Giugno 25, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

In Italia le persone non vaccinate non possono più andare al cinema, ai concerti o ai grandi eventi sportivi.

La penisola, come i suoi vicini europei, sta affrontando una ripresa dell’inquinamento e ha adottato nuove misure per prevenire un’epidemia.

Articolo scritto da

Inserito

Aggiornare

Tempo di studiare: 1 minuto.

Le attività all’aperto delle persone non vaccinate saranno limitate in Italia. In base alle nuove restrizioni, entrate in vigore lunedì 6 dicembre, non potranno più andare al cinema, teatro, concerti o grandi eventi sportivi.

La penisola, come i suoi vicini europei, sta affrontando una rivolta nei casi Covit-19 e ha adottato questa nuova serie di misure per cercare di prevenirla. Unica eccezione a questa regola: chi è guarito da poco ha accesso al “Super Pass Salute” offerto a chi è stato vaccinato.

Tessera sanitaria di base per recarsi sul posto di lavoro, accessibile con test negativo. JFino ad ora doveva viaggiare in aereo o con i treni a lunga percorrenza e ora è richiesto anche il trasporto pubblico.

I test sono iniziati lunedì mattina nelle stazioni di tutto il paese. Domenica sono stati scaricati 1,3 milioni di pass sanitari per questa svolta.

L’Italia, primo Paese europeo ad essere duramente colpito dall’epidemia all’inizio del 2020, ha registrato finora più di 134mila morti. Nonostante l’aumento delle epidemie, con da 15.000 a 20.000 nuovi casi ogni giorno, sta andando meglio dei suoi vicini.

Quasi l’85% delle persone di età superiore ai 12 anni è completamente immunizzato, la campagna per una terza dose è in corso e presto saranno disponibili le vaccinazioni per i bambini dai 5 agli 11 anni.