Maggio 28, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Giants - Leader Kodos e White Willis: un sacco di meriti dopo una vittoria importante

Giants – Leader Kodos e White Willis: un sacco di meriti dopo una vittoria importante

C’è un sacco di credito in cui correre Giganti di New YorkUna vittoria per 20-12 sui Washington Chiefs domenica sera. Rivediamo il nostro tradizionale “Kudos & Wet Willies” e vediamo chi l’ha vinto.

Complimenti a…

Kayvon Thibodeaux – I grandi giocatori giocano al meglio nei momenti più importanti. Il difensore esordiente ha dimostrato domenica sera che può finire per essere un giocatore con una prestazione difensiva dominante.

La sua partita di 12 contrasti (tre per sconfitta) includeva un recupero / recupero di strip sack per un touchdown e un contrasto di blocco del touchdown con il quarterback di Washington Taylor Hynecke sulla linea delle 1 yard.

Molti stavano aspettando un gioco come questo da Thibodeaux. Non era tra loro.

“No, non aspetti mai. Continui ad andare avanti. Arriverà. Questa è l’unica cosa che i veterinari mi hanno trasmesso è ‘quanti giocattoli sono andati senza sacco’ che è New York e la gente ti chiede come ti senti. Ecco, questo è vita. Perché? Arrivo qui perché ho aspettato o seduto o volevo vedere cosa succede. Prendo tutto ciò che mi viene dato. Prendo tutto ciò che è davanti a me. Non c’è niente da dare. “

Thibodeaux è stata la ragione principale per cui i Giants hanno vinto domenica sera.

Richie James – Di recente hai detto che James ha sviluppato un talento per mettere insieme cacce che non hanno senso una volta che i giochi vanno fuori controllo. Non la domenica sera. James ha avuto quattro ricezioni per 42 yard. Sul drive di touchdown di 97 yard dei Giants, aveva 10 yard sul terzo e 9 e 11 yard sul quarto e nono. James ora guida i ricevitori larghi dei Giants con 42 ricezioni in carriera. Ha avuto anche un calcio d’inizio di 23 yard.

Questa è stata una brutta notte per James.

È un viaggio di 97 yard – una cosa bellissima, la migliore della stagione per i Giants. Daniel Jones ha percorso 10 delle 12 corsie sul drive, convertendo i completamenti menzionati in precedenza in James. I Giants hanno preso sette primi down. Hanno superato una penalità per falsa partenza stabilita da Evan Neal che li ha portati 2 ° in meno e 15. Jones e James hanno sfruttato l’allenatore Brian Daboll per farlo in 4 e 9 sulla linea delle 35 yard del comandante direttamente con un ottimo gioco. Il coordinatore offensivo Mike Kafka ha lanciato il Wildcat su una corsa di touchdown di Saquon Barkley da 3 yard. I Giants hanno navigato per l’intero viaggio a quattro yard da Barkley.

Questo è il miglior attacco che i Giants possono giocare.

Daniel Jones – I quarterback vengono giudicati dalle loro prestazioni nelle partite importanti e nei momenti importanti, e Jones è stato il massimo domenica sera. La sua striscia di base finale (21 su 32 per 160 yard e 10 corse per 35 yard) non rende giustizia alla sua prestazione.

READ  Roger Federer cala il sipario sulla sua carriera con una sconfitta, ma rimane impressionante insieme al suo vecchio amico e rivale Rafael Nadal.

Jones era abile in quel viaggio di 97 yard. I lanci di James di 3°-9 e 4°-9 sono stati eccezionali. Jones non è mai stato licenziato, ma è rimasto in tasca e ha preso la punizione dai trafficanti di Washington quando doveva. Correva solido quando doveva, senza mai rifuggire dal contatto.

Soprattutto, ha protetto il calcio. In una notte in cui una palla persa del quarterback di Washington Taylor Hynecke e un passaggio che doveva essere intercettato da Nick McCloud hanno fatto la differenza per l’esito della partita, Jones ha giocato a calcio senza palle perse.

Contami tra quelli che credono che Jones abbia sicuramente fatto abbastanza in questa stagione per tornare come quarterback dei Giants la prossima stagione. Se sei ancora sul recinto o stai ancora votando no, non sono sicuro di cosa vuoi vedere di più.

Saquon Barkley – Barkley non ha fatto molto in campo domenica sera fino a quando i Giants hanno avuto un disperato bisogno di lui negli ultimi sei minuti. Quando i Giants avevano bisogno di un drive per controllare la palla per correre un po ‘e mettere i punti sul tabellone dopo che Leonard Williams ha recuperato un fumble di Heinicke sulla linea delle 14 yard dei Giants, ha consegnato il miglior regista dei Giants.

Barkley ha effettuato corse di 12, 15 e 14 yard in giocate consecutive per aiutare i Giants a correre più di quattro minuti dal cronometro e mettersi al centro per un field goal di Graham Gano da 50 yard che alla fine ha dato ai Giants un vantaggio di otto punti da una vittoria.

GRAHAM GANO – In una fredda notte a Landover, nel Maryland, il calciatore veterano sempre affidabile ha realizzato due field goal da 50 yard nel secondo tempo, punti critici che hanno costretto i Chiefs a puntare per i touchdown sui loro ultimi due possedimenti.

Jamie Gillan – Lo scommettitore dei Giants è stato incoerente per tutta la stagione, ma domenica sera è stato fantastico. Ha puntato cinque volte per una media netta di 41,8 yard, e ogni volta che ha avuto l’opportunità di cogliere l’attacco di Washington in profondità nel proprio territorio, lo ha fatto. Gillan ha preso tre punt all’interno della linea delle 20 yard.

linea offensiva – Contro una grande linea difensiva di Washington, i Giants non hanno rinunciato al licenziamento e generalmente hanno dato a Jones il tempo di lanciare. C’erano, ovviamente, alcune pressioni per lasciarsi andare, ma Jones non era sotto il tipo di coercizione con cui ha avuto a che fare così spesso nelle ultime settimane.

READ  Promuovi Shea Langeliers di A, rilascia Stephen Biscotti

Durante il drive finale dei Giants, hanno lasciato spazio a Barkley per essere Barkley e hanno tirato fuori un drive che fa perdere tempo che ha fatto guadagnare ai Giants punti cruciali.

Il placcaggio Andrew Thomas a sinistra, la guardia sinistra Nick Gates e Ben Bredison, il centro John Feliciano, la guardia destra Mark Glowinski e il placcaggio destro Evan Neal sono entrati quando i Giants ne avevano bisogno.

Landon Collins e Tony Jefferson – I serbatoi veterani hanno dato alla difesa dei Giants un aspetto diverso. Collins ha giocato un vero linebacker e ha effettuato tre contrasti su 27 scatti. Jefferson ha effettuato due contrasti e una difesa del passaggio. Danno ai Giants l’atletismo che non hanno come quarterback ed entrambi hanno mostrato tenacia.

Jason Pinnock – A volte quando un giocatore si fa male, la squadra si scotta davvero. Altre volte scopri che il ragazzo che sta sostituendo è piuttosto bravo. Quest’ultimo è quello che è successo con Pinnock che ha sostituito un infortunato Xavier McKinney.

Pinnock non è bravo come McKinney, ma è un giocatore eccellente. Domenica sera, ha avuto cinque contrasti, un fumble forzato e un terzo passaggio in basso che è stato difeso e ha rimosso i leader dalla posizione di punteggio e ha costretto un punt. È caduto vittima di Jahan Dotson per una presa di 61 yard, ma ha attribuito a Dotson un’ottima presa con Pinnock proprio lì.

Dexter Lawrence e Azeez Ojulari – Il duo si è unito per costringere Heinicke ad armeggiare con Washington sulla linea delle 6 yard dei Giants e minacciare di passare in vantaggio con i Giants in vantaggio di cinque punti e poco più di sei minuti rimanenti.

Lawrence era una presenza all’interno, finendo con mezzo licenziamento, tre colpi di quarterback e un fumble forzato.

Ogollari si è distinto per tre partite da quando è tornato dall’infortunio. Domenica ha avuto mezzo licenziamento, due colpi di quarterback, un fumble forzato e quattro contrasti.

Quanto saranno entusiasti i fan dei Giants di vedere Thibodeax, un debuttante, e Ojulari, un giocatore del secondo anno, terrorizzare le offese dal bordo?

Cady Knox e Thai Siam – L’allenatore Brian Dabul non riusciva a smettere di parlare di questi due domenica sera. Siam è il direttore dei dati e dell’innovazione del calcio dei Giants. Knox è l’assistente/direttore del gioco offensivo della squadra.

Entrambi comunicano direttamente con Daboll durante i giochi. Hanno molto a che fare con le sfide, le decisioni di quarto livello e qualsiasi altra decisione analitica che i Giants devono prendere durante le partite.

I Giants hanno vinto una sfida rivoluzionaria su un fumble di Heinicki che inizialmente era stato escluso dal contatto e domenica sera hanno convertito un 4 e 9 sulla linea delle 35 yard di Washington.

READ  Il proprietario di Commanders in arrivo, Josh Harris, effettuerà importanti investimenti in Joe Gibbs Racing

“Sì, mi piacerebbe ripeterlo tutto l’anno. Ho già menzionato questi ragazzi prima, ma [offensive assistant/game manager] ragazzo [Knox] E il [director of football data and innovation] Ty [Siam]Sono davvero due persone su cui faccio molto affidamento durante la settimana in termini di gestione, gestione dell’orologio, decisioni di quarto ordine e decisioni sugli straordinari, ha detto Daboll. “Quella quarta volta che ci siamo andati era già – sapevamo che l’avremmo provata proprio in questa situazione mercoledì dopo l’incontro mattutino che ho avuto con quei ragazzi. Quindi tutti hanno contribuito alla vittoria. Quei due ragazzi sono stati sicuramente una parte importante di esso.” Two Ivy Leaguers Quindi prova ad ascoltare Ivy Leaguers.”

Darnay Holmes – L’intervento è stato approvato? Non ha passato un intervento? Holmes ha interrotto un passaggio di Heneke a Curtis Samuel in end zone nell’ultimo gioco offensivo di Washington, un quarto e gol dalla linea delle 6 yard dei Giants, per assicurarsi la vittoria.

Willis bagnato per…

Darius Slayton – Il ricevitore largo è stato preso di mira sui primi due tiri di Jones e non è riuscito a fare nessun buon passaggio. Questi passaggi sono ufficialmente abbandonati? Non lo so, devo ammettere che la copertura era scarsa su entrambe le giocate. Queste, però, sono giocate che vanno fatte nelle partite grosse. Anche Slayton ha avuto un fumble – che ha recuperato – finendo su cinque ricezioni per sole 23 yard, solo 4,6 yard per presa.

Gestisci la difesa Anche con l’aiuto di Collins e Jefferson, la difesa dei Giants era, come era stata per tutta la stagione, prevedibilmente terribile. Sono fortunati che non sia costato loro la vittoria.

I Giants si sono arresi per 159 yard correndo su 26 carry, 6,1 yard per tentativo di corsa. Il debuttante di Washington Brian Robinson aveva 12 carry per 89 yard, 7,4 yard per tentativo. Penso che i fan e gli scrittori di Captains si stiano chiedendo perché il running back titolare non abbia portato la palla più spesso domenica sera. I Giants di certo non lo hanno fermato.

quelis l…

Evan Neal – Il contrasto destro iniziale faceva parte di una linea offensiva che, come accennato in precedenza, ha fatto molte cose buone domenica. Individualmente, tuttavia, l’educazione del debuttante della NFL è continuata mentre ha avuto una notte difficile contro i Montez Sweets a Washington. Una revisione preliminare di Pro Football Focus ha mostrato che Neal ha concesso cinque pressioni totali. Ha sbagliato anche due rigori.