Aprile 22, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

I Bucks assumono Doc Rivers come allenatore un giorno dopo aver licenziato Adrian Griffin: Fonti

I Bucks assumono Doc Rivers come allenatore un giorno dopo aver licenziato Adrian Griffin: Fonti

I Milwaukee Bucks stanno assumendo l'allenatore di lunga data Doc Rivers, hanno detto mercoledì fonti della NFL, un giorno dopo che la squadra ha licenziato l'allenatore del primo anno Adrian Griffin.

Rivers, 62 anni, ha iniziato a servire come consigliere informale di Griffin a dicembre su richiesta dei Bucks. La squadra si è mossa rapidamente per concordare un accordo con Rivers dopo essere passata da Griffin dopo appena 43 partite.

Con un record di 30-13 e due talenti stellari come Giannis Antetokounmpo e Damian Lillard, i Bucks sono ancora nel bel mezzo di una stagione che l'organizzazione ritiene possa concludersi con un campionato. Con questo in mente, il GM di Milwaukee Jon Horst aveva bisogno di trovare un sostituto per Griffin che potesse far avanzare la squadra verso il suo obiettivo.

Idealmente, i Bucks troveranno qualcuno con una vasta esperienza di allenatore, un pedigree da campionato e abbastanza carisma per allenare il talento della superstar e prendere il posto di Griffin per la prima volta come capo allenatore. Con 24 stagioni di esperienza da allenatore e un campionato NBA nel 2008 con i Boston Celtics, Rivers ha soddisfatto tutte le aspettative e Milwaukee è stato coraggioso nel perseguirlo come allenatore.

Rivers, che in precedenza ha allenato gli Orlando Magic, i Celtics, i Los Angeles Clippers e i Philadelphia 76ers, non ha avuto un anno perdente dal 2007. La sua serie di vittorie consecutive è la quarta migliore nella storia del campionato dietro ai grandi della NBA Gregg Popovich, Phil Jackson e Pat Riley. .

Rivers detiene un record di 1.097-763 durante le sue 24 stagioni da allenatore e ha mancato i playoff solo cinque volte. Ha firmato con ESPN come commentatore principale insieme a Doris Burke e Mike Breen nel luglio 2023 dopo un periodo di tre anni con i 76ers dal 2020 al 2023. Ha vinto il premio NBA Coach of the Year nel 2000 con i Magic.

READ  Il QB degli Eagles chiarisce la situazione – NBC Sports Philadelphia

Rivers fu scelto nel secondo giro del draft NBA del 1983 dagli Atlanta Hawks. Ha giocato le prime otto stagioni dei suoi 13 anni di carriera nell'NBA ad Atlanta ed è il leader di tutti i tempi della squadra con 3.866 assist. Rivers ha totalizzato 4.889 assist nella stagione regolare durante la sua carriera.

Ha anche giocato una stagione con i Clippers, una stagione con i New York Knicks e due stagioni con i San Antonio Spurs per completare il suo periodo nella NBA.

Il lavoro dei Bucks è un ritorno a casa per Rivers, che si è laureato alla Marquette University di Milwaukee. Rivers, originario di Chicago, giocò tre stagioni alla Marquette dal 1980 al 1983 e si ritirò dall'università nel 2004.

Perché spostarsi da Griffin?

Sebbene i Bucks abbiano compilato un record di 30-13 nelle prime 43 partite di questa stagione, non hanno mostrato una crescita sufficiente quando la stagione raggiunge il punto centrale. Anche se a gennaio sotto la guida di Griffin sono riusciti a registrare un record di 6-5, Milwaukee ha avuto un inizio difficile nel nuovo anno a livello difensivo, rinunciando a 122,1 punti per 100 possedimenti. Invece di mostrare segnali di crescita mentre provavano nuove idee in difesa, i Bucks hanno regredito e hanno vissuto il loro peggior mese difensivo della stagione.

Dall'altro lato della classifica, i risultati sono stati molto migliori dato che Milwaukee è attualmente al secondo posto nella classifica offensiva, segnando 120,5 punti per 100 possedimenti, ma l'attacco non è sembrato coeso fino a questo punto. Invece di creare un attacco offensivo che massimizzasse le abilità di Antetokounmpo e Lillard, la coppia a due stelle della squadra ha finito per ruotare sul lato offensivo.

READ  L'allenatore del Tottenham Greg Popovich ha segnato una vittoria di 1.336 per battere il record stabilito da Don Nelson nella NBA

Ha avuto successo grazie all'incredibile talento offensivo della squadra, ma l'attacco ha ancora un grande potenziale per fare di più.

Lettura obbligatoria

(Foto: Rick Tapia/Icon Sportswire tramite Getty Images)