Maggio 29, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Gli Stati Uniti ritengono che dietro l'assassinio in Russia ci fossero gli ucraini

Gli Stati Uniti ritengono che dietro l’assassinio in Russia ci fossero gli ucraini

Ha detto: “Abbiamo altri obiettivi sul territorio dell’Ucraina, intendo collaboratori e rappresentanti della leadership russa, che possono essere di valore per i membri dei nostri servizi speciali che lavorano in questo programma, ma certamente non Dugina”.

Sebbene i dettagli che circondano il sabotaggio nel territorio controllato dalla Russia siano avvolti nel mistero, il governo ucraino ha silenziosamente riconosciuto l’uccisione di funzionari russi in Ucraina e il sabotaggio delle fabbriche e depositi di armi russi.

Un alto funzionario militare ucraino, che ha chiesto di non essere nominato per la delicatezza dell’argomento, ha affermato che le forze ucraine, con l’aiuto di combattenti locali, hanno compiuto omicidi e attacchi contro accusati collaboratori ucraini e funzionari russi nei territori ucraini occupati. Tra loro c’è il capo della regione di Kherson che è stato nominato dal Cremlino, è stato avvelenato ad agosto e ha dovuto essere trasferito a Mosca per cure di emergenza.

I paesi tradizionalmente non discutono delle azioni segrete di altri paesi, per paura di rivelare le proprie operazioni, ma alcuni funzionari statunitensi ritengono importante tenere a freno quelle che considerano avventure pericolose, in particolare omicidi politici.

Tuttavia, negli ultimi giorni i funzionari statunitensi hanno fatto uno sforzo per insistere sul fatto che le relazioni tra i due governi rimangano forti. Le preoccupazioni degli Stati Uniti per le operazioni segrete aggressive all’interno della Russia non hanno portato ad alcun cambiamento noto nella fornitura di intelligence, supporto militare e diplomatico al governo di Zelensky o ai servizi di sicurezza ucraini.

In una telefonata sabato, il Segretario di Stato Anthony J. Blinkin ha detto al suo omologo ucraino Dmytro Kuleba, che l’amministrazione Biden “continuerà a sostenere gli sforzi dell’Ucraina per riprendere il controllo del suo territorio rafforzando la sua mano militarmente e diplomaticamente”, secondo Ned Price, un portavoce del Dipartimento di Stato.

READ  Jill Biden si reca in Romania e Slovacchia in missione per sostenere i rifugiati ucraini

Funzionari del Dipartimento di Stato, del Consiglio di sicurezza nazionale, del Pentagono e della CIA hanno rifiutato di commentare la valutazione dell’intelligence.