Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Per prevenire la peste marziana, la NASA ha bisogno di costruire un laboratorio molto speciale

Per prevenire la peste marziana, la NASA ha bisogno di costruire un laboratorio molto speciale

Il team ha stabilito che il potenziale ritardo presenta un “rischio software significativo” per la resa del campione marziano. Dopotutto, è probabile che il ritorno sia più complicato, in termini di scartoffie, di quello dei progetti puramente a terra.

La NASA vuole che il suo progetto rispetti le politiche internazionali di protezione del pianeta oltre alle sue politiche complementari. L’impianto di raccolta del campione deve anche essere approvato attraverso il processo del National Environmental Policy Act, che richiede il rilascio di una dichiarazione di impatto ambientale. Inoltre, il veicolo spaziale e le sue strutture interne potrebbero dover fare i conti con la Direttiva Presidenziale sulla Sicurezza Nazionale 25, che disciplina gli esperimenti scientifici e tecnologici che possono avere un impatto ambientale significativo. Questo non deve trascurare l’interesse ufficiale del Dipartimento dell’Agricoltura, del Dipartimento della Salute e dei Servizi Umani con gli Istituti Nazionali della Salute e i Centri per il Controllo e la Prevenzione delle Malattie, il Dipartimento per la Sicurezza Nazionale e l’Amministrazione per la Sicurezza e la Salute sul Lavoro, e eventualmente altri governi statali e locali.

Il team ha scoperto che anche il coinvolgimento con il pubblico, non solo con le agenzie governative, era la chiave del successo del progetto. Il dottor Rommel ha affermato che la trasparenza con il pubblico è fondamentale non solo per ottenere il sostegno pubblico, ma anche per mantenerlo responsabile e sicuro. “L’apertura totale è l’unica cosa che renderà questo business di successo, il che significa che devi fare la cosa giusta”, ha detto.

“Se pensi di avere qualcosa di tutto questo dovresti mantenere un segreto, non dovresti”, ha aggiunto.

READ  SpaceX lancia un razzo Falcon 9 con 22 satelliti Starlink da Cape Canaveral – Spaceflight Now

I costruttori di strutture dovranno considerare l’interesse pubblico, non solo la ricerca, quando comunicano. Quando Scott Hanton, caporedattore della pubblicazione Lab Manager, pensa alle sfide di percezione e comunicazione che la NASA dovrà affrontare con il Sample Receiving Facility, vengono in mente due acronimi: NIMBY e WIIFM. Non nel mio giardino e cosa c’è dentro per me, che deve essere equilibrato.

Il dottor Hunton ritiene che la risposta all’ultima domanda debba provenire dal punto di vista personale del valutatore. “Non è solo dal punto di vista del mondo imparare qualcosa di nuovo”, ha detto. “Ma perché il vicinato, la regione, lo stato e lo stato dovrebbero imbarcarsi in questo investimento e in questo pericolo?”