Ottobre 19, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Budget: l’Italia ritrova ossigeno grazie a una crescita più forte del previsto

Rilasciato il 29 settembre 2021 alle 16:41Aggiornato il 29 settembre 2021, alle 17:16

Approvare un Documento Economico e Finanziario (DEF) non è mai stato così facile. Verrà aggiornato e servirà da struttura per il primo bilancio di Mario Tracy elencando gli obiettivi di sviluppo e di finanza pubblica. Il DEF, che è stato oggetto di discussioni ancora più aspre all’interno del governo come pioniere con le autorità europee, è stato presentato con entusiasmo. Un aumento del 6% delle previsioni di crescita per il 2021 contro il 4,5% inizialmente annunciato ad aprile. Il PIL dovrebbe aumentare del 4,2% nel 2022.

Diminuzione netta e rapida dei disavanzi

Questo miglioramento consente di ridurre i disavanzi in costante aumento negli ultimi decenni ed esplodere a seguito delle misure adottate per fronteggiare la recessione lo scorso anno (il PIL è sceso dell’8,9%). Quest’anno il deficit scenderà dall’11,8% al 9,4% del PIL e il debito pubblico dal 159,8% al 155% del PIL.

Su livelli ancora vertiginosi, ma per l’esecutivo questa fortuna permette di sbloccare la “pentola” di 18 miliardi di euro per finanziare operazioni a tutto campo con un piano di rilancio complessivo che è stato riavviato. Tra questi, l’ampliamento dei bonus ambientali per promuovere o addirittura rafforzare le ristrutturazioni edilizie Riforma del welfare Verrà consegnato nel tardo autunno.

Questo dovrebbe anche facilitare Stop ai contributi relativi a gas ed elettricità Per compensare l’aumento dei prezzi dell’energia per le abitazioni e le PMI (passare a 3,5,5 miliardi) nel prossimo trimestre. Democratici, M5S e sindacati vogliono anche introdurre un salario minimo di 9 euro l’ora, che non c’è ancora in Italia e andrebbe riavviato.

READ  Gli sciatori olimpici dall'Afghanistan sono riusciti a raggiungere l'Italia

Rendi questa crescita sostenibile e solida

Mario Draghi si concentrerà prima su una riforma fiscale più ampia che sarà presentata a fine mese, nel bel mezzo di una campagna per le elezioni comunali questo fine settimana che non sarà strumentalizzata politicamente. Può mantenere il suo impegno senza aumentare le tasse”. Il periodo durante il quale il denaro non viene distribuito e prelevato , Come ha recentemente promesso ai datori di lavoro.

Ma il presidente del consiglio continua a ricordare che questa ripresa è normale nell’economia italiana dopo una grave recessione. ” La nostra sfida con i partner della comunità e del sistema produttivo è rendere solida e sostenibile questa crescita. », Grazie alle riforme strutturali e 191,5 miliardi di euro per il programma di rilancio europeo .

Il primo bilancio di Mario Draghi sarà presentato in parlamento il 20 ottobre. “ Questo sarà un budget completo, AvvisoGià presidente del comitato. I buoni risultati economici ci assicurano di uscire dal nostro problema del debito profondo con la crescita. Dobbiamo seguire misure ragionevoli ma soprattutto coerenti e strutturali, con tassi più alti di quanto conoscessimo prima dell’epidemia.. io