Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Rocket Report: Firefly ottiene buoni risultati per la NASA;  Polaris Dawn verrà lanciato questo mese

Rocket Report: Firefly ottiene buoni risultati per la NASA; Polaris Dawn verrà lanciato questo mese

Ingrandire / Quattro motori a cherosene Reaver alimentano il razzo Alpha di Firefly dalla piattaforma di lancio della stazione spaziale Vandenberg in California.

Benvenuti a Rocket Report versione 7.01! Stiamo compilando il rapporto di questa settimana un giorno più tardi del solito a causa delle festività del Giorno dell’Indipendenza. Ars inizia il suo settimo anno di pubblicazione di questa raccolta settimanale di notizie sui missili, e ce ne sono molte questa settimana nonostante le vacanze qui negli Stati Uniti. In tutto il mondo, nella prima metà del 2024, sono stati 122 i lanci entrati nell’orbita terrestre o oltre, rispetto ai 91 dello stesso periodo dell’anno scorso.

Come sempre, lo siamo Diamo il benvenuto ai contributi dei lettoriE se non vuoi perdere nessuna edizione, iscriviti utilizzando la casella sottostante (il modulo non verrà visualizzato nelle versioni del sito abilitate per AMP). Ogni rapporto includerà informazioni sui missili piccoli, medi e pesanti, nonché un rapido sguardo ai prossimi tre lanci in calendario.

Firefly ha lanciato il suo quinto volo Alpha. Firefly Aerospace ha lanciato in orbita otto cubesat in una missione finanziata dalla NASA nel primo volo del razzo Alpha della compagnia dopo un malfunzionamento dello stadio superiore più di sei mesi fa. Notizie dallo spazioIl razzo Alpha a due stadi è decollato dalla stazione spaziale Vandenberg in California mercoledì scorso, due giorni dopo che il lancio è stato interrotto da un problema alle apparecchiature di terra appena prima che il motore si accendesse. Gli otto cubesat provengono da centri e università della NASA per una serie di missioni educative, di ricerca e tecniche. Questo è stato il quinto volo del razzo Alpha di Firefly, che è in grado di posizionare circa una tonnellata di carico utile nell’orbita terrestre bassa.

READ  Cos'è questo punto interrogativo nello spazio? Ecco cosa sappiamo e cosa non sappiamo

Risolvere l’anomalia … Questo è stato il quinto volo di un razzo Alpha dal 2021 e il quarto volo per Alpha a raggiungere l’orbita. Ma l’ultimo lancio di Alpha, a dicembre, non è riuscito a mettere il carico utile Lockheed Martin nell’orbita corretta a causa di un problema durante la riaccensione del motore del secondo stadio. Nel lancio di questa settimana, Alpha ha dispiegato il suo carico utile sponsorizzato dalla NASA dopo una singola accensione del secondo stadio, quindi ha completato con successo un riavvio del motore per una manovra di cambio di livello. Gli ingegneri hanno fatto risalire il problema sull’ultimo volo dell’Alpha a un bug del software. (Inserito da Ken the Bean)

Due società sono state aggiunte al pool di lanci del Dipartimento della Difesa. Blue Origin e Stoke Space Technologies, nessuna delle quali ha ancora raggiunto l’orbita, hanno ricevuto l’approvazione dalla US Space Force per competere per futuri lanci di piccoli carichi utili. Rapporti urgenti della difesaBlue Origin e Stoke Space si sono aggiunte all’elenco delle società di lancio idonee a competere per gli ordini di missioni di lancio che la Space Force sta mettendo a gara attraverso il contratto Orbital Services Program 4 (OSP-4). In base a questo contratto, lo Space Systems Command procura servizi di lancio per carichi utili del peso di 400 libbre (180 kg) o più, consentendo lanci da 12 a 24 mesi dall’assegnazione dell’ordine di missione. Il contratto OSP-4 “si concentra su piccole capacità di lancio orbitale e soluzioni di lancio per esigenze di missione spaziale tatticamente reattive”, ha affermato il tenente colonnello Steve Hendershot, capo della divisione Lancio e bersagli piccoli dello Space Systems Command.

READ  La Florida Space Coast è sulla buona strada dopo Ian e dovrebbe essere lanciata 3 volte in 3 giorni

Dodici paia … Blue Origin mira a lanciare il suo razzo orbitale New Glenn per la prima volta alla fine di settembre, mentre Stoke Space mira a lanciare il suo razzo Nova su un volo di prova orbitale l’anno prossimo. L’aggiunta di queste due società significa che ci sono 12 fornitori idonei a fare offerte per ordini di attività OSP-4. Le altre società sono ABL Space Systems, Aevum, Astra, Firefly Aerospace, Northrop Grumman, Relativity Space, Rocket Lab, SpaceX, United Launch Alliance e X-Bow. (Inviato da Ken the Bin e brianrhurley)

Il modo più semplice per tenere il passo con i reportage spaziali di Eric Berger è iscriversi alla sua newsletter e raccoglieremo le sue storie nella tua casella di posta.

Una startup italiana sperimenta con successo il lancio di un piccolo razzo. Il costruttore di razzi italiano Sidereus Space Dynamics ha completato il primo test del sistema integrato per il suo razzo EOS. Rapporti sui voli spaziali europeiIl test ha avuto luogo domenica ed è culminato nell’accensione del motore principale a cherosene-ossigeno liquido del razzo MR-5 per circa 11 secondi. Il razzo EOS è un nuovo design, che utilizza un’architettura a stadio singolo per raggiungere l’orbita, con il booster riutilizzabile che ritorna sulla Terra dall’orbita per recuperare sotto una tettoia. Il razzo è alto meno di 4,2 metri e sarà in grado di trasportare circa 13 chilogrammi di carico utile nell’orbita terrestre bassa.

Processo snello … Dopo che la società avrà completato i test integrati a terra, effettuerà i primi voli di prova a bassa quota del razzo EOS. Fondata nel 2019, Sidereus ha raccolto 6,6 milioni di euro (7,1 milioni di dollari) per finanziare lo sviluppo del razzo EOS. Sebbene ciò rappresenti una frazione dei finanziamenti attratti da altre società di lancio europee come Isar Aerospace, MaiaSpace e Orbex, il CEO di Sidereus Mattia Barbarossa ha precedentemente affermato che la società intende “rimodellare il volo spaziale in una frazione del tempo e con risorse limitate”. (Inserito da EllPeaTea e Ken the Bin)

READ  Il tanto atteso Starliner della Boeing è pronto per il suo primo volo di prova verso la Stazione Spaziale Internazionale