Maggio 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il fondatore di Under Armour, Kevin Plank, ritorna come amministratore delegato, ponendo fine bruscamente al piano di risanamento triennale di Stephanie Lennartz con due anni di anticipo.

Il fondatore di Under Armour, Kevin Plank, ritorna come amministratore delegato, ponendo fine bruscamente al piano di risanamento triennale di Stephanie Lennartz con due anni di anticipo.

Stephanie Lennartz ha lasciato la carica di CEO di Under Armour dopo poco più di un anno di lavoro. Noah Wellman per fortuna

Stephanie Lennartz ha avuto meno tempo del previsto per risolvere i numerosi problemi di Under Armour.

Lennartz, un dirigente veterano che in precedenza era il numero 2 di Marriott International, ha lasciato la catena alberghiera globale lo scorso anno per diventare CEO di Under Armour. Il 27 febbraio 2023 ha assunto la gestione della catena di abbigliamento sportivo in difficoltà e dell'azienda Ha detto oggiLascerà il ruolo di amministratore delegato alla fine di questo mese, dopo poco più di un anno di lavoro. Ha detto che la strategia di risanamento dell'azienda richiederà tre anni per essere implementata.

Kevin Plank, il controverso fondatore e azionista di controllo di Under Armour, diventerà nuovamente il suo CEO, a partire dal 1° aprile. L'ultimo CEO a tornare al suo precedente lavoro (un gruppo che comprende Bob Iger della Disney e Howard Schultz di Starbucks) ne diventerà il CEO. Il quarto CEO dell'azienda in quattro anni. Si è “dimesso” per la prima volta dalla sua posizione nel gennaio 2020 per diventare CEO e continua a possedere il 65% delle azioni con diritto di voto della società.

Under Armour non ha fornito una ragione per l'improvviso cambio di amministratore delegato e un portavoce ha rifiutato di commentare. In Condividi LinkedInBlank ha ringraziato Lennartz per il suo contributo a Under Armour, scrivendo: “Ha contribuito a far avanzare l'azienda in molti modi importanti, tra cui sfruttare il nostro talento di leadership nel prodotto, nel design, nella catena di fornitura, nella fidelizzazione dei consumatori e nella gestione regionale”. “C’è ancora molto lavoro da fare, ma la sua leadership ci ha aiutato a metterci sulla strada giusta verso la vittoria”.

Correre Under the Armour sarebbe sempre stata una missione di svolta, una missione in cui Lennartz si è avventurato con gli occhi ben aperti. “Credo nell'assumere rischi calcolati”, mi ha detto l'estate scorsa, quando gliel'ho presentata. fortuna.

“Sono partito con entusiasmo, lanciando una strategia triennale ben definita che ci posiziona per una crescita strategica”, ha affermato Blank. fortuna, in un commento via email, all'epoca. “Non potrei essere più entusiasta di averla in Under Armour e di lavorare con lei ogni giorno.”

READ  Notizie sul mercato azionario del 12 maggio 2024

Ma le sfide che Linnartz dovette affrontare erano ripide: Under Armour aveva lottato per aumentare i ricavi o i profitti sin dai suoi primi tempi di massimo splendore. Il prezzo delle sue azioni è sceso dal suo picco nel 2015 e gli esperti di vendita al dettaglio descrivono l’identità del suo marchio come, nella migliore delle ipotesi, confusa.

Nel frattempo, la politica e la vita personale di Blank continuavano a mettere la sua azienda in una situazione a volte poco lusinghiera titoli. Plank è rimasto una presenza inevitabile nell'azienda molto tempo dopo la sua partenza dalla carica di CEO, come ho visto quando ho visitato la sede dell'azienda in agosto, dove ho raccontato più volte la storia di come Plank ha avviato l'azienda nel seminterrato di sua nonna. Nel 1996:

“Gli edifici e le linee di abbigliamento sono numerati 96 (per l'anno in cui ha fondato Under Armour) o 37 (per il numero di maglie da football del KP College)”, scrisse all'epoca. “Un corridoio del quartier generale è decorato con un'enorme foto di questa maglia, accanto alle versioni ingrandite dei primi biglietti da visita di Plank Under Armour, insieme a frasi #inspo come 'Humble and Hungry Beginnings.'”

Il fondatore Kevin Plank è rimasto una presenza importante in Under Armour.

Patrick T. Fallon – Bloomberg tramite Getty Images

L’apparente presenza continua di un fondatore carismatico potrebbe rappresentare un problema per un nuovo CEO, afferma Neil Saunders, analista di GlobalData Retail che si occupa di Under Armour. “Anche se qualcun altro è amministratore delegato, Kevin Plank è ancora lì”, dice. “È ancora un'azienda guidata dal fondatore… e la maggior parte degli amministratori delegati non vuole autisti sul sedile posteriore.”

READ  Mark Zuckerberg ha appena accennato a un sistema operativo per Meta e ha detto che si aspetta che il metaverso genererà centinaia di miliardi di entrate entro la fine del decennio

Sebbene Lennartz abbia assunto diversi nuovi alti dirigenti e lanciato un programma di premi per aumentare la fedeltà dei clienti, la sua strategia non ha prodotto risultati immediati: gli ultimi ricavi trimestrali di Under Armour. è sceso del 6%. Dall'anno precedente.

“Ho ereditato un marchio che ha sempre avuto molti problemi”, afferma Saunders. “E un anno non è abbastanza per fare la differenza.”

Inizialmente gli investitori hanno accolto con favore il ritorno di Blank: le azioni della società sono aumentate nelle negoziazioni fuori orario, Prima di scivolare di nuovo giù. Under Armour ha inoltre annunciato che quando Plank diventerà amministratore delegato, Mohamed El-Erian, ex amministratore delegato di PIMCO, diventerà presidente non esecutivo del suo consiglio di amministrazione.

“Quando ripenso al mio ultimo anno in Under Armour, una delle cose di cui sono più orgoglioso è l'eccellente talento che abbiamo portato all'organizzazione”, ha affermato Linartz. ha scritto in una email Per i dipendenti Under Armour. Ha aggiunto che augura a Blank “e al gruppo dirigente e a tutti voi un continuo successo negli anni a venire”.