Maggio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Brad Marchand è rimasto ferito quando Sam Bennett ha aggiunto benzina a una già infuocata serie Panthers vs. Bruins

Brad Marchand è rimasto ferito quando Sam Bennett ha aggiunto benzina a una già infuocata serie Panthers vs. Bruins

BOSTON – Dopo che David Pastrnak e Matthew Tkachuk – due finalisti dell’Hart Trophy 2023 – si sono lanciati pugni addosso i meloni due notti fa nel bel mezzo di un acceso terzo periodo nel sud della Florida, Brad Marchand sembrava stesse cercando di avere la meglio sulla Florida Pantere. L’MVP, Aleksander Barkov, avrebbe dovuto fare lo stesso fin dall’apertura di venerdì sera.

Charlie Coyle è arrivato per primo in faccia al capitano dei Panthers. L’arbitro Dan O’Rourke ha prima rimproverato Coyle, poi lo ha espulso dal cerchio di ingaggio. Marchand, capitano e stella dei Boston Bruins, è entrato per effettuare il sorteggio. Ma prima di farlo si chinò due volte verso Barkov e gli sussurrò all’orecchio.

Come ipotizzato da Darren Pang di TNT, Marchand stava dando a Barkov la vecchia battuta: “Vuoi andare? Vuoi andare?”

“Sembra che Coyle lo abbia fatto prima e poi Marchand, ma abbiamo bisogno di Parky sul ghiaccio”, ha detto Tkachuk. L’atleta. “Per noi è stato l’MVP dell’intera serie. Diamine, tutti i playoff. Un mostro assoluto. Perché dovrebbe voler iniziare la partita seduto in area per cinque minuti? Lo porteremo sul ghiaccio”.

Mentre Marchand stava senza dubbio cercando di trascinare i Bruins nella lotta, alla fine, è stato Sam Bennett ad avere lo stesso effetto voluto sui Panthers, ponendo fine alla notte di Marchand e chissà del resto della serie.

Bennett, che è tornato nella formazione della Florida dopo aver subito il tiro al polso del compagno di squadra Brandon Montour in Gara 2 del primo turno, ha fatto sentire la sua presenza presto e spesso durante il 6-2 dei Panthers contro i Bruins mentre la Florida vinceva 2-1. Bordo al secondo turno.

Bennett ha bloccato Mason Lohry nel suo primo turno, ha superato il petto di Pastrnak nel secondo turno e ha concluso con sette valide più un assist sul gol di Vladimir Tarasenko nel secondo periodo – parte di una sequenza in cui i Panthers si sono portati in vantaggio per 1-0 in un Il 3-0 strangola segnando in entrambi i tempi del doppio minore.

Ma il check più debilitante di Bennett dal punto di vista dei Bruins non è stato nemmeno registrato come un successo nel resoconto ufficiale del gioco.

READ  Djokovic vs Alcaraz Streaming live, aggiornamenti e altro

Tra i controlli su Lohry e Pastrnak, Bennett ha scaricato il disco prima di incontrare Marchand in zona neutra. Marchand ha avviato il contatto ma ha avuto la peggio della collisione, scivolando violentemente nel cerchio giallo al centro del ghiaccio. Non aveva un bell’aspetto mentre cercava di ricomporsi in panchina e lasciava brevemente il gioco. Marchand tornerebbe a giocare il resto del primo e l’intero secondo periodo prima di saltare il terzo periodo.

“Penso che sia importante non immergere le dita dei piedi”, ha detto Bennett. “Voglio essere là fuori e giocare il più velocemente possibile. Questo è il mio gioco. Quindi non volevo entrare e abbassare i piedi stasera, e penso che sia l’unico modo per affrontarlo.”

La vittoria per 6-1 della Florida in Gara 2 ha visto 12 comportamenti scorretti valutati nei 10 minuti del terzo periodo e 148 minuti di penalità messi insieme. Uno dei momenti più comici è stato quando Montour ha deriso Marchand agitando la lingua per impersonare Marchand leccando Ryan Callahan. Ciò ha fatto sì che Marchand facesse saltare la guarnizione.

“Non era proprio pianificato. Ho visto la sua faccia lì”, ha detto Montour. “Quando l’ho fatto per la prima volta, era tutto divertente. Ricevo molti messaggi di testo con emoji leccati, ma penso che quando (Marchand) fa quelle cose, devi accettare lo scherzo probabilmente per il resto della sua carriera.

Il supervisore della serie Kay Whitmore ha incontrato entrambi gli allenatori venerdì mattina per far loro sapere che la partita sarebbe stata esaminata da esperti extracurriculari più tardi in serata. Inoltre, Colin Campbell – l’ufficio numero 3 della lega, che essenzialmente gestisce il dipartimento operativo dell’hockey della NHL e la sala operatoria (recensioni video) a Toronto – è venuto a Boston per la partita. Sebbene Campbell non abbia alcun ruolo nel dipartimento di sicurezza dei giocatori della NHL, il suo ruolo stasera sarà quello di monitorare privatamente il riscaldamento per assicurarsi che nessuno faccia qualcosa di stupido per scatenare qualcosa come una rissa pre-partita tra Philadelphia Flyers e Montreal Canadiens nel 1987.

Le squadre sono state avvertite che ci saranno ripercussioni immediate se ci saranno imbrogli durante il riscaldamento. Lei non era lì.

L’allenatore dei Panthers Paul Morris ha detto che il messaggio della lega non era che le due squadre avessero bisogno di attenuare i toni.

READ  Manchester United - Crystal Palace 3-0 (26 settembre 2023) Analisi della partita

“Era come, ‘È in libertà vigilata’, il che è vero”, ha detto Morris. “E allo stesso tempo, è anche piuttosto bravo. Ad esempio, se sei un fan dell’hockey, non ti perderai le partite dei Florida Panthers-Bruins, giusto? Come se fosse in onda. È come se qualcosa potesse succedere ad ogni turno.”

Tkachuk, che si vanta di essere il nemico pubblico numero 1, soprattutto a Boston, ha detto che Morris non è venuto dopo il suo incontro con la NHL per dire ai suoi giocatori di mantenere le cose pulite.

“È perché sappiamo meglio”, ha detto Tkachuk, che ha avuto tre assist per legarlo a Connor McDavid per il comando del punteggio NHL, con 13 punti. “Non è quello che stiamo cercando di fare. Stiamo cercando di giocare duro. Tenetelo tra i fischi. Non vogliamo parlare o guardare nessuno di loro dopo il fischio. Se vogliono giocare in quel modo o fallo, voglio dire che siamo più che capaci di giocare a quel gioco.” anche.

“Ma noi non vogliamo fare questo gioco, vogliamo stare tra le sirene, giocare in modo aggressivo, formare le nostre linee, usare tutti, attaccare le persone a ondate.

I Panthers lo hanno fatto principalmente nelle ultime due partite. Le cose sono andate sicuramente male nel terzo periodo di venerdì, quando i Bruins hanno segnato due gol veloci portandosi sotto 4-2 e poi hanno fatto un gioco di potere. Se Sergei Bobrovsky non fosse stato costretto a svegliarsi dal suo lungo pisolino (i Bruins hanno segnato 16 tiri in una partita dopo averne tirati 15), sarebbe potuto essere un finale molto difficile per i Panthers.

Invece, hanno raggiunto una vittoria con quattro gol, in gran parte grazie a quattro gol in power-play e al ritorno di Bennett in formazione, permettendo a Morris di rimettere tutti i suoi pezzi al posto giusto.

Barkov, che ha realizzato due assist e ora ha 12 punti nella postseason, ha pattinato con Tarasenko e Sam Reinhart. Carter Verhaeghe, che ha segnato il suo 21esimo gol in carriera nei playoff e il nono gol della vittoria nei playoff in carriera – entrambi record della squadra – ha pattinato con Bennett e Tkachuk. Ciò ha permesso a Morris di riunire Eto’o Luostarinen, Anton Lundell e Ivan Rodriguez, autore di una doppietta.

Morris riteneva che questa terza linea fosse la migliore della Florida.

READ  Come ha fatto Bronie James?

“Sono stati fantastici”, ha detto Morris, sottolineando che è stato tutto perché Bennett era tornato.

Quindi aggiungi ciò che Bennett fa individualmente alla formazione. Morris dice che Bennett gioca con una “tipica identità della Pantera della Florida”.

“Il modo in cui lo vediamo o il modo in cui ci piace giocare, probabilmente lo incarna”, ha detto Morris.

Tkachuk ha aggiunto: “È un giocatore di talento e lavora duro. Fisicamente, si mette in vantaggio, forte sui dischi. Ci è sicuramente mancato quando era fuori. Quando entra è una grande spinta per la nostra squadra e il nostro spogliatoio. Ragazzi siamo sollevati per riaverlo. Penso che abbia giocato alla grande.” “Ha fatto delle grandi giocate stasera, ha fatto delle grandi giocate per noi non credo che nessuno sia fisico come Benny. Non è il giocatore più grande, ma gioca con un corpo “molto grande”.

Bennett ha detto che saltare le ultime tre partite della serie Lightning e le prime due partite della serie Bruins è stata “tortura”.

Ricorda, Bennett ha saltato la prima partita a Boston la scorsa stagione, una partita persa dai Panthers. Anche dopo il 3-1 contro Boston della scorsa stagione, i Panthers hanno vinto quattro partite consecutive di playoff a Boston con Bennett in formazione.

Forse questa non è una coincidenza.

“Adoro l’hockey dei playoff”, ha detto Bennett. “È un po’ più veloce. È più fisico. Ogni giocata è un po’ più importante. Puoi andare là fuori e mettere tutto in gioco perché è importante il gioco. E adoro questa opportunità”.

Vedremo ora se il ritorno di Bennett avrà un impatto negativo sulla capacità di Marchand di essere nella formazione di Boston domenica sera e oltre.

Ricordate, se Barkov avesse accettato l’invito a combattere contro Marchand, anche Marchand sarebbe stato in area, invece di essere controllato da Bennett e infortunato quattro minuti dopo.

“Non so di cosa stessero discutendo all’inizio”, ha detto Morris. “Questo non è ciò che Parky fa per vivere. … Tutti hanno un lavoro. Non è il suo.”

(Foto di Sam Bennett: Farid Kfoury III/Getty Images)