorni scorsi si è trattato di tutto, dai livelli salariali (மில்லியன் 1,5 milioni a stagione) all’alloggio, con un giocatore svenuto per la curiosità dei tifosi della Salernitana.

Dalla risoluzione del contratto con la Fiorentina, l’ex nazionale francese (81 presenze, 16 gol) ha continuato ad allenarsi, soprattutto all’interno delle strutture del Bayern Monaco, in attesa di proposte. Il suo nome è stato citato quest’estate soprattutto dalla parte di Zamboria, Helles Verona e Lazio.

In Fiorentina, ha ricevuto un’accoglienza da superstar due anni fa, avendo alcune delle migliori serate in Serie A arbitrale (50 partite, 5 gol) ma è stato costantemente ostacolato da disturbi fisici. Il club ha voluto voltare pagina con l’arrivo del nuovo allenatore Vincenzo Idliano.

READ  Tessera sanitaria obbligatoria in Italia dal 6 agosto

Il nativo di Boulogne-sur-Mer conosce il suo nono club dall’inizio della sua carriera. Il suo record include nove scudetti tedeschi e un titolo di Champions League con il Bayern e un secondo titolo con la Francia nel 2006.

La Salarnitana era il club relativo alla Lazio fino alla scorsa stagione perché era in comproprietà con il tecnico della Lazio Claudio Lodito. Ma il processo di vendita, condotto da una fondazione indipendente a giugno, ha permesso l’ingresso in Serie A, precludendo ai due club di essere di proprietà dello stesso proprietario.