Gennaio 28, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Angela Bassett, 64 anni, è la prima star ad essere nominata per un Oscar per un film Marvel

Candidature agli Oscar 2023: Angela Bassett, 64 anni, è la prima attrice ad essere nominata per un film Marvel con il suo ruolo in Black Panther: Wakanda Forever

Angela Bassett è andata dove nessun personaggio Marvel è mai arrivato prima. Martedì, la star ha ottenuto una nomination all’Oscar come migliore attrice non protagonista per il ruolo della regina Ramonda in Black Panther: Wakanda Forever.

Il gesto storico l’ha resa la prima donna, la prima persona di colore e il primo attore dei Marvel Studios ad essere nominata per un Academy Award per la loro interpretazione nell’adattamento del fumetto.

A 64 anni, è la seconda donna di colore più anziana ad essere nominata per un Academy Award, dopo Ruby Dee, che è stata nominata per il suo ruolo in American Gangster all’età di 84 anni.

STORIA: Angela Bassett, 64 anni, è entrata nella storia martedì come la prima star Marvel ad essere nominata per un Academy Award per il suo ruolo in un film Marvel. È anche la prima donna ad essere nominata per un ruolo in un film tratto da un fumetto

La stella del 9-1-1 entra nella competizione come capofila.

Ha già vinto la sua interpretazione ai Golden Globe e ai Critics’ Choice Awards.

Inoltre, il laureato di Yale è stato nominato per un NAACP Image Award, uno Screen Actors Guild Award e un British Academy of Film and Television Arts Award.

Black Panther: Wakanda Forever ha ottenuto altre quattro nomination tra cui Miglior trucco e acconciatura, Migliori costumi, Migliori effetti visivi e Miglior canzone per Lift Me Up, scritto e interpretato da Rihanna.

Questa è stata la seconda nomination all’Oscar di Angela. È stata nominata come migliore attrice protagonista per la sua interpretazione di Tina Turner in Cosa c’entra l’amore?

In un’intervista per la copertina di novembre 2022 su varietà, L’attrice ha detto di aver usato il suo dolore per la morte nell’agosto 2020 della star di Black Panther Chadwick Boseman per arricchire la sua interpretazione nell’avventura d’azione.

Primo: il gesto storico l'ha resa la prima persona di colore ad essere nominata per un Academy Award per la sua interpretazione nell'adattamento a fumetti.

Primo: il gesto storico l’ha resa la prima persona di colore ad essere nominata per un Academy Award per la sua interpretazione nell’adattamento a fumetti.

Secondo: questo è il secondo cenno all'Oscar di Angela.  È stata nominata nel 1994 per il ruolo di Tina Turner in Cosa c'entra l'amore?

Secondo: questo è il secondo cenno all’Oscar di Angela. È stata nominata nel 1994 per il ruolo di Tina Turner in Cosa c’entra l’amore?

Usalo. Rendilo utile per qualcosa “, ha avvertito. “Lo stai sperimentando. Non vergognartene. Fa parte della vita. “

“Le lacrime che vedi significano il mio amore – o la giustizia che chiedo, voglio, cerco o desidero.”

Durante il suo discorso di accettazione ai Golden Globes, Angela ha onorato il defunto attore morto di nuovo di cancro al colon.

“Il pianto può venire la sera, ma la gioia arriva al mattino.”

“Abbiamo intrapreso questo viaggio con amore, addolorati, amati e guariti, e siamo stati circondati ogni giorno dalla luce e dallo spirito di Chadwick Boseman”.

I vincitori saranno annunciati durante i festeggiamenti degli Oscar costellati di stelle il 12 marzo.

Annunci