Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

PacWest guida le perdite nei titoli delle banche regionali

PacWest guida le perdite nei titoli delle banche regionali

9 maggio (Reuters) – Le azioni di Bacoest Bancorp hanno guidato i cali delle banche regionali statunitensi all’apertura del mercato martedì, poiché gli investitori temevano un’esacerbazione della crisi bancaria in corso.

PacWest è sceso del 5% nelle prime contrattazioni, un giorno dopo che la decisione dell’istituto di credito con sede a Los Angeles di tagliare il suo dividendo trimestrale non è riuscita a dissipare le preoccupazioni sulla sua stabilità finanziaria.

Il KBW Regional Banking Index (.KRX) è sceso dello 0,7% dopo che l’indice ha toccato il minimo di 30 mesi la scorsa settimana a seguito del crollo della First Republic Bank e della decisione di PacWest di esplorare opzioni strategiche.

PacWest e Western Alliance, che sono state al centro delle vendite di banche regionali, hanno registrato il calo maggiore dei depositi nel primo trimestre dopo First Republic, secondo i dati di S&P Global Market Intelligence.

“I colpi più duri sono quelli che continuano a subire il maggior stress”, ha affermato Randy Frederick, amministratore delegato del trading e dei derivati ​​presso lo Schwab Center for Financial Research.

“Se le banche vogliono ripristinare i prezzi delle loro azioni e se vogliono rimanere solvibili, devono garantire che tutti i nuovi prestiti che concedono siano di alta qualità creditizia per non deteriorare la loro situazione”.

In aggiunta ai problemi bancari, le società statunitensi di tutte le dimensioni mostravano una minore domanda di credito rispetto a tre mesi fa, secondo un sondaggio della Federal Reserve, tra le prime misure del sentiment in tutto il settore dalla recente serie di fallimenti bancari.

L’indagine trimestrale della Fed ha mostrato che l’inasprimento delle condizioni di credito per le imprese e le famiglie statunitensi nel primo trimestre era più probabilmente dovuto all’effetto di tassi di interesse più elevati rispetto al crollo del credito simile a un precipizio che alcuni temevano dopo il crollo della banca della Silicon Valley a marzo.

READ  Elon Musk rompe il silenzio su Twitter con una foto del Papa a Venezia

“Prevediamo una certa erosione del credito nel corso dell’anno, ma crediamo anche che le banche abbiano visibilità sulle prospettive e possano gestire qualsiasi stress creditizio che emerge”, ha dichiarato in una nota John Arvstrom, analista di RBC Capital Markets.

Western Alliance (WAL.N) è scesa del 3,1%, mentre First Horizon Corp (FHN.N) e Zion Bancorp (ZION.O) sono scese rispettivamente del 2,3% e dello 0,1%, con Arfstrom che ha notato che il calo dei titoli bancari è stato più pronunciato. Il generale ha reso le valutazioni attraenti.

I dirigenti di Wall Street e gli analisti bancari la scorsa settimana hanno invitato le autorità di regolamentazione a fornire rapidamente una maggiore protezione per i depositi bancari e considerare altri punti di supporto, sostenendo che solo un intervento potrebbe fermare la crisi.

Segnalazione aggiuntiva di Medha Singh a Bengaluru, con segnalazione aggiuntiva di Bansari Mayur Kamdar; Montaggio di Aaron Kuyor

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.