Febbraio 3, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Google sta preparando un aggiornamento fucsia per il suo altoparlante Nest Audio

Google sta preparando un aggiornamento fucsia per il suo altoparlante Nest Audio

Google sta aggiornando il suo altoparlante intelligente Nest Audio per funzionare con il sistema operativo Fuchsia dell’azienda.

Negli ultimi anni, Google ha costantemente cambiato i suoi display intelligenti Nest Hub dall’esecuzione su “Cast OS” al sistema operativo interno dell’azienda, Fuchsia. l’originale Hub Nest È stato il primo a fare il salto nel 2021, e Nest Hub Max Ha fatto una mossa simile all’inizio di quest’anno. Con ogni probabilità, anche Nest Hub di seconda generazione dovrebbe ricevere presto un aggiornamento fucsia.

A ottobre, abbiamo riferito esclusivamente su quanto siano intelligenti gli altoparlanti di Google Il passo successivo per il fucsiacompresi i segni di diversi nuovi altoparlanti Nest in via di sviluppo. All’epoca, abbiamo trovato prove per ipotizzare che, oltre a supportare gli ultimi dispositivi Nest, Google avrebbe anche aggiornato alcuni dei suoi altoparlanti esistenti a Fuchsia.

Questa settimana, ora possiamo confermare che il team Fuchsia di Google sta lavorando al supporto per l’altoparlante Nest Audio. Internamente, Google si riferisce a Nest Audio come “Prince”, seguendo una lunga tradizione di nominare gli altoparlanti Google Home/Nest dopo musicisti famosi. Nel nuovo fucsia Cambio di codiceun dipendente di Google ha menzionato di aver testato la modifica “su Prince”.

L’attuale top della gamma di altoparlanti intelligenti di Google, Nest Audio offre un suono ricco e coinvolgente e il rivestimento in tessuto caratteristico della serie, progettato per integrarsi con l’arredamento della casa. l’abbiamo trovato”Scegli Riccioli d’oroOffre un suono molto migliore rispetto a Nest Mini senza addebitare un massiccio aumento del prezzo di Google Home Max.

Con i precedenti aggiornamenti del dispositivo a Fuchsia, l’obiettivo di Google era quello di garantire una transizione graduale, in modo tale che la maggior parte delle persone non si accorgesse nemmeno che qualcosa era cambiato. Se raggiungono questo obiettivo è problema Da discussionema per la maggior parte dei possessori di dispositivi l’aggiornamento è andato liscio.

READ  Google interrompe la produzione dell'app YouTube Go per Android - Best Life

Considerando che non c’è uno schermo sugli altoparlanti di Google, con l’unico componente visivo costituito dalle luci a LED sotto il tessuto, è improbabile che uno se ne sarebbe accorto se un giorno Nest Audio fosse passato alla riproduzione fucsia. Se tutto va bene, tutto dovrebbe funzionare come prima, accettando i comandi vocali, lanciando dalle app e altro ancora.

Poiché il rinnovato lavoro di Google sull’aggiornamento dei suoi altoparlanti intelligenti è attivo solo da luglio, probabilmente dovremo attendere almeno un anno prima che Nest Audio ottenga un aggiornamento completo di Fuchsia. Tuttavia, è emozionante vedere questi progetti fare continui progressi.

Altro su fucsia:

FTC: utilizziamo i link di affiliazione per guadagnare entrate. di più.


Dai un’occhiata a 9to5Google su YouTube per ulteriori notizie: