Febbraio 3, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Wall Street ha esteso il suo rally sostenuto dal rimbalzo tecnico

  • Baker Hughes cade a causa della mancanza di stime sugli utili del quarto trimestre
  • L’investitore attivista Elliott Management è coinvolto con Salesforce
  • Le fiches salgono quando Barkley viene promosso
  • Indici in rialzo: Dow 0,76%, Standard & Poor’s 1,19%, Nasdaq 2,01%

NEW YORK (Reuters) – Wall Street ha chiuso lunedì in netto rialzo, spinta dal rally dei titoli tecnologici, mentre gli investitori hanno dato il via a una settimana proficua con rinnovato entusiasmo per i titoli momentum leader di mercato colpiti lo scorso anno.

Tutti e tre i principali indici azionari hanno esteso i guadagni venerdì, con il Nasdaq high-tech in testa al gruppo, supportato dai titoli dei semiconduttori. (.SOX).

“(Le chips sono) un gruppo che è stato depresso, quindi non sono molto sorpreso”, ha detto Peter Tose, presidente di Chase Investments a Charlottesville, Virginia. “Vedremo i guadagni di queste società nelle prossime due settimane e sarà lì che la gomma incontrerà la strada”.

“È un gruppo che era maturo per un rimbalzo”.

La sessione ha rappresentato la calma prima della tempesta in una settimana ricca di rapporti sugli utili degni di nota e un retroscena carico di importanti dati economici.

Gli investitori sono certi che la Federal Reserve offrirà un aumento dei tassi di interesse la prossima settimana, anche se la banca centrale degli Stati Uniti rimane impegnata a domare il ciclo inflazionistico più ripido degli ultimi decenni.

“(Gli investitori sono) molto sollevati dal fatto che vedranno meno aumenti dei tassi da parte della Fed e che stiamo girando l’angolo con un aumento dell’inflazione e dei tassi di interesse”, ha aggiunto Tose. “Le azioni possono fare bene in quel contesto, in particolare le azioni ad alta crescita che stanno guidando il mercato”.

READ  Acquista in anticipo per le offerte del Black Friday ora

I mercati finanziari hanno scontato una probabilità del 99,9% di un aumento di 25 punti base dal tasso obiettivo per i fondi della Federal Reserve alla chiusura della riunione di politica monetaria di due giorni mercoledì prossimo, secondo lo strumento FedWatch del CME.

Media industriale del Dow Jones (.DJI) L’indice Standard & Poor’s 500 è salito di 254,07 punti, o dello 0,76%, a 33.629,56 punti. (.SPX) è salito di 47,2 punti, o dell’1,19%, a 4.019,81, e il Nasdaq Composite Index (diciannovesimo) Ha aggiunto 223,98 punti, o 2,01%, a 11.364,41 punti.

Degli 11 principali settori S&P 500, tutti tranne l’energia (.SPNY) Rifinito in verde, con titoli tecnologici (.SPLRCT) Ha goduto del maggior guadagno percentuale, con un aumento del 2,3% per la sessione.

La stagione dei rapporti del quarto trimestre si è trasformata in un overdrive, con 57 società dell’S&P 500 che hanno pubblicato i loro risultati. Di questi, il 63% ha generato guadagni migliori del previsto, secondo Refinitiv.

I commercianti lavorano sul pavimento della Borsa di New York (NYSE) a New York City, Stati Uniti, 7 dicembre 2022. REUTERS/Brendan McDiarmid

Gli analisti ora vedono gli utili del quarto trimestre dell’S&P 500, in totale, in calo del 3% anno su anno, quasi il doppio del calo annuo dell’1,6% visto all’inizio dell’anno, secondo Refinitiv.

Questa settimana, Microsoft Corp (MSFT.O) e Tesla Inc., insieme a un gruppo di colossi industriali tra cui Boeing CO (prevenzione)3M Co., Ltd (MMM.N)Union Pacific Corp (UNP.N)Dow Corporation (più basso)e Northrop Grummann Corporation (NOC.N)dovrebbe pubblicare i risultati trimestrali.

Indice dei semiconduttori di Filadelfia (.SOX) È balzato del 5,0%, il suo più grande guadagno di un giorno dal 30 novembre dopo che Barclays ha portato il settore a “sovrappeso” da “uguale peso”.

Tesla è salita del 7,7% dopo che il CEO Elon Musk ha preso posizione in un processo per frode relativo a un tweet in cui affermava di essere a favore della privatizzazione del produttore di auto elettriche.

READ  Netflix assume 150 dipendenti

Baker Hughes Corporation (BKR.O) È rimasto indietro rispetto alle stime sugli utili trimestrali a causa delle pressioni inflazionistiche e delle continue turbolenze sulla guerra della Russia contro l’Ucraina. La società di servizi petroliferi è scesa dell’1,5%.

La società di software basata su cloud Salesforce Inc (CRM.N) È balzato del 3,1% alla notizia che l’investitore attivista Elliot Management Corp. ha acquisito diversi miliardi di dollari nella società.

Spotify Technology SA (SPOT.N) Si è unita a un elenco crescente di società legate alla tecnologia per annunciare imminenti tagli di posti di lavoro, perdendo il 6% della sua forza lavoro poiché i tassi di interesse più elevati e la prospettiva di una recessione incombente continuano a esercitare pressioni sui titoli in crescita. Le azioni della società di streaming musicale sono aumentate del 2,1%.

Sul fronte economico, giovedì il Dipartimento del Commercio degli Stati Uniti dovrebbe svelare i suoi primi “progressi” sul prodotto interno lordo del quarto trimestre, che gli analisti prevedono in calo del 2,5%.

Venerdì, l’ampio rapporto sulla spesa per i consumi personali (PCE) metterà in luce la spesa dei consumatori, la crescita del reddito e, soprattutto, l’inflazione.

Le emissioni anticipate superavano in numero le emissioni in calo sul NYSE con un rapporto di 2,77 a 1; Sul Nasdaq il rapporto era di 1,73 a 1 a favore dei trader avanzati.

L’S&P 500 ha registrato 11 nuovi massimi in 52 settimane e nessun nuovo minimo. L’indice Nasdaq ha registrato 82 nuovi massimi e 19 nuovi minimi.

Il volume degli scambi sulle borse statunitensi ha raggiunto 11,99 miliardi di azioni, rispetto a una media di 10,62 miliardi negli ultimi 20 giorni di negoziazione.

READ  S&P 500 e Nasdaq si ritirano in una sessione volatile mentre i titoli tecnologici scendono

Segnalazione di Stephen Kolb. Reportage aggiuntivo di Shriyashi Sanyal e Yohan M Cherian a Bangalore; Montaggio di Margarita Choi

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.