Novembre 29, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Secondo quanto riferito, la PS5 è stata sottoposta a jailbreak

Secondo quanto riferito, la PS5 è stata sottoposta a jailbreak

Il jailbreak è limitato ma funziona PlayStation 5 L’hardware è stato rilasciato, consentendo potenzialmente ai giocatori di installare software non firmato o non ufficiale.

La notizia è stata riportata su Twitter dal modder Lance McDonald, che in precedenza si era fatto un nome rilasciando una patch non ufficiale che faceva girare Bloodborne a 60fps sulla sua. PS4.

Sebbene MacDonald non sembri aver scoperto lui stesso il jailbreak della PS5, ne mostra screenshot in azione.

Oltre a mostrare che il jailbreak gli dà accesso al menu di debug, afferma anche che gli consente di installare un file PKG per PS4 (ovvero un backup di gioco), e lo dimostra installando la demo PT ora eliminata.

Presentazione della nuovissima PlayStation Plus

A questo punto, si dice che il jailbreak sia molto limitato: si dice che funzioni solo su console PS5 con versione firmware 4.03, che è stata rilasciata nell’ottobre 2021 e sostituita dalla versione 4.50 nel dicembre 2021.

Secondo il creatore dell’exploit, potrebbe essere possibile eseguire il jailbreak di console PS5 con versioni firmware precedenti alla 4.03, ma le versioni firmware successive non funzioneranno per ora.

Anche se il giocatore ha una console con il firmware 4.03, il creatore dell’exploit avverte che continuerà a funzionare solo per il 30% circa delle volte e di solito richiede diversi tentativi per l’esecuzione.

Avviso: Per visualizzare questa inclusione, si prega di consentire l’uso dei cookie funzionali nel formato . Preferenze sui cookie.

Si afferma che anche una volta che un giocatore lo fa, sarà completamente limitato in ciò che può fare a questo punto. Anche se si dice che l’exploit conceda l’accesso in lettura/scrittura, non garantisce l’accesso eseguibile. Ciò significa che mentre MacDonald è stato in grado di installare un teaser PT sulla sua PS5, non sarà ancora in grado di riprodurlo.

A causa delle limitazioni del presunto exploit e del fatto che funziona solo su una specifica versione del firmware che ha un anno, al momento è probabile che sia utile solo per altri hacker che sono curiosi di sapere come funziona e se possono utilizzarlo è il punto di partenza per qualcosa di più efficiente.

Tuttavia sarebbe una preoccupazione Sony per vedere alcuni progressi, anche se lievi, nei tentativi di aggirare la sicurezza di PS5.