Ottobre 2, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il gol di Erling Haaland per il Manchester City è stato di Johan Cruyff e Zlatan Ibrahimovic

Il gol di Erling Haaland per il Manchester City è stato di Johan Cruyff e Zlatan Ibrahimovic

Pep Guardiola ha elogiato Erling HaalandVincitore contro l’ex Borussia Dortmund come incrocio tra Johan Cruyff e Zlatan Ibrahimovic.

L’attaccante norvegese si è assicurato la vittoria per 2-1 del Manchester City sulla sua ex squadra con un traguardo acrobatico all’84° minuto, il suo 13° gol in sole otto partite dal suo trasferimento estivo all’Etihad Stadium.

Guardiola ha detto che l’obiettivo ha evocato i ricordi di Cruyff e Ibrahimovic – che il boss del City sembrava chiamare in modo derisorio un “caro amico” dopo che i due litigi durante il loro periodo insieme al Barcellona – e ha ammesso che stava coprendo per lo più prestazioni scadenti. dalla sua squadra.

Dawson: il tiro sbalorditivo di Haaland rende indimenticabile la vittoria del Dortmund
– Streaming su ESPN+: LaLiga, Bundesliga, MLS e altro (Stati Uniti)

“Le persone che mi conoscono probabilmente conoscono l’impatto di Johan Cruyff sulla mia vita come persona e come insegnante e anni fa ha segnato un gol straordinario al Camp Nou del Barcellona contro l’Atletico Madrid”, ha detto Guardiola.

“Nel momento in cui Erling ha segnato, ho pensato che fossero abbastanza simili. Ricordo il mio buon amico Ibrahimovic, che ha questa capacità di mettere il piede in superficie, ed Erling è molto simile in questo.

“Penso che sia la sua natura, è flessibile, è flessibile e poi ha la capacità di connettersi e mettere la palla in rete. Penso che sua madre e suo padre gli diano quella flessibilità”.

Il City non è riuscito a segnare in porta nel primo tempo ed è caduto in A Jude Bellingham Colpo di testa poco dopo la pausa.

READ  Roger Federer cala il sipario sulla sua carriera con una sconfitta, ma rimane impressionante insieme al suo vecchio amico e rivale Rafael Nadal.

Giovanni Pietreche gioca come terzino destro, ha pareggiato con un improbabile razzo da 20 yard dopo 80 minuti, e Guardiola ha quindi indicato di non essere soddisfatto della prestazione della sua squadra.

“Non eravamo al ritmo giusto”, ha aggiunto Guardiola. “Il gol di John Stones. Nel primo tempo John Stones non ha colpito, ma in quel momento eravamo sul ritmo giusto.

“John aveva il ritmo giusto e ha creato un gol eccezionale. Non possiamo giocare 60 o 65 minuti, siamo una squadra diversa. Non si tratta di vincere o perdere, ogni giorno devi dare una buona prestazione. È una buona lezione”.

Nel frattempo, il capocannoniere Bellingham è stata una delle stelle più importanti del Dortmund, con il centrocampista 19enne descritto da Guardiola come un “giocatore eccezionale” dopo la partita.

“Penso che siamo stati fantastici per la maggior parte della partita”, ha detto Bellingham. “Gli abbiamo dato un po’ con cui lavorare. I loro bravi giocatori stavano giocando bene, ma non necessariamente ci hanno ucciso in aree pericolose.

“Penso che è lì che abbiamo avuto un vantaggio, ovviamente grandi squadre, gli dai un metro e possono consegnare così, possono farti male ed è quello che hanno fatto stasera”.