Ottobre 3, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il rifornimento è più conveniente in Italia che in Francia? Abbiamo confrontato il prezzo del carburante

I prezzi del carburante continuano a salire nel corso delle settimane.

Il prezzo medio del diesel in Francia il 21 gennaio era di 65 1,6540 al litro, in crescita del 9,17% in un mese. Dati del Ministero del cambiamento ambientale, Verrà rilasciato ogni venerdì.

Salto codificato leggermente inferiore a SP95-E10, che ha venduto per 6 1.6992 / L (+ 7,18%), SP 1.7854 / L (+6, 22%) per SP98.

Nel giro di un anno gli archi esplosero e andarono in frantumi. Dal 1 gennaio 2021, i prezzi del diesel saranno 29,28%, SP95-E10 25,52% e SP98 24,92%.

Nelle Alpi Marittime e La Guerra, SP95-E10 e SP98 si avvicinano a 2 per litro in alcune stazioni..

In questo caso, vale la pena che gli assiri vicino al confine vadano in Italia a fare rifornimento? Non proprio.

Diesel è un po’ più economico ma senza viaggio

Certo, i prezzi del diesel sono un po’ bassi. È stato venduto a una media di 1.647 euro al litro per la settimana dal 17 al 23 gennaio. Dati del Ministero italiano del cambiamento ambientale. Il tasso è in costante aumento da novembre.

Italian Unleashed era 95 € 1.778/L, che da novembre è in rialzo. In Francia, ha una media di 1,7249 / L. Una differenza importante.

Se guidi a diesel, sarà divertente. Tuttavia, il costo del viaggio dovrebbe essere preso in considerazione: carburante e Pedaggio, Se non vai su strada, da Mentone.

In altre parole, se devi andare in Italia, puoi fermarti e fare il pieno di gasolio. In caso contrario, il trasferimento non è idoneo.