Dicembre 8, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

SNL: Dave Chappelle parla di Kanye, dell'antisemitismo e di Trump in un monologo

SNL: Dave Chappelle parla di Kanye, dell’antisemitismo e di Trump in un monologo



CNN

Dave Chappelle Ha affrontato molti argomenti controversi nel suo ultimo monologo “Saturday Night Live”, concentrandosi principalmente su Kanye West Recenti commenti antisemiti.

Nel set di lunga data, il nome di Chappelle è stato controllato L’ex presidente Donald Trump e candidato al Senato Herschel Walker Potrebbe anche aver accennato alla reazione negativa alle sue battute sulle persone transgender.

Prima di iniziare la sua routine, spiegò un piccolo pezzo di carta e ne lesse: “Deploro l’antisemitismo in tutte le sue forme. Sto con i miei amici nella comunità ebraica. Ed è così, Kanye, che ti guadagni un po’ di tempo .”

A proposito di West, Chappelle ha detto che di solito si avvicinava ai rapper quando West era coinvolto in una controversia, ma questa volta, ha detto Chappelle, ha aspettato di notare la risposta. delle dichiarazioni antisemite dell’Occidente. Chappelle ha anche scherzato sul fatto che “Kane era nei guai, Keri si è messa nei guai”, riferendosi alla star dell’NBA. Commentato da Brooklyn Nets Per i commenti dopo aver condiviso un collegamento a un film antisemita sui social media.

Chappelle ha detto di poter vedere come l’Occidente stia “abbracciando l’illusione che gli ebrei gestiscano il mondo dello spettacolo”, dicendo che “non è folle pensare, ma è folle dirlo ad alta voce in un clima del genere”.

Ha continuato: “So che il popolo ebraico ha attraversato cose orribili in tutto il mondo, ma non puoi incolpare i neri americani per questo. Non puoi”.

In un apparente riferimento al contraccolpo che alcuni fumetti ricevono quando il pubblico trova le loro battute offensive, Chappelle conclude il monologo con il pubblico che ammette che non gli piace più esibirsi di fronte a una grande folla, dicendo: “Non dovrebbe essere troppo spaventoso parlare di qualsiasi cosa .Rende il mio lavoro molto difficile.” “.

“Spero che non mi prendano nulla”, ha detto. “Loro chi sono.”

Chappelle ha fatto battute schiette sui corpi delle donne transgender e delle persone transgender in molti degli speciali lanciati negli ultimi anni. critica ai suoi commenti È stato installato rapidamente nel 2021 dopo l’uscita dello speciale Netflix multimilionario, “il più vicino,” Offendere i sostenitori di LGBTQ e portare alcuni dipendenti di Netflix a protestare contro l’azienda e chiedere la rimozione del privato.

Netflix Mi trovavo accanto allo speciale, che era più tardi nominato Per due Emmy. cappella dirette Critiche in tournée poco dopo l’uscita del suo stesso film, dicendo al suo pubblico che era disposto a parlare con i critici di passaggio ma che non stava “accettando alle richieste di nessuno”.

READ  Max Greenfield condivide gli esilaranti copioni finali con Leslie Jordan