Giugno 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il regista di “Crossroads” parla di un possibile seguito: – Deadline

Il regista di “Crossroads” parla di un possibile seguito: – Deadline

Incrocio stradale Questo film ha ricevuto molta attenzione recentemente dopo l’uscita del libro di memorie di Britney Spears intitolato La donna dentro di me.

La regista del film, Tamra Davis, ha recentemente rilasciato un’intervista in cui ha parlato della possibilità di un sequel e ha detto che si è parlato di un seguito al film del 2002.

“Attualmente sto lavorando con Van Toffler, che ne era il produttore, e lo è [mentioned it]Ha detto Davis Guerra elettronica In un’intervista. “Penso che ne abbia parlato con Britney, con il suo management. Britney, non penso che voglia recitare così tanto, ma conosco Anne [Carli] Ho parlato con Shonda [Rhimes] Riguardo a qualcosa, e Shonda ha avuto un’idea, quindi chissà se avrà quell’idea o no.

Prima anatomia di GrayRhimes ha scritto la sceneggiatura del film, interpretato anche da Anson Mount, Zoe Saldana, Taryn Manning, Kim Cattrall e Dan Aykroyd. Se dovesse esserci un seguito, Davis spera che la Rhimes sia presente “perché è davvero straordinaria”.

“Nel suo primo lungometraggio si vede la sua voce meravigliosa e la sua comprensione dei personaggi femminili”, ha aggiunto. “Eravamo tutte ragazze dietro la telecamera che raccontavano questa storia di ragazze davanti alla telecamera. Era una voce molto importante in quel momento.

Nel suo libro di memorie, la Spears ha parlato apertamente delle riprese e della sua mancanza di molta esperienza nella recitazione, dicendo che dopo aver completato il film ha detto che aveva finito con la recitazione. La Spears ha ricordato che non era se stessa durante le riprese del film ed era difficile per lei “uscire dal personaggio”.

READ  Il regista di 'Love Actually' Richard Curtis mette in scena 'Christmas Actually' - Varietà

“Immagino che ci siano persone nel settore della recitazione che hanno affrontato qualcosa del genere, dove hanno difficoltà a separarsi dal personaggio”, ha detto in un estratto dal suo libro di memorie. la gente abbonato. “Spero di non avvicinarmi mai più a questo rischio professionale. Vivere in questo modo, essendo metà te stesso e metà un personaggio di fantasia, è assurdo. E dopo un po’ non saprai più cosa è reale.”