Giugno 16, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Gli eventi più importanti dell’eclissi solare “Anello di Fuoco” del 2023

Gli eventi più importanti dell’eclissi solare “Anello di Fuoco” del 2023

Centinaia di persone si sono radunate ore prima dell’eclissi nel sito archeologico di Edzana, un tempo dimora degli indigeni Maya, che per secoli hanno predetto i cicli che avrebbero portato a un’eclissi solare.

Daniel Arredondo e Tania Campos, fotografi di Mérida, Messico, si sono svegliati alle 3 del mattino e sono stati i primi ad arrivare sul posto. Il signor Arredondo ha detto che significava ancora di più assistere all’evento dalle rovine Maya.

“Mi piace il fatto che gli antenati dovessero mostrarci la conoscenza delle lune, delle stelle e del sole, ecco perché qui è più attraente”, ha detto.

Poco più di un’ora dopo l’eclissi, con una mezzaluna arancione che si stava formando nel cielo, l’MC di Edzana Square ha iniziato a guidare il pubblico nella meditazione. Alcuni dei partecipanti seduti tra le rovine, i templi e la piazza erbosa hanno allungato le mani al cielo.

Il presentatore del programma in lingua spagnola ha affermato che questo momento rappresenta “segni di cambiamento per una nuova opportunità, per cambiare la propria vita, per pensare alle cose a cui vogliamo rinunciare e ai momenti che equilibrano le nostre vite”.

Mentre alcuni meditavano, altri battevano le mani al ritmo di un canto tradizionale. Molte altre persone hanno utilizzato occhiali per eclissi, telescopi o binocoli per osservare la scena sopra.

La folla divenne inquieta e raggiunse i livelli più alti mentre la nuvola copriva il sole e la luna poco prima della fase anulare. Applaudirono e fischiarono finché la nuvola non si mosse.

Un uomo, venuto dalla Slovacchia per fotografare l’eclissi, ha applaudito dalla cima di un tempio.

“Lesto”, la parola spagnola per “pronto”, gridò una donna dalla cima di una delle rovine.

READ  Gli scienziati potrebbero aver appena catturato 7 strane "particelle fantasma" mentre si schiantavano sulla Terra

Quando è apparsa l’eclissi, il pubblico è scoppiato in un applauso. “Bravo”, gridò la stessa donna.

I funzionari locali hanno avvertito per mesi che migliaia di turisti si riverseranno nella penisola dello Yucatan per assistere all’eclissi. Ma gli organizzatori e i ricercatori locali erano determinati a celebrare le comunità indigene con un passato profondamente radicato nell’astronomia.

Prima dell’eclissi avvenuta venerdì nella città di Campeche, i rappresentanti delle comunità indigene del Messico e di altre parti dell’America Latina, compresi i popoli andini e maya, hanno posizionato quattro diversi petali di fiori su un cortile di pietra per formare un simbolo dell’eclissi. Al centro hanno posto un mucchio di fiori gialli che simboleggiano il sole.

Victoriano Chin Hochim, un guaritore Maya di Nonkeni, nello stato di Campeche, ha partecipato ai festeggiamenti venerdì sera per onorare le tradizioni di suo nonno, che, come molti Maya, vedeva l’eclissi con paura.

“La convinzione è che se una donna incinta si tocca la pancia” durante l’eclissi, il bambino potrebbe essere danneggiato, ha detto Hochim.

Ma mentre bruciava candele ed erbe aromatiche davanti a una folla di persone a Campeche, comprese persone vestite con abiti tradizionali indigeni, il signor Hochim ha detto che era concentrato nel celebrare lo spettacolo con speranza.

“È la fine di un ciclo e l’inizio di un altro”, ha detto.