Aprile 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Jonathan Noble

Gran Premio dell’Arabia Saudita ancora in corsa dopo il rischio di boicottaggio dei piloti di Formula 1

Dopo un’intensa giornata causata da un attacco missilistico del movimento politico armato Houthi (noto come Houthi) su un impianto petrolifero vicino alla pista di Jeddah durante la prima esercitazione libera, Il destino della gara era in bilico nella tarda serata di venerdì Tra la preoccupazione dei conducenti per la situazione.

Durante i lunghi colloqui durati più di quattro ore, i piloti hanno parlato con figure di spicco della Formula 1 e team manager per esprimere le loro preoccupazioni in merito.

In primo luogo, l’amministratore delegato della Formula 1 Stefano Domenicali e l’amministratore delegato della Formula 1 Ross Brawn sono stati chiamati alla riunione dei piloti, prima che fosse poi chiesto ai capi squadra di partecipare. I capi del team hanno quindi avuto ulteriori colloqui di follow-up con Domenicali mentre i piloti hanno continuato le loro discussioni che sono durate fino alle 2:20 circa.

E mentre c’era la possibilità che i piloti potessero scegliere di non gareggiare perché scontenti della situazione, fonti con una buona conoscenza delle discussioni affermano che alla fine le loro preoccupazioni sono state affrontate.

Non è chiaro esattamente quali assicurazioni siano state fornite ai piloti e quali informazioni abbiano richiesto, ma è chiaro che i piloti alla fine hanno accettato di correre.

Stefano Domenicali, amministratore delegato di Formula 1, e Mohamed bin Sulayem, presidente della FIA, lasciano il media center

Fotografia: Carl Bingham / foto di sport motoristici

Le discussioni senza precedenti con i piloti sono arrivate dopo che Domenicali ha rassicurato i capi del team sulle garanzie di sicurezza presso il sito di Jeddah. Ha detto che la F1 è felice di continuare a correre A causa delle promesse fattele dai funzionari sauditi.

READ  La scuola afferma che Mike Leach del Mississippi è stato ricoverato in ospedale per un "problema di salute personale"

“Ci è stata data piena assicurazione che la sicurezza è fondamentale per il Paese, indipendentemente dalla situazione: la sicurezza deve essere garantita”, ha affermato. “essi [local officials] Qui con le loro famiglie, anzi qui in pista, quindi hanno tutte le norme per tutelare questa zona e la città e i luoghi in cui andiamo.

Quindi ci sentiamo fiduciosi e dobbiamo fidarci dell’autorità locale in questo senso. Quindi, ovviamente, andremo avanti con questo evento”.

Leggi anche: