Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Creighton supera l'Oregon in 2OT per avanzare nel torneo NCAA

Creighton supera l'Oregon in 2OT per avanzare nel torneo NCAA

PITTSBURGH – Prima dell’inizio del secondo tempo supplementare, Greg McDermott ha guardato Dana Altman, e i due allenatori e amici intimi hanno condiviso un sorriso.

“Eravamo increduli per ciò che stava accadendo davanti ai nostri occhi”, ha detto McDermott.

Non erano soli.

Stephen Ashworth e Ryan Kalkbrenner hanno segnato 3 punti nel secondo tempo supplementare mentre Creighton ha battuto Altman, l'ex allenatore dei Bluejays, per avanzare agli Sweet 16 del torneo NCAA con una vittoria per 86-73 sull'Oregon sabato sera.

Una tripla del 6 piedi-1 Ashworth e una rara del 7-1 Kalkbrenner, uno specialista difensivo, hanno aiutato i Bluejays (25-9) della terza testa di serie a segnare i primi 15 punti del secondo tempo supplementare per mettere finalmente i Bluejays lontano. L'undicesima testa di serie dei Ducks (24-12) sta concludendo una partita abbastanza caotica da durare gran parte di marzo.

“Gioco epico”, ha detto McDermott, che è subentrato ad Altman al Creighton nel 2010 e ha ottenuto la sua 325esima vittoria in carriera, due gol in meno rispetto al record di tutti i tempi di Altman. “Non sono sicuro di aver mai fatto parte di uno simile in 35 anni.”

Ashworth ha segnato 21 punti, Trey Alexander ne ha aggiunti 20, Kalkbrenner ne ha avuti 19 e Baylor Sherman ne ha avuti 18 per Creighton, che farà la sua terza apparizione negli Sweet 16 in quattro anni quando affronterà il Tennessee, testa di serie numero 2, venerdì nel Midwest Regional a Detroit.

“È fantastico”, ha detto Alexander, un membro del team Creighton Elite Eight un anno fa. “Adoriamo questo gruppo di ragazzi. Amiamo ballare e ballare insieme. Amiamo tutto ciò che deriva dai viaggi su strada e poter trascorrere un'altra settimana insieme.”

READ  Memphis Basketball batte il Michigan in Battaglia di Atlantide 4

“Cercheremo di vivere il momento e di continuare a giocare al livello in cui sentiamo di poter giocare. Da lì, lasceremo che le tessere del domino cadano dove vogliono”.

Ci sono voluti equilibrio, colpi potenti, tiri liberi e compostezza perché i Bluejays superassero il pugno devastante dell'Oregon di Jermaine Quesnard e Navale Dante.

Quesnard – che aveva segnato 40 punti nel primo turno contro la Carolina del Sud, la sua ex scuola – ha segnato 32 punti sabato, e Dante ha dominato all'interno con 28 punti e 20 rimbalzi.

È stata la seconda partita ai supplementari stasera alla PPG Paints Arena, dopo che NC State ha concluso una corsa da Cenerentola a Oakland con una vittoria per 79-73 in Gara 1.

La gara di sabato era tra gli allenatori più vincenti nella storia di Creighton: Altman e McDermott, amici intimi, compagni occasionali di golf e il motivo per cui i Bluejays sono una potenza di livello medio-major e una minaccia per il girone.

Per due ore, le loro squadre hanno combattuto testa a testa senza che nessuna delle due mollasse un centimetro. È stato esaltante ed estenuante quando si sono scambiati il ​​comando 14 volte. Ci sono stati nove pareggi e tanta drammaticità quanta ne puoi racchiudere in una partita di campionato.

I Ducks, che hanno cavalcato un tandem Quesnard-Dante per vincere il titolo del torneo Pac-12, sembravano pronti nel primo tempo supplementare dopo che due tiri liberi di Ashworth hanno portato Creighton avanti 71-68.

Ma Quesnard, la guardia senior di East Chicago, Indiana, è sceso e ha perforato con calma una lunga tripla davanti alla panchina dell'Oregon per pareggiare il punteggio.

READ  Lewandowski annuncia la fine della sua carriera con il Bayern Monaco | Robert Lewandowski

“Hanno scodinzolato tutto l'anno”, ha detto Altman, che ha perso tre giocatori a causa di infortuni a fine stagione. “Li stavamo guidando. Quindi è stato fantastico guardare quei due ragazzi. Abbiamo avuto le nostre possibilità. Abbiamo commesso alcuni brutti errori nel regolamento. Dipende da me.”

Creighton ha avuto un'ultima possibilità nel primo tempo supplementare, ma Alexander ha mancato un tiro corto sulla linea di fondo appena prima del suono del clacson, prolungando un doubleheader di sabato sera in una fredda notte di Pittsburgh fino a domenica mattina.

Il secondo tempo supplementare è stato tutto Creighton.

Ashworth ha aperto con una tripla e dopo che Quesnard ha sbagliato un layup, Kalkbrenner, tre volte difensore dell'anno dell'AL East, ha effettuato un passaggio dietro la linea e ha prosciugato il suo 53esimo tentativo da 3 punti in tutta la stagione.

“Mac [McDermott] Mi ha detto di farne 100 [3s] “Dopo l'allenamento e 100 prima nei due allenamenti che abbiamo fatto prima di venire qui”, ha detto Kalkbrenner. “Mi ha aiutato a prepararmi. Ho avuto la fiducia in me stesso per realizzare quel tiro, e so che probabilmente era il tiro numero 1 che Mack voleva su quel possesso palla”.

Dopo un altro errore di Quesnard, Jasen Green di Creighton, che aveva nove rimbalzi, ha segnato su un rimbalzo, e i Bluejays erano sul punto di volare verso gli Sweet 16. Poi Alexander ha sigillato il risultato mettendo a segno una tripla mentre Creighton ha aperto un 86- 71 piombo.

L'Oregon, che ha tentato solo cinque tiri liberi, ha avuto la possibilità di metterlo via nell'ultimo minuto del regolamento, ma Dante ha mancato il primo tiro dell'Oregon dalla lunetta con 26,4 secondi rimasti e i Ducks erano in vantaggio di due punti.

READ  Leader del campionato PGA 2022: copertura in diretta, risultati del golf oggi al Round 4 a Southern Hills

Sherman, che ha giocato tutti i 50 minuti, ha poi colpito un 10 piedi contestato in corsia per pareggiare, e la squadra è andata ai supplementari quando Quesnard ha sbagliato un tiro sbilanciato nell'ultimo secondo.

Una delle principali sottotrame del gioco è stato l'incontro sul campo di Altman con Creighton, dove ha trascorso 16 stagioni, ha ribaltato il programma in disordine e ha contribuito a mettere la scuola con sede a Omaha, nel Nebraska, sulla mappa del basket. McDermott ha continuato così. Ora una delle squadre vincenti più costanti del paese, i Bluejays hanno superato qualsiasi titolo di mediocrità.

A marzo sono quasi altrettanto grandi.

L'Associated Press ha contribuito a questo rapporto.