Febbraio 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I media statali affermano che Kim Jong Un controlla le immagini satellitari di Stati Uniti e Corea del Sud |  Notizie militari

I media statali affermano che Kim Jong Un controlla le immagini satellitari di Stati Uniti e Corea del Sud | Notizie militari

La KCNA afferma che Kim ha esaminato “le aree chiave prese di mira”, inclusa la base militare statunitense a Pearl Harbor.

Secondo i media statali, il leader nordcoreano Kim Jong Un ha esaminato le immagini satellitari spia di “aree chiave bersaglio”, tra cui la capitale sudcoreana, Seul, e la base militare americana a Pearl Harbor.

L’agenzia di stampa centrale coreana della Corea del Nord ha detto che Kim ha esaminato le fotografie di una serie di basi militari statunitensi e sudcoreane, tra cui la base navale di Pearl Harbor e la base aeronautica di Hickam alle Hawaii, durante una visita alla National Aerospace Technology Administration (NATA) a Pyongyang. Sabato.

Kim, la terza generazione della sua famiglia a governare la Corea del Nord, ha visto anche le foto delle città sudcoreane di Busan, Mokpo, Kunsan, Pyeongtaek e Osan, che ospitano tutte strutture militari, ha detto KCNA.

Le foto includevano una foto della portaerei statunitense a propulsione nucleare USS Carl Vinson, attualmente a Busan, secondo KCNA.

Il tour di Kim è avvenuto dopo che Pyongyang ha annunciato martedì di aver messo in orbita con successo il suo primo satellite spia, Malygyong-1.

Funzionari e analisti della difesa sudcoreana hanno affermato che è troppo presto per determinare le capacità del satellite.

Funzionari dell’intelligence sudcoreana hanno affermato che Pyongyang è riuscita a lanciare il satellite dopo due tentativi falliti con l’aiuto della Russia.

La Corea del Nord e la Russia hanno rafforzato le loro relazioni negli ultimi mesi in un contesto di crescente isolamento sulla scena internazionale, con Kim che si è recato in Russia a settembre per incontrare il presidente russo Vladimir Putin.

READ  Un insegnante brasiliano di 71 anni è stato accoltellato a morte da uno studente e altri 5 sono rimasti feriti

Putin e Kim hanno tenuto il loro vertice nel principale centro di lancio spaziale in Russia, e il leader russo ha detto all’epoca che il suo Paese avrebbe aiutato Pyongyang a sviluppare il suo programma spaziale.

Stati Uniti, Giappone e Corea del Sud hanno condannato il lancio satellitare di questa settimana, vietato dalle sanzioni delle Nazioni Unite volte a ostacolare lo sviluppo di missili balistici nel paese.

La KCNA ha riferito all’inizio di questa settimana che Kim aveva visto immagini satellitari di strutture militari nel territorio di Guam, nel Pacifico degli Stati Uniti.

Il ministro della Difesa sudcoreano Shin Won-sik ha affermato che le affermazioni della Corea del Nord sono esagerate dato che è trascorso poco tempo dal lancio del satellite.

“Anche se entrasse nell’orbita normale, ci vorrà molto tempo per effettuare la normale ricognizione”, ha detto Shin giovedì all’agenzia di stampa Yonhap.