Dicembre 4, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I personaggi dei palloncini volanti sono i protagonisti della parata del Ringraziamento

I personaggi dei palloncini volanti sono i protagonisti della parata del Ringraziamento

New York (AP) Giovedì folle di spettatori hanno sfilato per le strade di New York mentre palloncini colorati hanno contribuito a dare il via alle festività natalizie durante la Macy’s Thanksgiving Day Parade.

La tradizione annuale, che risale a quasi un secolo fa, ha riempito le strade mentre una sfilata di gonfiabili giganti e carri allegorici scorre per più di 40 isolati da Central Park a Herald Square.

I bambini si tengono in equilibrio su ringhiere di metallo e si aggrappano alle impalcature per guardare i palloncini in cieli per lo più soleggiati e una leggera brezza.

“Blu, blu! blu!”, ha gridato Divyam Kumar, 6 anni, mentre suo padre lo aiutava a tenere in equilibrio lui e suo fratello Aanu Aryan di 4 anni su una ringhiera.

Il bambino si riferiva alla star dello spettacolo animato “Blue’s Clues” – da non confondere con il cartone animato internazionale Bluey, un cucciolo di bestiame australiano che si esibisce per la prima volta.

Il pallone di Bluey sale all’altezza di un edificio di quattro piani e si estende fino a sette taxi.

Anche Stewart, il servitore con un occhio solo, era lì per eccitare la folla.

Ma è stato Snoopy ad attirare l’attenzione di Brenner Chenenko, 8 anni, più dei cuccioli moderni.

“È uno dei classici”, ha detto il giovane di Rochester, New York, che si è messo in fila lungo il percorso della parata con suo padre Nate e suo nonno John Weber.

Era la prima volta che padre e figlio vedevano lo spettacolo di persona. Il Wopperer ha visto l’ultima volta un’esibizione dal vivo tre anni fa, prima che la pandemia mettesse da parte l’evento per un anno.

READ  Le bare reali, come quelle della regina Elisabetta, sono rivestite di piombo. Ecco perché

Snoopy, vestito da astronauta, è stato seguito da un altro vecchio favorito, Grande Puffo.

La parata di quest’anno comprendeva 16 palloncini giganti, 28 carri allegorici, 40 gonfiabili nuovi e tradizionali, 12 bande musicali, 10 gruppi di esibizioni, 700 clown e Babbo Natale.

Si è unita alla sfilata di personaggi, la cantante Paula Abdul, nella sua prima apparizione nello show. il gruppo indie-pop Fitz and the Tantrums; la boy band Big Time Rush; “Il blu ti guida!” ospite Josh Dela Cruz; Cantante Gloria Estefan. il cantante gospel Kirk Franklin; L’attore Mario López. la star del reggae Ziggy Marley; e Miss America 2022 Emma Broyles.

I cantanti Joss Stone, Jordin Sparks e Betty hanno preso parte ai festeggiamenti, così come le star di “Pitch Perfect: Bumper in Berlin” di Peacock – Adam DeVine, Sarah Hyland e Flula Burg. Jimmy Fallon e The Roots erano su un carro per celebrare Central Park.

Il presidente Biden e Jill Biden hanno partecipato allo spettacolo, come ha fatto l’anno scorso. Biden ha ringraziato i vigili del fuoco, gli agenti di polizia e i primi soccorritori, dicendo: “Non si prendono mai una pausa”.

Hanno ringraziato le truppe e Biden ha detto che oggi avrebbe contattato qualcuno per parlare.

Alla domanda sui loro piani per la giornata a Nantucket, nel Massachusetts, Biden ha detto che avrebbe incluso la famiglia, trascorrere del tempo a livello locale e ha ringraziato i primi soccorritori.

A Plymouth, nel Massachusetts, l’insediamento inglese fondato dai pellegrini che arrivarono sul Mayflower, si tengono due eventi annuali per abbracciare “tutti gli aspetti” della vacanza, hanno detto i funzionari della città.

I partecipanti in costume rievocano la loro parata annuale del “Progresso dei pellegrini” del Ringraziamento, rappresentando i 51 sopravvissuti a quel primo brutale inverno del 1621, sebbene l’equipaggio di giovedì avesse condizioni migliori, con cieli soleggiati e temperature negli anni ’40.

READ  Anne Heche è stata ricoverata in ospedale con ustioni dopo essersi schiantata contro una casa di Los Angeles - Scadenza

C’è stata anche una “Giornata nazionale del lutto” per onorare gli antenati aborigeni e protestare contro il razzismo e l’oppressione. Uno striscione dietro gli altoparlanti recitava: “Siamo imbattuti, non siamo sconfitti, siamo più forti che mai”.

___

I giornalisti dell’Associated Press Dipti Hajela e Cathy McCormack hanno contribuito a questa storia.