Aprile 17, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Investigatore della “Sindrome dell'Avana” sull'accusa della Russia di aver preso di mira funzionari americani

Investigatore della “Sindrome dell'Avana” sull'accusa della Russia di aver preso di mira funzionari americani

Jeff Bennet:

Negli ultimi dieci anni, le forze dell’ordine e il personale dell’intelligence diplomatica statunitense hanno subito lesioni gravi, spesso fatali, nell’esercizio del proprio dovere.

Non c'erano armi, bombe o missili. Molti dicono di essersi sentiti attaccati dal suono. Queste onde debilitanti di suono e pressione li hanno lasciati soffrire di lesioni cerebrali traumatiche, vertigini e altri disturbi fisici raggruppati nella classificazione governativa degli incidenti sanitari anormali. Potresti conoscerla con un nome diverso, Sindrome dell'Avana.

Ieri sera, “60 Minutes” della CBS News ha pubblicato ulteriori dettagli su questa storia e ha attribuito la colpa all'avversario straniero degli Stati Uniti, la Russia.

Per prospettiva, prendiamo in considerazione il tenente colonnello dell'esercito in pensione Gregory Edgren. Ha condotto un'indagine presso la Defense Intelligence Agency sulle origini della Sindrome dell'Avana. Ora è il fondatore e CEO di Advanced Echelon. Si tratta di un'organizzazione che si prende cura dei sopravvissuti alla Sindrome dell'Avana e delle loro famiglie e lavora per perseguire i responsabili degli attacchi.

Grazie per essere con noi.

Lei ha affermato di essere fiducioso che dietro questi attacchi ci sia la Russia. Cosa ci dice questa fiducia?

Gregory Edgren, CEO e fondatore di Advanced Echelon LLC: Ho appena terminato un'ampia serie di report open source. Puoi andare su The Insider. Recentemente hanno pubblicato un bellissimo articolo, insieme alla rivista Der Spiegel.

Ci sono molte frecce che puntano verso Mosca adesso. E vi suggerisco di parlare con alcuni dei sopravvissuti, perché vi daranno alcune idee di base sul loro background, su cosa stavano facendo e sulle cose su cui stavano lavorando.

Tutto ciò dipinge un quadro molto chiaro per la persona media su chi potrebbe essere responsabile di ciò.

READ  Il Papa afferma che fornire armi all'Ucraina è moralmente accettabile per l'autodifesa