Aprile 23, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Goldman alza il target dell'S&P 500 con ottimismo sugli utili per stimolare il rally

Goldman alza il target dell'S&P 500 con ottimismo sugli utili per stimolare il rally

(Bloomberg) – Pochi mesi dopo aver fissato un obiettivo per il 2024 per l’indice S&P 500, gli strateghi di Goldman Sachs Group Inc. Le loro previsioni sono state riviste al ribasso per la seconda volta, riflettendo le prospettive ottimistiche sugli utili di Wall Street.

I più letti da Bloomberg

“L’aumento delle stime sugli utili è il motore della revisione”, ha scritto venerdì un team guidato da David Kostin in una nota ai clienti. Le aspettative sugli utili a 12 mesi hanno raggiunto un livello record per un indice azionario statunitense dopo che le previsioni avevano toccato i livelli più bassi un anno fa.

Kostin prevede ora che l'S&P 500 salirà a 5.200 entro la fine di quest'anno, il che significherebbe un aumento del 3,9% rispetto alla chiusura di venerdì, alzando le sue previsioni dal livello di 5.100 previsto a metà dicembre.

Inizialmente aveva previsto a novembre che l’indice S&P 500 avrebbe toccato i 4.700 entro la fine di quest’anno, ma la misura ha già superato la pietra miliare dei 5.000 questo mese.

L'obiettivo di prezzo di 5.200 di Goldman per l'S&P 500 nel 2024 è ora tra i più alti di Wall Street, unendosi ai ranghi dei rialzisti tra cui Tom Lee di Fundstrat Global Advisors e John Stoltzfus, capo stratega di Oppenheimer Asset Management, che sostengono entrambi previsioni simili. dell'anno.

Gli strateghi dell’azienda hanno aggiornato le loro previsioni sull’EPS per quest’anno a $ 241 e $ 256 nel 2025, rispetto ai precedenti $ 237 e $ 250. Ciò riflette le loro aspettative di una crescita economica più forte e di maggiori profitti per i settori della tecnologia dell’informazione e dei servizi di comunicazione, che contengono cinque dei cosiddetti Magnifici Sette titoli, tra cui Apple Inc., Microsoft Corp., Nvidia Corp. e Alphabet Inc. e Meta Platform Inc.

READ  Il giudice ordina il processo di ottobre nella causa Elon Musk e Twitter

La nuova stima è al di sopra della previsione media della strategia top-to-bottom di 235 dollari.

La stagione degli utili in corso finora ha confermato ciò che i rialzisti avevano sempre previsto: gli utili stanno reggendo bene. Dell’84% circa delle capitalizzazioni di mercato dell’S&P 500 annunciate finora, il 79% delle aziende ha superato le aspettative. Gli investitori hanno ampiamente premiato questi titoli, che hanno sovraperformato l'indice di riferimento in media dello 0,7% nella giornata dei risultati, secondo i dati compilati da Bloomberg Intelligence.

Il periodo in esame è stato misto per i Grandi Sette. Mentre Meta, Amazon e Microsoft hanno superato le aspettative, Tesla ha deluso e Apple ha segnalato debolezza in Cina. Gli investitori stanno ampiamente anticipando gli utili di Nvidia previsti entro questa settimana per confermare che il titolo può soddisfare le elevate aspettative stabilite dal boom dell’intelligenza artificiale.

Gli strateghi di Goldman si aspettano che i multipli di valutazione sia per l’S&P 500 che per i suoi concorrenti di pari peso rimangano vicini ai livelli attuali – rispettivamente a 20 e 16 volte gli utili, “rendendo la crescita degli utili il principale motore per rimanere al rialzo quest’anno”.

L’S&P 500 è cresciuto del 4,9% quest’anno dopo un 2023 forte, sostenuto dalle aspettative di una svolta politica accomodante da parte della Federal Reserve e dal crescente ottimismo sull’intelligenza artificiale per i titoli tecnologici. Si prevede che i guadagni su una scala di 500 membri cresceranno dell’8,8% nel 2024 rispetto allo scorso anno, come mostrano i dati compilati da Bloomberg Intelligence.

L'S&P 500 ha toccato il massimo storico per la prima volta in due anni a gennaio, mentre il Nasdaq 100 ha toccato il suo primo massimo storico in un periodo simile a dicembre, dopo che la Federal Reserve ha segnalato che i suoi aggressivi aumenti dei tassi di interesse per contenere l'inflazione erano lenti. Rischio di scadenza. Sul tavolo i tagli per il 2024.

READ  Netflix fornisce altri 300 dipendenti

Prossimamente: iscriviti all'edizione di Hong Kong per una guida privilegiata al denaro e alle persone che scuotono il centro finanziario asiatico.

I colleghi di Wall Street, come quelli della Bank of America Corp, hanno segnalato la volontà di aumentare anche i loro obiettivi di fine anno, sulla base dell’idea che gli investitori non sono abbastanza ottimisti. L’obiettivo medio dell’S&P 500 fissato da quasi una dozzina di strateghi azionari monitorati da Bloomberg è attualmente pari a 4.950 punti fino a metà gennaio.

“Il rischio maggiore per l'S&P 500 nel breve termine è verso l'alto”, ha detto Savita Subramanian della Bank of America su Bloomberg TV all'inizio di questo mese. “Il nostro obiettivo di 5.000 è probabilmente troppo basso nel breve termine”.

Anche Michael Wilson di Morgan Stanley – una delle voci più accomodanti di Wall Street – ora si aspetta che i guadagni del mercato azionario statunitense si estendano anche agli angoli meno popolari delle società Big Tech che hanno dominato il rally finora. Il suo obiettivo per il 2024 rimane a 4.500, il che significherebbe un calo di circa il 10% rispetto alla chiusura di venerdì.

–Con l'aiuto di Elena Bubina.

(Aggiunge il contesto ovunque.)

I più letti da Bloomberg Businessweek

©2024 Bloomberg L.P