Novembre 28, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Prima cosa: disaccordo nella cerchia ristretta di Trump sull’annuncio della campagna del 2024 | Notizie dagli Stati Uniti

Buongiorno.

I principali membri dello staff politico di Donald Trump a Mar-a-Lago lo stanno spingendo ad andare avanti con l’annuncio della sua campagna presidenziale programmata per il 2024 la prossima settimana, ma un gruppo di alleati propone di rinviarla a dopo il ballottaggio del Senato in Georgia a dicembre, Secondo fonti a conoscenza della questione.

L’ex presidente degli Stati Uniti è stato costretto a ritenere i repubblicani responsabili della deludente performance dei candidati di destra che ha sostenuto alle elezioni di medio termine, poiché la sconfitta del candidato repubblicano Mehmet Oz in Pennsylvania ha contribuito all’incertezza su quale partito avrebbe controllato il Senato.

Trump ha indicato pubblicamente che intende annunciare la sua campagna presidenziale del 2024 la prossima settimana come previsto. Dietro le quinte di Mar-a-Lago, in segno di preoccupazione per la sua posizione dopo i risultati di medio termine, rimane titubante su come procedere. Tuttavia, sono stati inviati alcuni inviti iniziali a un evento “Annuncio speciale”.

Fonti hanno affermato che lo staff senior di Trump gli ha fatto pressioni affinché annunciasse la sua ultima campagna alla Casa Bianca come previsto martedì, suggerendo che sembrerà debole e maltrattato dai risultati se accetterà le sue richieste di un rinvio fino al ballottaggio al Senato.

  • C’è un vantaggio nell’aspettare fino al mese prossimo? Il suo candidato repubblicano, Herschel Walker, è dietro l’attuale candidato democratico, Raphael Warnock. Si dice che i suoi dipendenti gli abbiano detto: se Walker vince, puoi prenderti il ​​merito, e se Walker perde, la tua posizione non sarà diversa da quella attuale.

Niente è definitivo alla Camera o al Senato Continua il conteggio delle elezioni di medio termine

READ  Il ciclone tropicale Asani minaccia l'India orientale mentre un'altra brutale ondata di caldo continua in tutto il paese
Joe Biden e il vicepresidente Kamala Harris si abbracciano giovedì a un evento democratico post-elettorale a Washington.
Joe Biden e il vicepresidente Kamala Harris si abbracciano giovedì a un evento democratico post-elettorale a Washington. Foto: Sean Theo/EPA

Tutti gli occhi erano puntati sul mondo politico Mi sono allenato in Arizona e Nevada Venerdì, mentre centinaia di migliaia di voti non contati hanno tenuto la chiave del Senato degli Stati Uniti, tre giorni dopo che gli americani hanno espresso il loro voto finale alle elezioni di medio termine.

Democratici o repubblicani possono ottenere la maggioranza al Senato spazzando via le rivalità in entrambi gli stati. Tuttavia, la scissione trasformerebbe il ballottaggio del 6 dicembre per il Senato in Georgia in una battaglia per procura sul Senato, che, tra gli altri poteri, ha influenza sulle nomine giudiziarie del presidente Joe Biden.

Nel frattempo, i repubblicani si stavano lentamente avvicinando a strappare il controllo della Camera dei rappresentanti ai Democratici di Biden, il che avrebbe dato loro un veto sulla sua agenda legislativa e avrebbe consentito loro di avviare indagini sulla sua amministrazione.

I repubblicani si erano assicurati almeno 211 dei 218 seggi di cui avevano bisogno alla Camera, ha previsto Edison Research giovedì scorso, mentre i democratici hanno vinto 197 seggi.

“Più di 50 paesi poveri rischiano il fallimento”, afferma un funzionario delle Nazioni Unite.

Achim Steiner, responsabile dello sviluppo globale delle Nazioni Unite, parla in una conferenza stampa.
I paesi ricchi dovrebbero “pompare liquidità mirata nei paesi in modo che possano investire nelle transizioni energetiche”, ha affermato Achim Steiner, direttore dello sviluppo globale delle Nazioni Unite. Fotografia: Ali Khara/Reuters

Ci sono più di 50 dei paesi in via di sviluppo più poveri Il rischio di insolvenza sul debito E in realtà va in bancarotta a meno che il mondo ricco non fornisca un aiuto urgente, ha affermato il capo del Programma di sviluppo delle Nazioni Unite.

L’inflazione, la crisi energetica e l’aumento dei tassi di interesse stanno creando condizioni in cui un numero crescente di paesi è a rischio di insolvenza, con effetti potenzialmente catastrofici per la loro popolazione, afferma Achim Steiner, responsabile dello sviluppo globale delle Nazioni Unite.

Attualmente ci sono 54 paesi nella nostra lista [of those likely to default] E se abbiamo più shock – i tassi di interesse salgono di più, i prestiti diventano più costosi, i prezzi dell’energia, i prezzi dei generi alimentari – diventa quasi inevitabile che vedremo un certo numero di queste economie incapaci di pagare”, ha affermato al vertice delle Nazioni Unite sul clima COP27 .

Questo crea uno scenario catastrofico. Guarda Sri Lanka [which has descended into civil strife] Con tutte le implicazioni sociali, economiche e politiche che ciò vale”.

  • Cos’altro succede in Cop27? Joe Biden è in visita alla conferenza e dovrebbe parlare questo pomeriggio. L’argomento di oggi è la decarbonizzazione. È possibile trovare il programma completo delle Nazioni Unite quaggiùE ti porteremo gli sviluppi più importanti e più importanti man mano che arriva il giorno blog in diretta.

Exodus continua su Twitter mentre Elon Musk accenna a un possibile fallimento

Immagine di Elon Musk sullo smartphone sdraiato sui loghi Twitter stampati
La proprietà di Twitter da parte di Elon Musk continua a trasformare la piattaforma dei social media. Foto: Dadu Rovich/Reuters

Mentre la proprietà di Twitter di Elon Musk entra nella sua terza settimana, il miliardario ha rivelato un futuro finanziario sensibile per la piattaforma di social media, In mezzo a un esodo di massa di alti funzionari della privacy e della sicurezza.

Si dice che Yoel Roth, il capo della sicurezza e dell’integrità che è stato incaricato di parlare pubblicamente delle preoccupazioni degli inserzionisti e degli utenti sulla piattaforma, sia l’ultimo a lasciare l’azienda.

Le partenze sono iniziate lo stesso giorno in cui Musk si è rivolto per la prima volta ai dipendenti, dicendo che “il fallimento è fuori questione”, secondo più rapporti.

La giornata è iniziata con le dimissioni di tre alti funzionari della sicurezza – Chief Information Security Officer, Leah Kesner, Chief Privacy Officer, Damien Keran, e Chief Compliance Officer, Marian Fogarty – che hanno spinto il Avvertenze dalla Federal Trade Commission. (Twitter ha raggiunto un accordo sui problemi di privacy con la Federal Trade Commission a maggio.) E dopo quelle partenze, Roth e il responsabile delle soluzioni per i clienti di Twitter, Robin Wheeler, se ne sono andati.

  • Cos’altro sta succedendo su Twitter? George W. Bush “manca di uccidere iracheni” e Tony Blair è d’accordo. OJ Simpson dice di averlo fatto. Almeno, questo è ciò che queste celebrità stanno dicendo su Twitter – e dovrebbe essere tutto vero, perché hanno un segno di spunta blu accanto al loro nome. Infatti, nonostante questo Gli account parodia semplicemente traggono vantaggio Da Twitter Blue di Musk. Per $ 8 al mese, gli utenti ricevono un segno di spunta blu che una volta indica che l’account appartiene davvero a un personaggio pubblico. Il risultato, per i professionisti di Internet, è un account che pretende di appartenere a una celebrità e sembra essere molto reale.

In altre notizie…

Una bandiera ucraina sventola sulle rovine degli edifici distrutti durante i combattimenti tra le forze di occupazione ucraine e russe a Kamyanka, nella regione di Kharkiv.
Una bandiera ucraina sventola sulle rovine degli edifici distrutti durante i combattimenti tra le forze di occupazione ucraine e russe a Kamyanka, nella regione di Kharkiv. Foto: Carl Kurt/Getty Images
  • L’Ucraina afferma che le sue forze hanno riconquistato dozzine di città e villaggi disseminati di mine che le forze russe hanno lasciato nell’Ucraina meridionale mentre si avvicinavano alla periferia della regione strategica. Città di Cherson. Il presidente Volodymyr Zelensky ha dichiarato: “Decine di Le bandiere ucraine sono già tornate al loro posto legittimo.

  • Atmosfera Biden incontrerà la sua controparte cineseLa Casa Bianca, Xi Jinping, ha detto lunedì a margine del vertice del G20. Nei primi colloqui diretti da quando Biden è diventato presidente, il leader statunitense spera di costruire un “piano” per le relazioni tra i due paesi.

  • KFC si è scusato per un avviso inviato tramite la sua app che invitava i clienti tedeschi a celebrare l’anniversario del massacro della Kristallnacht nazista contro gli ebrei ordinando pollo fritto e formaggio. L’azienda ha contattato i clienti per Suggeriscono di “ricordare” le atrocità naziste mangiare il suo cibo.

  • Un potente gruppo di lobby di destra, l’American Legislativa Exchange Council (ALEC), sta spingendo gli stati ad adottare La legge protegge tutte le società statunitensi dai “boicottaggi politici”. Viene nel mezzo Pressione dei consumatori sulle aziende su chi hanno a che fare.

  • Città della California settentrionale Con uno dei più alti tassi di sparatorie mortali della polizia nello stato Ha accettato di pagare quasi $ 3 milioni La madre di un ragazzo di 21 anni che è stato ucciso da un ufficiale all’interno della sua famiglia casa nel 2017. La famiglia Angel Ramos ha risolto la causa con la città di Vallejo e l’ufficiale di polizia di Vallejo Zach Jacobsen.

Statistica di oggi: oltre 600 lobbisti di combustibili fossili al vertice COP27 sul clima, in aumento di oltre il 25% rispetto allo scorso anno

Attivisti per il clima protestano contro i maggiori inquinatori allo Sharm el-Sheikh International Convention Center.
Attivisti per il clima protestano contro i maggiori inquinatori allo Sharm el-Sheikh International Convention Center. Foto: Emily Madi/Reuters

Il Numero di lobbisti di combustibili fossili La conferenza sul clima COP27 è aumentata di oltre il 25% rispetto allo scorso anno, superando il numero di qualsiasi comunità in prima linea colpita dalla crisi climatica. Sono 636 i lobbisti delle industrie petrolifere e del gas registrati per partecipare all’evento delle Nazioni Unite a Sharm El Sheikh, in Egitto. A Glasgow il numero era 503, più della sola delegazione di qualsiasi paese. Quest’anno l’unico Paese con una delegazione più numerosa sono gli Emirati Arabi Uniti, che ospiteranno la Cop28 l’anno prossimo e conta 1.070 delegati registrati.

Non perdere questo: i prodotti per l’igiene femminile sono pieni di sostanze chimiche tossiche. Perché hanno subito pressioni contro le donne nere?

Illustrazione che mostra un detergente vaginale insieme a un documento di ricerca e una foto dei microbi.
I tabù sociali legati alla salute vaginale significano poche discussioni sui pericoli dei detergenti vaginali. Composito: The Guardian / Getty Images

Come persona con alveari cronici con una condizione di salute causata dagli ormoni, sono stato in missione per rimuovere le sostanze chimiche pericolose dal mio regime di igiene, scrive Paige Curtis. Eliminare gradualmente le sostanze chimiche tossiche dai miei capelli e dalla mia routine di bellezza è stato abbastanza semplice. Ma un’altra categoria di prodotti mi ha lasciato più domande che risposte: il mondo dell'”igiene femminile”. Ho scoperto che le donne di colore usano detergenti vaginali a tassi più elevati rispetto ad altri gruppi. La colpa potrebbe essere dell’eredità della pubblicità razzista e delle norme culturali tramandate di generazione in generazione.

Controllo climatico: Pelosi accusa i repubblicani di trattare la crisi climatica come “è tutta una bufala”

Nancy Pelosi alla Cop27 a Sharm El Sheikh, in Egitto, giovedì.
Nancy Pelosi alla Cop27 a Sharm El Sheikh, in Egitto, giovedì. Foto: Joseph Eid/AFP/Getty Images

Nancy Pelosi ha accusato i repubblicani di trattare la crisi climatica come “è tutta una bufala” Mentre parla ai colloqui sul clima della Cop27 in Egitto, in cui la delegazione statunitense sta cercando di rimanere ottimista sui continui progressi nell’affrontare il riscaldamento globale nonostante l’incertezza sui risultati delle elezioni di medio termine. Pelosi, presidente della Camera dei rappresentanti, ha fatto ieri un’apparizione a sorpresa al vertice sul clima di Sharm El-Sheikh. La sua comparsa arriva in un momento critico per il futuro della democrazia negli Stati Uniti e per il futuro del pianeta.

Un’ultima cosa: ‘Trumpty Dumpty’ è stato troppo al di sotto della benedizione di Rupert Murdoch?

Donald Trump e Rupert Murdoch al Trump International Golf Links ad Aberdeen, in Scozia, nel 2016.
Donald Trump e Rupert Murdoch si sono divertiti al Trump International Golf Links ad Aberdeen, in Scozia, nel 2016. Foto: Carlo Allegri/Reuters

“Trumpty Dumpty” mi ha sparato prima pagina Dal New York Post di giovedì, Rupert Murdoch è proprietario del tabloid dal 1976 e si dice che sia il giornale preferito di Trump. Accanto all’immagine dell’ex presidente come un uovo seduto precariamente su un muro di mattoni, il testo era stimolante: “Don (che non sapeva costruire un muro) ha avuto una grande caduta: tutti i ragazzi del GOP possono riunire di nuovo la festa? La copertina del Post ha fornito la visione. Quanto più profondo era il pensiero di Murdoch, era il suo disprezzo Lungi dall’essere lontano dall’impero delle notizie Mughal.

Partecipazione

Iscriviti all’American Morning Briefing

La prima cosa viene consegnata a migliaia di caselle di posta ogni giorno della settimana. Se non sei già registrato, Iscriviti ora.

rimaniamo in contatto

In caso di domande o commenti su una delle nostre newsletter, inviare un’e-mail a newsletters@theguardian.com