Febbraio 25, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Starship, il razzo più grande del mondo, pronto per il lancio: NPR

Starship, il razzo più grande del mondo, pronto per il lancio: NPR

SpaceX afferma che la sua finestra per il lancio dell’astronave si apre alle 9:28 ET di giovedì.


SpaceX
Youtube

SpaceX tenterà di lanciare nuovamente il suo enorme razzo Starship giovedì dopo che è stato ritardato all’inizio di questa settimana a causa di un congelamento della valvola.

La finestra di lancio inizierà alle 9:28 EST nel sud del Texas e durerà 62 minuti. In caso di successo, l’astronave in acciaio inossidabile volerà intorno alla Terra per circa cinque ore prima di atterrare vicino alle Hawaii.

Tutti i sistemi sono attualmente pronti per il lancio. Il CEO di SpaceX, Elon Musk ha detto in un tweet all’inizio di giovedì, confermando che l’astronave lo era In pista per avviare la riproduzione non appena si apre la finestra.

Musk ha descritto il razzo più grande del mondo come un modo per portare gli esseri umani sulla Luna e su Marte. Potrebbe anche fungere da spina dorsale per la trasmissione satellitare Starlink, una delle principali fonti di entrate per l’azienda.

Il lancio previsto per lunedì è stato annullato pochi minuti prima del decollo programmato a causa del congelamento di una valvola. Il problema si è verificato nel booster pesante del veicolo spaziale, che utilizza 33 motori sincroni per sollevare il razzo a 400 piedi da terra.

La decisione di utilizzare così tanti motori, più di qualsiasi altro razzo, è un compromesso, afferma Paolo Lozano, direttore dello Space Propulsion Laboratory del MIT.

READ  Tesla (TSLA) annuncia poco più di 250.000 consegne: il primo trimestre in calo da molto tempo

Sebbene sia necessario per sollevare carichi utili fino a 250 tonnellate, “avere così tanti motori a razzo che si accendono contemporaneamente – in realtà è molto difficile. Penso che sarà una delle maggiori sfide”, ha detto Lozano.

Alle sfide si aggiunge la scelta del carburante: il metano. SpaceX vuole sperimentare il metano perché è più economico da produrre e più facile da maneggiare rispetto all’idrogeno, che è il carburante preferito per la maggior parte dei razzi ad alta potenza.

Ma per utilizzare il metano, l’ossigeno ossidante del razzo deve essere raffreddato a temperature estremamente basse affinché funzioni, che è ciò che ha causato il congelamento della valvola lunedì.

“È stata una grande scoperta per il team di Countdown, ed è per questo che abbiamo un conto alla rovescia”, ha dichiarato Kate Tice, ingegnere di sistemi di qualità presso SpaceX. “Abbiamo imparato molto nelle ultime 48 ore e siamo pronti a riprovarci”.

SpaceX sembra comprendere i rischi associati a un lancio di prova così massiccio. che esso Durante il test sono stati fatti saltare in aria parecchi missili In passato era una strategia di sviluppo che funzionava bene nel lungo periodo.