Maggio 20, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Netflix lascia la Russia e TikTok sospende i nuovi post

Netflix lascia la Russia e TikTok sospende i nuovi post

“A causa delle condizioni sul terreno, abbiamo deciso di sospendere il nostro servizio in Russia”, ha detto alla Galileus Web un portavoce dell’azienda.

Netflix si unisce a un numero crescente di società di intrattenimento e media che si sono ritirate dalla Russia. Disney Sospendere temporaneamente tutte le uscite nelle sale nel paese. Warner Bros.Di proprietà della società madre della CNN WarnerMedia, ha affermato che il suo blockbuster “Batman” non raggiungerà i cinema russi.
tic toc Domenica ha anche affermato che avrebbe bloccato nuovi caricamenti e trasmissioni in diretta sulla sua piattaforma in Russia, citando nuove leggi punitive che criminalizzano la diffusione di informazioni “false” sull’attacco del governo all’Ucraina.

“Alla luce della nuova legge russa sulle “notizie false”, non abbiamo altra scelta che sospendere le trasmissioni in diretta e i nuovi contenuti sul nostro servizio video mentre le implicazioni sulla sicurezza di questa legge vengono esaminate”, ha scritto la società su Twitter.

Ha aggiunto che gli utenti russi potranno ancora utilizzare il servizio di messaggistica in-app di TikTok.

La legge, approvata venerdì dal parlamento russo, punisce chiunque denigri le forze armate russe o chiami sanzioni contro il Paese. Le agenzie di stampa statali hanno riferito che i trasgressori della legge potrebbero rischiare fino a 15 anni di carcere o una multa di 1,5 milioni di rubli ($ 14.085).

Le nuove regole hanno spinto molti media internazionali Le organizzazioni, inclusa la CNN, a interrompere i reportage dalla Russia a causa delle preoccupazioni per la sicurezza dei giornalisti, hanno costretto molti Punti vendita russi indipendenti spegnere.

TikTok ha dichiarato la scorsa settimana che sta perseguendo una politica accelerata per aiutare gli utenti a identificare i video caricati da account multimediali controllati dallo stato. Ha aggiunto che la piattaforma inizierà a classificare tali contenuti nei prossimi giorni.

READ  Guerra nucleare? Il russo Lavrov dice: Non ci credo

Brian Stelter e Brian Fong della CNN hanno contribuito a questo rapporto.