Luglio 24, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Sievierdonetsk cade nelle mani della Russia dopo una delle battaglie più sanguinose della guerra

Sievierdonetsk cade nelle mani della Russia dopo una delle battaglie più sanguinose della guerra

  • Sievierdonetsk ha fatto grandi guadagni per la Russia
  • L’Ucraina afferma che sta effettuando un “ritiro tattico”
  • Decine di missili hanno colpito le basi militari ucraine

Kiev/POKROVSK, Ucraina (Reuters) – Sabato le forze russe hanno occupato completamente la città ucraina orientale di Severodonetsk, hanno affermato entrambe le parti, sottolineando la più grande battuta d’arresto sul campo di battaglia di Kiev in più di un mese dopo settimane della battaglia più sanguinosa della guerra.

L’Ucraina ha descritto il suo ritiro dalla città come un “ritiro tattico” per combattere dalle alture di Lyschansk sulla sponda opposta del fiume Seversky Donets. I separatisti filo-russi hanno affermato che le forze di Mosca stavano ora attaccando Lyschansk.

La caduta di Sievierdonetsk – una volta casa di oltre 100.000 persone ma ora una terra desolata – è stata la più grande vittoria della Russia dalla cattura del porto di Mariupol il mese scorso. Sta trasformando il campo di battaglia a est dopo settimane in cui il formidabile vantaggio di Mosca in potenza di fuoco ha prodotto solo lenti guadagni.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

La Russia ora cercherà di spremere e conquistare più territorio sulla sponda opposta, mentre l’Ucraina spera che il prezzo pagato da Mosca per la cattura delle rovine della piccola città lasci le forze russe vulnerabili a un contrattacco.

Il presidente Volodymyr Zelensky ha promesso in un video discorso che l’Ucraina si sarebbe ripresa le città perse. Ma riconoscendo il costo emotivo della guerra, ha detto: “Non abbiamo idea di quanto durerà e di quanti altri scioperi, vittime e sforzi saranno necessari prima di vedere la vittoria all’orizzonte”.

“La città è ora sotto la completa occupazione della Russia”, ha detto alla televisione nazionale il sindaco di Severodonetsk Oleksandr Stryuk. “Stanno cercando di stabilire il proprio sistema”.

READ  Al Vertice delle Americhe, Biden ha salutato la democrazia come vitale

Kirillo Budanov, capo dell’intelligence militare ucraina, ha detto a Reuters che l’Ucraina stava effettuando un “raggruppamento tattico” ritirando le sue forze da Severodonetsk.

“La Russia sta usando la tattica… che ha usato a Mariupol: cancellare la città dalla faccia della terra”, ha detto. “In queste condizioni, non è più possibile installare la difesa tra macerie e campi aperti. Quindi le forze ucraine si stanno dirigendo su un terreno più alto per continuare le operazioni di difesa”.

Il ministero della Difesa russo ha affermato che le forze russe hanno preso il pieno controllo di Severodonetsk e della vicina città di Borevsky.

Poco dopo, i bombardamenti ucraini dall’esterno di Severodonetsk hanno costretto le forze russe a sospendere l’evacuazione delle persone da un impianto chimico lì, ha affermato l’agenzia di stampa TASS citando la polizia locale che lavora con le autorità separatiste russe.

Oleksiy Aristovich, consigliere capo di Zelensky, ha detto che alcune forze speciali ucraine erano ancora a Severodonetsk a dirigere il fuoco dell’artiglieria. Ma non si riferiva a quelle forze che esercitavano una resistenza diretta. Leggi di più

L’agenzia di stampa russa Interfax ha citato un rappresentante dei combattenti separatisti filo-russi dicendo che le forze russe e filo-russe erano entrate a Lyschansk e stavano combattendo nelle aree urbane lì. Leggi di più

La Russia ha anche lanciato attacchi missilistici in tutta l’Ucraina. L’amministrazione militare regionale locale ha detto che almeno tre persone sono rimaste uccise nella città di Sarny, a circa 300 km a ovest di Kiev, dopo che i missili hanno colpito un autolavaggio e una struttura di riparazione auto.

La Russia nega di prendere di mira i civili. Kiev e l’Occidente affermano che le forze russe hanno commesso crimini di guerra.

Nella loro ricerca per stringere le viti sulla Russia, il presidente degli Stati Uniti Joe Biden e i leader del G7 che parteciperanno a un vertice in Germania a partire da domenica accetteranno di vietare le nuove importazioni di oro dalla Russia, ha detto a Reuters una fonte che conosce la questione. Leggi di più

Una fonte del governo tedesco ha affermato che i governi del G7 hanno anche avuto colloqui “molto costruttivi” su un possibile tetto massimo di prezzo per le importazioni di petrolio russo. Leggi di più

‘Era orrore’

Nella città di Pokrovsk, nel Donbass, controllata dall’Ucraina, Elena, un’anziana donna su sedia a rotelle di Lyschansk, era tra le dozzine di sfollati arrivati ​​dai distretti in prima linea.

“Lisechansk, è stato terrificante la scorsa settimana. Ieri non ce l’abbiamo più fatta”, ha detto. “Ho già detto a mio marito che se sono morto, per favore, seppellitemi dietro casa.”

Mentre il più grande conflitto di terra d’Europa dalla seconda guerra mondiale entra nel suo quinto mese, i missili russi sono piovuti anche sulla parte occidentale, settentrionale e meridionale del paese.

“48 missili da crociera. Di notte. In tutta l’Ucraina”, ha detto su Twitter un consigliere del presidente ucraino Mikhailo Podolyak. “La Russia sta ancora cercando di intimidire l’Ucraina, provocando il panico”.

Il 24 febbraio il presidente russo Vladimir Putin ha inviato decine di migliaia di soldati oltre il confine, innescando un conflitto che ha ucciso migliaia di persone e sfollato milioni di persone. Ha anche causato una crisi energetica e alimentare che ha scosso l’economia globale.

READ  Hotel Saratoga: Almeno otto morti dopo che una massiccia esplosione ha distrutto un hotel a L'Avana, Cuba

Dopo la sconfitta delle forze russe in un attacco alla capitale Kiev, a marzo, hanno spostato la loro attenzione sul Donbass, una regione orientale composta dalle province di Luhansk e Donetsk. Sievierdonetsk e Lysychansk furono le ultime grandi roccaforti ucraine di Luhansk.

I russi hanno attraversato con forza il fiume nei giorni scorsi e stavano avanzando verso Lyschansk, minacciando di accerchiare gli ucraini nella zona.

È probabile che la Russia consideri la cattura di Severodonetsk una giustificazione per il suo passaggio dal suo primo tentativo fallito di “guerra lampo” a un’offensiva implacabile e stridente a est.

Mosca afferma che Luhansk e Donetsk, dove ha sostenuto le rivolte dal 2014, sono stati indipendenti. L’Ucraina chiede la completa cessione delle due province ai separatisti.

I funzionari ucraini non hanno mai avuto molte speranze di mantenere Severodonetsk, ma hanno cercato di ottenere un prezzo abbastanza alto da esaurire l’esercito russo.

Il generale ucraino Valery Zaluzhny ha scritto su Telegram che i sistemi missilistici avanzati HIMARS appena arrivati ​​forniti dagli Stati Uniti stanno ora colpendo obiettivi nelle aree occupate dalla Russia. Leggi di più

La guerra ha avuto un forte impatto sull’economia globale e sulla sicurezza europea, facendo aumentare i prezzi di gas, petrolio e cibo, spingendo l’Unione Europea a ridurre la dipendenza dall’energia russa e spingendo Finlandia e Svezia a cercare l’adesione alla NATO.

Registrati ora per ottenere l’accesso illimitato e gratuito a Reuters.com

Ulteriori segnalazioni dagli uffici di Max Hunder, Alessandra Prentice e Reuters; Scritto da Madeline Chambers, Peter Graf e Matt Spitalnick; Montaggio di Peter Graf e Alistair Bell

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.