Giugno 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Guadagni di Dick’s Sporting Goods (DKS) nel secondo trimestre del 2023

Guadagni di Dick’s Sporting Goods (DKS) nel secondo trimestre del 2023

Cartelli fuori da Dick’s Sporting Goods Inc. A Clarksville, Indiana, lunedì 9 novembre 2020.

Luca Charette | fioreberg | Immagini Getty

Dick’s Sporting Goods ha registrato un calo del 23% dei profitti e ha tagliato la sua previsione sugli utili per l’anno dopo aver visto un aumento dei furti al dettaglio e un rallentamento delle vendite nella sua categoria all’aperto, ha annunciato la società martedì.

In una rara perdita per un rivenditore di abbigliamento sportivo, Dick ha mancato le stime di Wall Street nelle righe superiore e inferiore e ha annunciato tagli al suo organico globale. Le azioni sono scese di circa il 20% nel trading pre-mercato.

Ecco cosa ha fatto la società nel secondo trimestre fiscale rispetto a quanto previsto da Wall Street, sulla base di un sondaggio degli analisti di Refinitiv:

  • Utile per azione: $ 2,82 contro $ 3,81 previsti
  • Entrate: $ 3,22 miliardi contro $ 3,24 miliardi previsti

L’utile netto riportato dalla società per il periodo di tre mesi terminato il 29 luglio è stato di 244 milioni di dollari, o 2,82 dollari per azione, rispetto ai 318,5 milioni di dollari, o 3,25 dollari per azione, dell’anno precedente.

Le vendite sono salite a 3,22 miliardi di dollari dai 3,11 miliardi di dollari dell’anno precedente.

La società ha tagliato le sue previsioni sugli utili per l’anno in parte perché si aspetta che la deflazione, un termine del settore della vendita al dettaglio per le scorte perse a causa di furti o problemi interni, peggiori prima di migliorare.

“I nostri guadagni del secondo trimestre sono stati inferiori alle nostre aspettative a causa in gran parte dell’impatto dell’elevata deflazione delle scorte, un problema sempre più grave che colpisce molti rivenditori”, ha dichiarato il CEO Lauren Hobart in un comunicato stampa. “Sebbene le nostre prospettive per l’EPS 2023 siano state riviste, l’entusiasmo che abbiamo per la nostra attività e la fiducia che abbiamo nelle nostre opportunità di crescita a lungo termine non sono mai stati così forti”.

READ  I profitti di Citigroup (C) 2Q 2022 sovraperformano

Dick ora si aspetta guadagni da $ 11,33 a $ 12,13 per azione per l’anno, rispetto alla guida precedentemente emessa da $ 12,90 a $ 13,80. Ha ribadito la previsione per vendite di negozi comparabili fino al 2% e non riduce le spese in conto capitale pianificate. Nonostante la perdita di profitto per il trimestre, il rivenditore prevede ancora di aumentare i margini lordi per l’intero anno rispetto al 2022.

Il riferimento al ridimensionamento è il primo che Dick ha fatto in una chiamata agli utili o in un comunicato stampa in quasi 20 anni, secondo FactSet. Analogamente ad altri rivenditori che hanno riportato guadagni lo scorso trimestre, il segnale arriva in un momento in cui i guadagni di Dick sono sotto pressione da diverse fonti, incluso un rallentamento nella sua categoria outdoor, che include beni durevoli come attrezzatura da campeggio.

Durante il trimestre, Dick ha utilizzato le promozioni per scaricare l’inventario dalla categoria. Complessivamente, le scorte sono diminuite di circa il 5% nel trimestre rispetto allo stesso periodo di un anno fa.

I margini di Dick sono scesi al 34% rispetto al 36% dello stesso periodo dello scorso anno. Gli analisti si aspettavano un margine lordo del 36%, secondo StreetAccount.

Il presidente Ed Stack ha detto alla CNBC che circa un terzo del taglio del margine proveniva dalla recessione.

“Si è mosso. In un certo senso è salito. Prevediamo che potrebbe peggiorare un po’. Abbiamo preso un po’ più di riserva per questo nella seconda metà dell’anno. Solo perché quello che stiamo vedendo accadere con la vendita al dettaglio regolamentata”, Stack ha detto in un’intervista. Questo grazie alla sicurezza che forniamo nei negozi e alla collaborazione con le autorità locali”.

READ  Futures azionari piatti prima del previsto aumento dei tassi della Fed

Sebbene il trimestre sia un po’ approssimativo rispetto ai soliti rapporti di Dick, il rivenditore continua a mantenere i suoi guadagni dovuti alla pandemia. I suoi profitti sono aumentati rispetto al 2019. Durante il trimestre sono state aperte sette nuove sedi di Sports House e prevede di continuare ad aprire nuove porte in futuro. I vasti negozi specializzati di 100.000 piedi quadrati sono interattivi e orientati alla loro base di clienti di atleti.

Le vendite nello stesso negozio sono aumentate dell’1,8% nel trimestre, rispetto a un calo del 5,1% nello stesso periodo di un anno fa, trainato da un aumento del 2,8% delle transazioni. Gli analisti si aspettavano un aumento del 2,7%, secondo StreetAccount.

Nel tentativo di razionalizzare la struttura dei costi e reinvestire in diverse parti dell’attività, lunedì l’azienda ha tagliato meno dell’1% della sua forza lavoro globale, principalmente nel centro di assistenza clienti. Stack ha affermato che i tagli hanno in gran parte influenzato i ruoli presso la sede centrale e rappresentano meno del 10% dei posti di lavoro aziendali.

I tagli costerebbero circa 20 milioni di dollari in spese di licenziamento nel prossimo trimestre e potrebbero comportare oneri una tantum aggiuntivi da 25 a 50 milioni di dollari.

Stack ha avvertito che i tagli non erano una strategia di risparmio sui costi, ma piuttosto un tentativo di riallocare le risorse.

“Reinvestiremo tutti quei dollari nel talento e nella tecnologia che vogliamo”, ha detto Stack. “Quindi questa non è stata una mossa per tagliare i costi”.

— Courtney Regan della CNBC ha contribuito a questo rapporto