Luglio 1, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Un numero imprevisto di orsi polari può fornire qualche speranza per questa specie

Un numero imprevisto di orsi polari può fornire qualche speranza per questa specie

Nell’angolo sud-est della Groenlandia, gli scienziati hanno scoperto una popolazione inaspettata di orsi polari. Questi abitanti hanno sviluppato abitudini di sopravvivenza distinte nel loro habitat esotico – in relazione agli orsi polari – ei genomi degli orsi sono molto diversi da molti dei loro parenti. Oltre alla novità che questi animali rappresentano, possono anche aiutare a informare gli scienziati su come gli orsi tradizionali affrontano la regione artica più calda, secondo il nuova ricerca.

Ci sono diverse cose che distinguono questo gruppo di orsi l’uno dall’altro. La maggior parte dell’anno sopravvivono pescando dal ghiaccio che cade nell’oceano dopo che un ghiacciaio si è rotto in Groenlandia. Il ghiaccio galleggia nei fiordi che questi orsi chiamano casa. Ciò è in contrasto con la maggior parte degli altri gruppi di orsi polari, che richiedono ghiaccio marino per cacciare. Secondo il World Wildlife Fund, tra 22000 e 31000 Gli orsi polari sono rimasti nel mondo.

Il team di ricerca ha utilizzato sette anni di dati raccolti nell’area, insieme a 30 anni di dati storici. Per i nuovi dati, il team ha contattato i cacciatori locali e ha utilizzato campioni di tessuto prelevati dalle uccisioni dei bracconieri per sequenziare i genomi degli orsi. Hanno anche utilizzato il lavoro sul campo, i dati satellitari – che hanno anche permesso loro di studiare le condizioni glaciali geografiche e marine nell’area – e i collari di tracciamento per conoscere i movimenti degli orsi.

“C’è una serie davvero grande di dati qui”, ha detto ad Ars Twila Moon, coautrice dell’articolo e vicescienziata principale presso il National Snow and Snow Data Center. “Ci è voluto molto tempo sul campo. Questa è un’area molto remota e richiede condizioni di lavoro sul campo difficili e dispendiose in termini di tempo”.

bandito

La Groenlandia sudorientale è molto poco studiata. Ciò è dovuto al suo aspro terreno montuoso e al clima rigido che include forti nevicate. È anche possibile che queste difficoltà spieghino perché gli orsi sono isolati. L’area è circondata da montagne e calotte glaciali in Groenlandia e dallo stretto della Danimarca.

La maggior parte degli orsi polari utilizza il ghiaccio marino per la caccia, ma questa è una scelta limitata per gli orsi della Groenlandia sudorientale. L’area vede ghiaccio marino solo tra febbraio e maggio. Tuttavia, i dati sui movimenti indicano che gli orsi mostrano comportamenti diversi rispetto ai loro parenti. Probabilmente camminano sul ghiaccio ghiacciato che scorre nei fiordi e viaggiano attraverso le montagne per raggiungere altri fiordi in cerca di cibo, spesso foche.

“Abbiamo scoperto che il ghiaccio marino era raramente presente per più di quattro mesi all’anno – in alcuni fiordi in alcuni anni era molto meno”, ha detto Moon.

Secondo i campioni raccolti e sequenziati, gli orsi sono geneticamente completamente diversi dalle altre specie della stessa specie. Ci sono altri 19 gruppi di orsi polari che sono stati osservati e i loro genomi sono relativamente simili tra loro; Questo sottogruppo isolato si distingue dalla popolazione. Secondo la ricerca, sono il gruppo di orsi polari geneticamente più isolato sulla Terra e potrebbero essere stati in questa regione della Groenlandia per centinaia di anni.

caso di orso

Poiché il cambiamento climatico continua a ridurre i livelli di ghiaccio marino, gli orsi in altre aree potrebbero adattarsi a vivere come le popolazioni della Groenlandia sudorientale. Tuttavia, Moon ha suggerito di non essere troppo entusiasta della possibilità. “Forse c’è la tendenza a desiderare la sensazione che questo dà [feeling of] “Gli orsi polari sono stati salvati”, ha detto. “Purtroppo sono tanti [few] Siti che forniscono molto ghiaccio glaciale in questo modo… Per molti orsi polari, questo tipo di ghiaccio non è disponibile. “

Ciò significa che molte popolazioni di orsi polari non avranno l’opportunità di adattarsi alla vita sul ghiaccio glaciale come hanno fatto gli abitanti della Groenlandia sudorientale. Anche la popolazione di orsi della Groenlandia è molto piccola – solo poche centinaia di individui – forse a causa delle difficoltà che il terreno pone quando si cerca di trovare compagni. Pertanto, regioni come la Groenlandia sud-orientale potrebbero non essere in grado di mantenere grandi popolazioni di orsi. Un altro problema: la calotta glaciale della Groenlandia, che fornisce il ghiaccio glaciale che gli orsi usano per la caccia sciogliere anche. Questo è vero per altri ghiacciai intorno al Polo Nord, ha detto Moon.

Tuttavia, gli orsi della Groenlandia sudorientale hanno un vantaggio nel loro difficile habitat. Poiché la calotta glaciale della Groenlandia sta perdendo ghiaccio, non si ritira della stessa quantità ovunque lungo la costa. Molta neve cade nel sud-est della Groenlandia in inverno, il che aiuta ad alimentare i ghiacciai. I ricercatori notano anche che l’area potrebbe funzionare come un microclima capanna, un luogo dove le specie potrebbero vivere per qualche tempo se il ghiaccio marino continuasse a diminuire. Il documento rileva inoltre che esistono alcuni habitat simili in altre parti dell’Artico, come le Svalbard, un territorio norvegese, e altre parti della Groenlandia.

“Questo ghiaccio costiero che non ci aspettiamo si ritirerà tanto lontano dalla sua posizione attuale quanto le regioni della calotta glaciale, ad esempio, sulla costa occidentale o sud-occidentale”, ha detto Moon. “E’ un ambiente delicato.”

Scienza, 2022. DOI: 10.1126 / scienza.abk2793 (Informazioni sui DOI)

READ  Il maltempo ritarda l'Ax-1, costringendo l'Equipaggio-4 ad aspettare