Luglio 20, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Chick-fil-A annuncia che non servirà più pollo senza antibiotici

Chick-fil-A annuncia che non servirà più pollo senza antibiotici

Cibo bevanda

Chick-fil-A ha annunciato che passerà dal pollo senza antibiotici a partire da questa primavera, citando motivi di fornitura, in un aggiornamento condiviso giovedì.

“Per mantenere la fornitura del pollo di alta qualità che vi aspettate da noi, Chick-fil-A passerà da Never Use Antibiotics (NAE) a No Antibiotics Important to Human Medicine (NAIHM) a partire dalla primavera del 2024, “si legge nell'annuncio. .

Non è stata annunciata alcuna scadenza specifica per l'attuazione della modifica.

Secondo il sito web Chick-fil-A, NAE significa che non vengono utilizzati antibiotici di alcun tipo nell’allevamento degli animali, mentre NAIHM “limita l’uso di quegli antibiotici che sono importanti per la medicina umana e sono comunemente usati per curare le persone, e consente la uso esclusivo di antibiotici per animali”. Se l'animale e le persone che lo circondano sono infetti dalla malattia.

Chick-fil-A era già passato al pollo senza antibiotici nel 2014 e nel 2019 ha finalmente raggiunto l’obiettivo di offrire pollo senza antibiotici in tutte le catene di ristoranti.

Chick-fil-a non offrirà più pollo senza antibiotici nei suoi negozi. Tamara Beckwith/New York Post

“Guardando al futuro, la disponibilità di pollo di alta qualità che soddisfi i nostri rigorosi standard è diventata una preoccupazione. Questo cambiamento ci consente di garantire non solo di poter continuare a fornire pollo di alta qualità, ma anche pollo che continua a soddisfare le aspettative che i nostri clienti hanno imparato a fare affidamento su di noi per soddisfarle”, ha dichiarato un portavoce di Chick-fil-A a Fox News Digital in una nota.

Secondo Reuters, l'annuncio è stato inviato anche agli utenti dell'app.

Anche Panera Bread ha recentemente abbandonato la sua politica anti-antibiotici sui suoi prodotti a base di carne di maiale e tacchino, scrivendo che tale politica limitava le opzioni della sua catena di approvvigionamento, secondo i documenti ottenuti da Reuters.

READ  Il gruppo sostituisce la hotline con un chatbot e il chatbot viene ritirato a causa di cattivi consigli

Tyson Foods ha annunciato l’estate scorsa che avrebbe reintroducito anche alcuni antibiotici nella sua catena di approvvigionamento di pollo, dopo aver eliminato gli antibiotici nel 2017.


Carica altro…




https://nypost.com/2024/03/24/lifestyle/chick-fil-a-will-no-longer-serve-antibiotic-free-chicken/?utm_source=url_sitebuttons&utm_medium=site%20buttons&utm_campaign=site%20buttons

Copia l'URL di condivisione