Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Si prevede che la Fed aumenterà i tassi di interesse per il 2024 dopo aver digerito i nuovi dati sull’inflazione

Si prevede che la Fed aumenterà i tassi di interesse per il 2024 dopo aver digerito i nuovi dati sull’inflazione

Gli investitori si stanno preparando affinché i funzionari della Federal Reserve questo pomeriggio aboliscano le stime sui tagli dei tassi di interesse nel 2024.

Prima di annunciare queste previsioni, i politici ricevono una nuova lettura dell’inflazione dall’indice dei prezzi al consumo (CPI), che dovrebbe mostrare una continua moderazione a maggio dopo un aprile incoraggiante.

Si prevede che la variazione su base annua del cosiddetto CPI “core” – che esclude la volatilità dei prezzi alimentari ed energetici che la Fed non può controllare – scenderà dallo 0% al 3,5%, rispetto al 3,6% di aprile. E il 3,8% a marzo.

Tuttavia, è improbabile che questo miglioramento modifichi l’atteggiamento accomodante della Fed, che nella riunione politica di oggi dovrebbe mantenere i tassi di interesse stabili al livello più alto degli ultimi 23 anni.

Rilascerà nuove proiezioni sui tagli dei tassi di interesse per il 2024 sotto forma di un cosiddetto “dot chart”, un grafico aggiornato trimestralmente che mostra le aspettative di ciascun funzionario della Fed sulla direzione del tasso dei fondi federali.

A marzo, i grafici a punti hanno rivelato un consenso tra i funzionari della Fed su tre tagli. Ora tale previsione è stata messa in discussione dopo una serie di dati poco positivi sull’inflazione durante il primo trimestre e i commenti accomodanti dei funzionari della Federal Reserve.

La maggior parte degli investitori ora si aspetta un solo taglio, in calo rispetto ai sei previsti all’inizio dell’anno.

Mercoledì i funzionari della Fed pubblicheranno anche nuove previsioni su inflazione, economia e disoccupazione.

FILE - Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell parla durante una conferenza stampa presso la Federal Reserve Bank a Washington, 1 maggio 2024. Mercoledì 12 giugno 2024, la Fed concluderà la sua riunione finale rilasciando una dichiarazione politica, aggiornando le sue politiche economiche e previsioni sui tassi di interesse e tenendo una conferenza stampa con Powell.  (Foto AP/Susan Walsh, file)

Il presidente della Federal Reserve Jerome Powell. (Foto AP/Susan Walsh) (Agenzia di stampa)

Il presidente della Fed Jay Powell ha chiarito che prima di tagliare i tassi di interesse, la Fed avrebbe bisogno di più di un quarto dei dati per valutare se l’inflazione sta scendendo costantemente verso l’obiettivo del 2% della banca centrale.

READ  Ericsson prevede di tagliare 8.500 posti di lavoro a livello globale

Pertanto, molti vedono l’incontro di settembre come un primo passo ottimistico. Affinché ciò accada, il rapporto sull’inflazione di oggi e i due che seguiranno nei prossimi mesi dovranno probabilmente mostrare miglioramenti affinché la banca centrale possa premere il grilletto.

Martedì, i mercati scontavano una probabilità del 48% circa che la Federal Reserve iniziasse a tagliare i tassi di interesse nella riunione di settembre. Secondo i dati del Gruppo CME.

Molti osservatori della Fed considerano le riunioni di novembre e dicembre come opportunità più probabili per un primo taglio.

La Fed annuncerà la sua decisione politica alle 14:00 ET, seguita dalla conferenza stampa di Powell alle 14:30 ET.

Clicca qui per un’analisi approfondita delle ultime notizie sul mercato azionario e degli eventi che muovono i prezzi delle azioni.

Leggi le ultime notizie finanziarie ed economiche da Yahoo Finanza