Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Un Hennessey Phenom F5 si schianta a 250 mph sulla pista del Kennedy Space Center

Un Hennessey Phenom F5 si schianta a 250 mph sulla pista del Kennedy Space Center

I record di velocità saranno ancora inseguiti. Lo slogan prevalente è che l’auto sia più grande, più forte, più leggera e più veloce. E ovviamente, se ce la fai, devi testarlo. Perché se un test del dispositivo non conferma le tue affermazioni, beh, sono solo affermazioni. Ma da una grande velocità derivano grandi rischi, soprattutto nel mondo delle supercar e delle supercar. Basta chiedere a Hennessey Performance.

Lunedì il produttore con sede in Texas stava conducendo test da 0 a 250 mph di una nuova configurazione aerodinamica per la sua supercar Venom F5 quando le cose sono andate storte. Pubblicato sui social mediaIl fondatore e proprietario dell’azienda John Hennessey ha affermato che il prototipo Venom F5 stava restituendo forti cifre di accelerazione quando un problema di carico aerodinamico ha causato la perdita di controllo del collaudatore. Hennessy non ha fornito molti dettagli sull’incidente se non quello di ringraziare i primi soccorritori e il personale presente sulla scena e di affermare che l’autista se n’è andato “senza ferite”.

Si dice che la Venom F5 “Revolution” Coupé, la nuova versione orientata alla pista della coupé standard, fornisca più di 800 libbre di carico aerodinamico a 186 mph e più di 1.400 libbre a 249 mph. Hennessey non ha menzionato quale modello Venom F5 è stato testato, ma la capacità del pilota di farla franca con qualcosa di lontanamente vicino a quei numeri di carico aerodinamico è una testimonianza della forza e della sicurezza complessive dell’auto. Tuttavia, probabilmente è stata un’esperienza terribile.

Trovare un luogo per testare un veicolo a velocità così elevate è stato di per sé una prova. Hennessey Performance di solito finisce in tribuna. Per questo particolare test, il team Hennessey si trovava presso lo Shuttle Landing Facility presso il Kennedy Space Center della NASA.

READ  Si dice che Apple stia progettando un MacBook Air da 15 pollici
Prestazioni di Hennessey

Il Venom F5 è stato annunciato nel 2017, offrendo 1.600 cavalli per un prezzo di 1,6 milioni di dollari. E quando i registri degli ordini finalmente si sono aperti (e si sono chiusi) nel 2021, tutto è andato su. La potenza era ora di 1.817 e il prezzo era di 2,1 milioni di dollari. Ma per raggiungere la velocità massima di 311 miglia orarie, l’auto di produzione verrà spedita senza airbag e con piastrelle “mostra e mostra” solo agli acquirenti negli Stati Uniti.

Tuttavia, la quota di 24 unità dell’auto era esaurita.

La Venom F5 è dotata di un motore V8 biturbo da 6,6 litri, carrozzeria e telaio in fibra di carbonio, pesa meno di 3.000 libbre e può accelerare da 0 a 60 mph in 4,7 secondi. L’anno scorso è stata annunciata una versione modificata della pista. Limitata a sole 24 auto, la Venom F5 “Revolution” Coupé ricalibra il motore “Fury” della coupé standard e aggiunge altre modifiche come miglioramenti aerodinamici, sospensioni rimesse a punto, nuove ruote e una presa d’aria montata sul tetto. Il modello Revolution ti costerà $ 2,7 milioni.

Hennessey ha detto che il team “valuterà i dati aerodinamici per determinare la causa principale” della perdita di carico aerodinamico.