Maggio 28, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Come crescere come Isabella Rossellini

Come crescere come Isabella Rossellini

Se andate sulla pagina Instagram di Isabella Rossellini – e vi consiglio di farlo – vedrete l'attrice/regista/modella/contadina, 71 anni, indossare un cappello e un maglione di lana gigante, Raggiante di gioia Sotto il sole nella sua fattoria a Long Island. Un'altra foto la mostra con lo sguardo fisso in lontananza Con orgoglio senza scendere a compromessi. Mentre scorro, mi chiedo spesso come Rossellini si senta così a suo agio nella propria pelle in un'età in cui molte donne lottano nella loro.

I primi anni di vita di Rossellini furono, in un certo senso, definiti dalla sua fama. Assomiglia molto a sua madre, la star svedese di Hollywood Ingrid Bergman. Suo padre, il regista Roberto Rossellini, è stato uno dei giganti del cinema italiano. È stata sposata con Martin Scorsese e un altro partner, David Lynch, l'ha diretta nel film “Velluto blu” del 1986. Ma ha anche costruito una carriera interessante e diversificata, diventando una delle modelle più riconoscibili al mondo come volto di Lancôme fino al suo debutto. Anni '40, quando si è dimessa, lasciando il marchio di cosmetici a causa della vecchiaia. Rossellini mi ha detto che all’improvviso si è trovata di fronte a una domanda su cui sta lavorando ancora oggi: “Chi sono io e come realizzo il resto della mia vita?”

La risposta breve è che ha scritto libri, è tornata a scuola, ha comprato una fattoria, ha imparato a essere single, poi è stata riassunta alla Lancôme e ha continuato a recitare. In “La Chimera”, diretto dalla regista italiana Alice Rohrwacher, che uscirà nelle sale il 29 marzo, Rossellini interpreta una matriarca toscana che invecchia con molta meno compostezza della stessa Isabella. (Ha anche un piccolo ruolo nel nuovo film “Spaceman”, con Adam Sandler.) Rossellini ha appena iniziato un “mini-esperimento con le pecore” nella sua fattoria, collaborando con scuole di design per aiutare gli studenti a comprendere meglio la lana, e si descrive come una gran lavoratrice. Segui tutto ciò che la intrattiene. “Sto solo giocando”, dice. “Sono divertente. E divento sempre più divertente man mano che invecchio.”

READ  11 cose di cui ogni donna matura dovrebbe smettere di preoccuparsi (perché sono estenuanti)

Devo ammettere che ero un po' ossessionato dalla tua fattoria, dove ti trovi adesso. È chiaramente un rifugio e anche un duro lavoro. Hai sempre pensato che questo sarebbe stato ciò che avresti fatto a 70 anni? Perché quando sogno i miei 70 anni, non lavoro tanto quanto te. Beh, sai, secondo me per aprire un'azienda agricola servono due ingredienti: ottimismo e ignoranza. L'ottimismo è come: Oh, fa parte del sogno, non sarebbe bello averlo? Certo, potrei fare una fattoria! E l’ignoranza è quanto sia difficile – quanto sia difficile lavorare in modo saggio, ma anche renderlo finanziariamente sostenibile. In tutte queste piccole fattorie nella Valle dell'Hudson o a Long Island, stiamo tutti lottando. Come si fa? Comunque è un grande contributo alla società, ha aperto tantissime possibilità e mi riempie la mente di meraviglia, e devo studiare molto per capire come gestirlo al meglio.