Aprile 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Il conteggio finale della NASA mostra che la navicella spaziale ha restituito il doppio della quantità di detriti di asteroidi

Il conteggio finale della NASA mostra che la navicella spaziale ha restituito il doppio della quantità di detriti di asteroidi

CAPE CANAVERAL, Florida – La NASA ha finalmente contato tutti i campioni di asteroidi è tornato da un veicolo spaziale lo scorso autunno: il doppio dell’obiettivo di restituire i detriti.

Lo hanno riferito giovedì le autorità Veicolo spaziale Osiris-Rex Ho raccolto 121,6 grammi (4,29 once) di Polvere e ghiaia Dall'asteroide Bennu. Si tratta di poco più di mezza tazza ed è la più grande quantità cosmica mai prelevata al di fuori della Luna.

La NASA ha impiegato più tempo del previsto per aprire il contenitore del campione a causa di elementi di fissaggio bloccati.

Un campione della capsula di ritorno della missione OSIRIS-REx della NASA poco dopo l'atterraggio nel deserto, il 24 settembre 2023, presso il Department of Defense Test and Training Range nello Utah. Keegan Barber/NASA

I campioni neri e ricchi di carbonio – i primi mai raccolti dalla NASA da un asteroide – sono conservati in uno speciale laboratorio di elaborazione presso il Johnson Space Center di Houston.

Osiris-Rex ha restituito i campioni lo scorso settembre, tre anni dopo averli raccolti dall'asteroide. La missione da 1 miliardo di dollari avrebbe potuto costare di più, ma le rocce hanno bloccato il coperchio del contenitore dopo che è stato catturato e alcuni campioni sono volati via.

La navicella spaziale è ora in viaggio verso un'altra roccia spaziale, ma ciò comporterà solo un sorvolo senza sosta per raccogliere campioni.

Il 19 gennaio il team di elaborazione di OSIRIS REx ha versato il campione dalla testa del TAGSAM ed ha esaminato il materiale campione. Robert Markowitz/NASA-JSC