Maggio 29, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il driver Radeon Vulkan di Mesa ora annuncia il supporto per Quake II RTX e DOOM Eternal

Il driver Radeon Vulkan di Mesa ora annuncia il supporto per Quake II RTX e DOOM Eternal

Il driver Radeon Vulkan di Mesa “RADV” funziona da tempo con i giochi Quake II RTX e DOOM Eternal e anche le prestazioni sono migliorate piacevolmente. Come descritto negli ultimi benchmark. Ma per esporre le estensioni di ray tracing di Vulkan, è stata necessaria una messa a punto RADV_PERFTEST = RT variabile d’ambiente, ma ora questo è cambiato all’inizio per questi due giochi.

Come uno degli ultimi impegni nel database Mesa per il 2022, il driver RADV in Mesa 23.0 è pronto ad annunciare il supporto per Quake II RTX e DOOM Eternal poiché l’opzione della variabile di ambiente ray tracing non è più necessaria. Attualmente, il ray-tracing Vulkan non è abilitato incondizionatamente, ma solo una whitelist selettiva con giochi iniziali per Quake II RTX e poi DOOM Eternal con quest’ultimo gioco in esecuzione su Linux tramite Steam Play (Proton). In particolare, l’estensione VK_KHR_ray_tracing_pipeline è ciò che viene esposto.

Questa richiesta di unione Dichiara pipeline di ray tracing per i due giochi, quindi almeno lì puoi eseguire subito i giochi senza doverti ricordare di usare RADV_PERFTEST = rt. Su questa fusione, Bas Nieuwenhuizen ha commentato il motivo per cui il supporto non è stato ancora ribaltato incondizionatamente:

Dato che non è ancora pronto, ci manca soprattutto il lavoro di evocazione degli shader di Daniel e un po’ di debug del gioco.

Tuttavia, è utile iniziare ad abilitare alcuni dei giochi che sappiamo funzionare, in modo che le persone possano iniziare a giocare”.

L’unione aggiunge una nuova opzione DriConf “radv_rt”, quindi è facile andare avanti per altri giochi di ray tracing che sfruttano VK_KHR_ray_tracing_pipeline per il supporto della whitelist in base al nome dell’applicazione tramite DriConf XML.