Febbraio 2, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Non puoi distruggere queste cuffie

Odio comprare qualcosa di economico. Non c’è niente di peggio di quella sensazione di affondamento quando apri qualcosa e sai che non è stato molto tempo fa in questo mondo. Sono anche molto duro con la mia attrezzatura, il che mi ha spinto ad acquistare queste cuffie antiproiettile da una misteriosa azienda chiamata German Maestro.

Ma per parlare di queste cuffie, devo prima parlare di un altro paio di cuffie: il Sony MDR-7506 (e il suo fratello fuori produzione, il Sony MDR-V6).

Modifico molti video e faccio voci fuori campo. E se hai mai fatto un lavoro video, quasi sicuramente hai usato un paio di Sony MDR. Sono creativi. È possibile selezionare nastro blu o rosso e cavo avvolto in una combinazione. Quando vai alla scuola di cinema, un paio di MDR vengono praticamente emessi come un fucile di servizio, e non senza una buona ragione.

I Sony MDR-7506 sono uno standard del settore, di grande valore e li odio.
Immagine da Amazon

Prima di tutto, è economico. Di solito costano circa $ 80 se stai cercando vendite. La loro quasi ubiquità sui set cinematografici significa che puoi ottenere questi telefoni con uno sconto profondo, rendendoli uno dei migliori affari per le persone che hanno bisogno di un auricolare su cui lavorare. Poi, le cuffie sono chiuse sul retro, completamente isolate, permettendo di rilevare imperfezioni nel mix. C’è un motivo per cui puoi vedere tizi sonic sui set cinematografici e riprenderli mentre li indossano. Terzo, sono un po’ “piatti” e, senza essere troppo tecnici e pedanti, non cercano di mascherare ciò che senti per farlo sembrare interessante. Non sono battiti rumorosi. Questo per portare a termine il lavoro. Infine, è costruito bene per il costo. È pieghevole e resistente, motivo per cui puoi metterlo nel tuo Porta Brace senza preoccuparti che si danneggi.

Per quello che fanno, gli MDR vanno bene. Ma non sono perfetti.

Per prima cosa, hanno un cavo telefonico molto lungo e non rimovibile che potrebbe andare bene in una configurazione da studio ma comico se stai cercando di ascoltare musica sul tuo telefono. Odio questo cavo con ogni fibra del mio essere. In linea di principio, ritengo fermamente che tutti i cavi delle cuffie debbano essere rimovibili, poiché i cavi possono subire abusi. Ma ciò che mi spinge davvero su un muro è che odio lo stile a spirale del cavo. Trovo che si impigli facilmente su molte cose e ogni volta che si attorcigliava mi spingeva su un muro.

READ  L'aggiornamento beta di Samsung Galaxy S21 per Android 13 è ora disponibile negli Stati Uniti

La seconda cosa è che i cuscinetti in schiuma sugli MDR aspirano verso l’alto. Non è solo una questione di convenienza; Sono solo piattaforme davvero pessime. Aggiorno sempre i pad delle mie cuffie a entrambi Dekoni o Piattaforme Brainwavzma quasi sicuramente dovrai sostituire quei pad prima di quanto pensi, soprattutto se li usi in un contesto di produzione spietato.

Un paio di Sony MDR-7506 con cuscinetti per cuffie gravemente degradati.

La schiuma di questa roba fa davvero schifo, amico. Ho visto accadere questo e peggio molte volte nel corso degli anni.
Foto: Alex Parkin, The Verge

Infine, semplicemente non mi piace il loro aspetto. Il modo in cui il suono delle cuffie entra in un territorio altamente soggettivo, ma gli MDR sono, nel migliore dei casi, buoni e, nel peggiore dei casi, Molto difficile per me. Queste erano cuffie per il lavoro, ma c’era qualcosa nel suono degli acuti che mi faceva accapponare la pelle mentre ascoltavo le persone parlare. Non è giusto che io chieda di più agli MDR per il prezzo, ma alla fine volevo qualcosa di un po’ più carino: una versione professionale degli MDR con una schiuma migliore, una migliore imbracatura e opzioni rimovibili e un meno stressante suono. All’epoca (novembre 2020), questo non era offerto in America.

Questo mi ha portato lungo un percorso lungo e tortuoso, cercando di trovare un paio di cuffie che spuntassero tutte le stesse etichette: cavo piatto, indistruttibile, chiuso, migliore. Quando raggiungi i livelli più alti di deviazione audiofila, la maggior parte delle opzioni per le cuffie al di fuori degli IEM sono aperte o semi-aperte. Ho cercato alcune delle cuffie da studio più rispettate là fuori. Molte persone che conosco giurano Vantaggi del Beyerdynamic DT 770E mentre è già un punto fermo dello studio, è solido e ha alcuni dei pad di serie più comodi di qualsiasi cuffia nella sua gamma, non è quello che definirei piatto e non potrei abituarmi al suo suono. il Audio Technica ATH M50x Ha anche eliminato molte delle mie esigenze, ma il suono non mi piaceva e non mi sembrava particolarmente avvolgente o pesante. Un mio amico giura sulle Sennheiser HD 300 Pro, e io gli credo, ma sfortunatamente non sono mai riuscito a provarle. Sony ha anche un altro oscuro ma rispettato fratello maggiore non pieghevole degli MDR-7506 chiamato MDR-CD900ST Ha un cavo piatto, così come un modello di fascia alta chiamato Sony MDR-M1ST Ha un cavo staccabile, ma il primo non era disponibile al di fuori del Giappone fino a poco tempo fa e il secondo deve ancora essere importato.

READ  Google sta cercando di far vergognare Apple per aver adottato RCS con la campagna #getthemessage

Alla fine, la mia risposta è arrivata sotto forma di un thread di 76 pagine sui forum Head-fi dal 2009 al 2019 di un utente chiamato Acix intitolato “Monitor tedesco Maestro GMP 8.35 D in studio…SERIAMENTE SUL SUONO, DAVVERO!!Non avevo mai sentito parlare del Maestro tedesco (precedentemente MB Quart), ma dal salto ero incuriosito. Gli altoparlanti suonavano industriale. Solido. efficace. In una parola, sembravano tedeschi. “Amico, sono tutto sulla funzione (sic) sulla forma, ma questi devono essere i telefoni più brutti che abbia mai visto”, ha detto l’utente Bones2010. A me sembravano bellissime.

Primo piano del logo industriale del Maestro tedesco.

“SUONO SERI, DAVVERO!!”
Foto di Christopher Pearson/l’orlo

Molte delle recensioni sono state entusiastiche, con ripetute menzioni di “Indestructible”. Qualcuno ha fatto cadere una foto di un paio di scarpe di pelle nera che ci cammina sopra. Un altro argomento ha menzionato il fatto che venivano spesso utilizzati nelle stazioni di ascolto nei negozi di musica. Alla gente sembra piacere il loro suono ben bilanciato e dettagliato e il fatto che sono molto sensibili e quindi non hanno bisogno di un potente amplificatore per cuffie per ascoltarli. negli argomenti Altrove, le recensioni lo confrontano favorevolmente con Sennheiser HD25-1, ma meglio con un tono leggermente più scuro. teso. controllato. Un utente ha detto che lo erano Il migliore sotto ogni aspetto ai loro MDR, che è esattamente quello che volevo al prezzo.

Poiché il tema è progredito nel corso di diversi anni, le persone hanno iniziato a diventare creative. Ad alcuni non piacevano i soldi e li sostituivano con quelli fertili dei DT770 sopra menzionati Accanto Brainwavez HM5. Altri hanno semplicemente praticato dei buchi e l’hanno fatto Modifiche al cavo originale. Alla fine, il maestro tedesco ha rilasciato una versione con un cavo rimovibile e un paio di pad extra chiamati The GMP 8.35 Cellulare In particolare a causa delle richieste dei clienti con autismo. È piacevole sentire che un’azienda riceve un feedback del genere.

Oh grazie al cielo il cavo staccabile.  Questo è tutto ciò che chiedo.

Oh grazie al cielo il cavo staccabile. Questo è tutto ciò che chiedo.
Foto di Christopher Pearson/l’orlo

I telefoni sembrano ticchettare ogni singolo segno di spunta, ma acquistarli si è rivelato un po’ complicato. A parte un drop.com Nessuno li ha immagazzinati negli Stati Uniti, quindi ho dovuto ordinarli direttamente dal produttore e pagare in euro. Ho aspettato pazientemente e quando sono arrivati ​​erano esattamente ciò di cui avevo bisogno.

Sono stato subito sorpreso da quanto fossero forti. La plastica era spessa, ma non appesantiva i telefoni. Tutto ciò che è stato fatto oggi sembra economico e fragile. Si sentivano come se provenissero da un’epoca diversa, non bloccati in un’epoca in cui i prodotti venivano misurati in decenni, non in anni. Queste cuffie erano equivalenti a Doc Martens di fabbricazione inglese. Posso lanciare questa roba contro un muro di mattoni, Ha fatto correre una bicicletta su di lorotirali fuori dai denti di un cane e probabilmente staranno bene.

READ  Apple riporta il pesce pagliaccio per iOS 16 beta 3

Suonavano come suonavano: “censurati”, come dice un utente del forum. Non voglio entrare troppo in profondità nelle erbacce dei test audiofili perché non è questo il punto di questo blog (anche se presterei volentieri a mio marito un grinza o I ragazzi di Audio Science Review per test più approfonditi). Era nitido e piatto, con molti dettagli ma non particolarmente appariscente. Il basso era presente, ma non così prepotente come troveresti un Beyerdynamics. Se c’è qualcosa che non va nel mio mix, posso sentirlo subito, come ascoltare un paio di canzoni Yamaha NS10. Sono finito preferito Cuscini morbidi, che ha leggermente cambiato il suono, ma recentemente ho voluto provare altre opzioni. Non sono le migliori cuffie che abbia mai sentito, ma entro i parametri di ciò che voglio che facciano, non hanno rivali.

Certo, non erano la tazza di tè di tutti. Ho mostrato loro che alcune persone li hanno trovati un po’ a disagio. Ad altri non piaceva il suono. Quando li ho mostrati ad Alex Parkin nel team video (un utente MDR certificato che ha un buon paio e disprezza anche i cavi a spirale), l’ho spaventato. “Dovrò sicuramente abituarmi a questi”, ha detto.

Costruito come un carro armato.

Costruito come un carro armato.
Foto di Christopher Pearson/l’orlo

Ma anche le persone che non riescono a staccarsi dal suono concordano sul fatto che sono potenti, efficaci e hanno un meraviglioso isolamento. Le Maestro sono perfette cuffie da studio realizzate da una piccola e misteriosa azienda che sembra davvero interessata al prodotto che realizzano. Vale la pena di importarli? Personalmente non ho rimpianti.

Nell’angolo della mia scrivania ho due altoparlanti appesi a un gancio: un paio di Pesante e Maestri.

Gli Hifiman sono grandi, ariosi e confortevoli Cuscinetti Dekoni ho sostituito. Queste sono le mie cuffie di facile ascolto. È grande e fragile, non ha mai lasciato la mia scrivania e devo ancora ordinare una fascia sostitutiva dal produttore.

Il Maestro è seduto accanto a loro. Sono le mie “cuffie da lavoro” di riferimento, sensibili e robuste, tanto per robustezza e concentrazione quanto la sedia Herman Miller. Ogni volta che lo raccolgo, provo gioia. Penso al forum di threading vecchio di dieci anni, con nuove persone che si alternano, scoprono, amano e talvolta odiano davvero questi caddy. Li porto in giro e so che ci sono ottime possibilità che continuino a funzionare per decenni, forse anche dopo la mia morte e sepoltura, e quanto sia raro acquistare un pezzo di equipaggiamento progettato per sopravvivere a te.