Giugno 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Come vedere i cinque pianeti allineati nel cielo notturno del lunedì

Come vedere i cinque pianeti allineati nel cielo notturno del lunedì

Se vuoi provare a vedere tutti e cinque i pianeti nel cielo lunedì notte, dovrai fare alcune cose per aumentare le tue possibilità.

(Immagini Getty)

Esattamente un mese fa, ho scritto della bellissima congiunzione ravvicinata di Venere e Giove a cui ho assistito mentre attraversavo l’Atlantico. Era davvero qualcosa da vedere.

Internet ha recentemente parlato di “cinque pianeti visibili nel 2023” per più di cinque milioni Colpisce la ricerca su Google per l’argomento! I media online hanno ripreso la storia, Concentrati sulla visione del cielo lunedì.



Sì, ci sono cinque pianeti – Mercurio, Venere, Marte, Giove e Urano – che attualmente si allineano nel cielo occidentale. Lunedì, Giove e Mercurio saranno “alla larghezza di un dito alla distanza di un braccio” (da 1 a 1,5 gradi), il più vicino possibile nell’attuale vista del cielo.

Giove continuerà, nei giorni successivi, a spostarsi verso l’orizzonte, mentre Mercurio salirà in cielo. Ma lo saranno molto Vicino all’orizzonte dopo il tramonto e NO Facile da vedere.

Venere e Marte sarebbero facili da individuare visivamente mentre Urano sarebbe molto debole e difficile da vedere.

Se vuoi provare a vedere tutti e cinque i pianeti, dovrai fare un paio di cose per aumentare le tue possibilità di farlo.

I binocoli, preferibilmente con un campo ampio, aumenteranno notevolmente le tue possibilità di vedere Giove, Mercurio e Urano. Senza di esso, le tue possibilità di vedere questi tre pianeti sono scarse. (Immagini Getty)

Innanzitutto, devi scegliere un punto che abbia una visione chiara dell’orizzonte occidentale, uno che non abbia edifici o alberi e che sia piatto, se possibile. Questo è necessario perché Mercurio e Giove saranno quattro gradi in basso sopra l’orizzonte alle 20:00 EST, che è quando dovresti iniziare a cercare questi due nei cieli.

Qualsiasi ostruzione alla tua visione dell’orizzonte occidentale rischia di bloccarne la visuale. intenzione di Vai al Parco Nazionale di Shenandoah In Virginia per massimizzare le mie opportunità.

READ  “Senza precedenti”: il biossido di carbonio aumenta a un ritmo dieci volte più veloce di qualsiasi altro momento registrato nella storia

In secondo luogo, il binocolo, preferibilmente a campo largo, aumenterà notevolmente le possibilità di vedere Giove, Mercurio e Urano. Senza di esso, le tue possibilità di vedere questi tre pianeti sono scarse.

Usa questa mappa del cielo, che mostra i pianeti relativi a Venere e prova a trovarli nel cielo. (Greg Redfern usa Sky Safari Pro)

Puoi usare Venere come guida per trovare l’area generale di Mercurio-Giove inferiore alle 20:00 EST e Urano superiore più tardi quando il cielo è scuro. Individua il pianeta Venere nel cielo, che sarà facile da vedere visivamente grazie alla sua luminosità. Quindi usa una mappa del cielo, come quella qui sopra, che mostra gli altri tre pianeti in relazione a Venere, e prova a trovarli nel cielo.

Giove è molto più luminoso di Mercurio e Urano avrà un colore verde che lo distinguerà da qualsiasi altra stella. Come bonus, Mercurio diventerà un po’ più facile da vedere nelle prossime due settimane mentre sale più in alto nel cielo, quindi tieni d’occhio il “Messaggero alato”, specialmente il 14 aprile alle 20:30 EST, quando è 10 gradi sopra l’orizzonte occidentale.

Marte sarà al settimo cielo e sarà difficile da vedere. Usa il binocolo per guardare la luna per vedere i crateri lunari e i maria oscuri, enormi bacini di impatto causati da asteroidi e comete che si sono riempiti di lava lunare miliardi di anni fa.

Come sempre, controlla il meteo, ma le previsioni dicono che dovrebbe essere sereno nella nostra zona, almeno al momento dello spettacolo.

Tra due settimane, partirò per l’Australia per l’eclissi solare totale ibrida di aprile, visitando le principali strutture astronomiche del paese e fotografando splendidamente il buio cielo notturno.

Segui le mie avventure astronomiche su Twitter @dipendente e mio Blog quotidiano Per stare al passo con le ultime notizie in astronomia ed esplorazione dello spazio. Puoi scrivermi a skyguyinva@gmail.com.