Aprile 16, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Charlie Kaufman critica i dirigenti di Hollywood ai WGA Awards mentre i colloqui sul contratto si profilano – Scadenza

Charlie Kaufman critica i dirigenti di Hollywood ai WGA Awards mentre i colloqui sul contratto si profilano – Scadenza

Lo sceneggiatore premio Oscar Charlie Kaufman eterno sole della mente pura, Ha pronunciato un discorso di accettazione immediato onorandolo con il Laurel Award domenica ai WGA Awards, che era appropriato per i tempi in cui il sindacato si sta preparando ad affrontare l’AMPTP in un altro giro di trattative contrattuali.

“Siamo addestrati a credere che ciò che facciamo sia secondario rispetto a ciò che fanno loro”, ha detto Kaufman, guardando i dirigenti dello studio. La WGA ha rilasciato il suo modulo di domanda il 27 febbraio.

“Siamo addestrati a fare offerte per persone che non sono motivate dalla curiosità ma che proteggono il proprio lavoro”, ha aggiunto.

Ha detto: “Il nostro compito non è contribuire alle loro fortune o alle nostre, non per compiacere loro o i critici o le masse. Il nostro compito è riflettere il mondo e dire ciò che è giusto di fronte a così tante falsità. “

“Il resto è nella migliore delle ipotesi vetrinistica”, ha continuato.

“So che l’arte non significa nulla se semplicemente adorna la tavola del potere che la tiene in ostaggio”, ha detto Kaufman a un altro giro di applausi.

“Il mondo è un disastro, il mondo è bello, il mondo è incredibilmente complesso e abbiamo l’opportunità di esplorarlo”.

“Se rinunciamo a questo per la carota, potremmo anche essere gli amministratori delegati”, Essere John Malkovich Lo scrittore ha aggiunto. “Siamo diventati i loro seguaci. Ho lasciato cadere la palla, ho perso anni a cercare l’approvazione della gente con i soldi”.

“Non rimanete intrappolati nel loro mondo di numeri al botteghino! Noi non lavoriamo per loro!”, ha esclamato Kaufman con un terzo applauso.

READ  Drina De Niro afferma che le pillole anticoncezionali hanno ucciso il figlio di Leandro De Niro, Rodriguez

“Non lavoriamo per il mondo dei numeri al botteghino, lavoriamo per il mondo”.

Incoraggia gli impiegati nella stanza a scrivere storie oneste.

“Ci hanno ingannato facendoci credere che non avremmo potuto farcela senza di loro”, ha detto. “Ma la verità è che non possono fare nulla di valore senza di noi.”

E la pista da ballo si è scatenata.

L’attrice Jessie Buckley, protagonista del film Netflix di Kaufman Penso di porre fine alle cose, Il regista ha ricevuto il Laurel Prize.