Ottobre 19, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

100 anni di quadrupli successi in Italia

Zapping Autonews Story Evento autonomo: Focus sul 13° incrocio di Parigi

La Bugatti Tipo 13 “Brecia” è classificata come un’auto “carrozza”, leggera e agile. Quando nel 1914 apparve la prima versione, con il suo modesto motore a quattro cilindri di appena 1,35 litri di cilindrata, la Tipo 13 era costruita per meno di 30 CV. Questa potenza perfetta è ottenuta dalla prossima versione del motore, che adotta una testata a quattro valvole, la prima del suo genere in un veicolo a motore al mondo. Il modulo è associato a un cambio a quattro velocità. Con un peso complessivo di 490 kg, il veicolo ha un rapporto peso/potenza di 16,3 kg/cv. Fin dagli anni ’20 in questa macchina sono state utilizzate soluzioni tecnologiche innovative, come la spruzzatura della pompa dell’olio su parti in movimento soggette a pressioni di attrito elevate.

1921, anno importante

Avvia la presentazione
Bugatti Tipo 13 “Presia” | Foto di cent’anni
+15

FotogrammaFoto di credito – Bugatti

Cilindrata di quattro cilindri Bugatti Nel 1921 il Tipo 13 è aumentato a 1,45 litri, mentre molte delle sue parti sono state ottimizzate. La doppia accensione si installa aumentando il rapporto di compressione del motore e la portata del carburatore (due candele per cilindro). La potenza salirà prima a 40 CV a 4.500 giri/min e poi fino a 50 CV. Senza l’aumento di peso, il Tipo 13 diventa sempre più efficiente e raggiunge velocità spettacolari a causa della mancanza di protezione sulla “scheda” dell’auto. Riposare su uno sgabello richiede una certa abilità per guidare il veicolo, non meno di 150 km orari dietro. Il 1921 segnò anche la comparsa di spigoli vivi in ​​metallo invece di pesanti ruote in legno. È davanti alle rivali, a Brescia, a Brescia, in Ernest Jules Friedrich, pilota automobilistico e meccanico francese (vincitore di una tipo 13 nel 1920) con al volante Michael Pacoli e Pierre Marco.

READ  Italia: al via le vendite del nuovo ITA

Bugatti Club Italia ospiterà un evento speciale tra il 12 e il 16 settembre 2021, con circa 40 veicoli storici provenienti da tutto il mondo in 13, 22 e 23 varianti. Un modo per celebrare il centenario della quadruplice vittoria di Bugatti l’8 settembre 1921 a Brescia.

In breve

La Bugatti Tipo 13 “Presia” nasce nel 1914 con un piccolo motore quattro cilindri di 1,35 litri e meno di 30 CV. Il 1921 (100 anni fa quest’anno) è stato uno dei più grandi successi del modello con quattro vetture tra le prime quattro!

Paolo Neocell