Luglio 3, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Edward Morgan, un apicoltore di Atlanta, lavora per aprire una scatola di api mentre Eileen Osley punta una torcia in una delle due casse di spedizione di api

Milioni di api mellifere lasciate morire al forno in una gabbia

Più di cinque milioni di api mellifere sono state lasciate morire sotto il sole cocente, dopo che un carico della Delta Airlines diretto in Alaska è stato dirottato e lasciato su una pista calda ad Atlanta.

Le 200 scatole di api pesano circa 800 libbre e sono state la prima di due spedizioni inviate da Sacramento, in California, ad Anchorage, in Alaska.

Lì, più di 300 apicoltori stavano aspettando i servizi di impollinazione nei frutteti di mele.

Precedenti spedizioni erano arrivate in Alaska, su voli Delta decollati da Sacramento per Seattle, e poi per Anchorage, ma questo volo è stato dirottato.

Edward Morgan, un apicoltore di Atlanta, lavora per aprire una scatola di api mentre Eileen Osley punta una torcia in una delle due casse di spedizione di api

Edward Morgan era un apicoltore di Atlanta che si è affrettato a salvare milioni di api morenti all'aeroporto di Atlanta in Georgia.

Edward Morgan era un apicoltore di Atlanta che si è affrettato a salvare milioni di api morenti all’aeroporto di Atlanta in Georgia.

Un apicoltore controlla un gruppo di api per lo più morte all'aeroporto Hartsfield-Jackson di Atlanta domenica sera

Un apicoltore controlla un gruppo di api per lo più morte all’aeroporto Hartsfield-Jackson di Atlanta domenica sera

Secondo un rapporto del New York Times, non c’era spazio sul volo per Seattle, motivo per cui venerdì scorso è stato dirottato attraverso il Delta Center di Atlanta, da dove le api si recheranno ad Anchorage il giorno successivo.

Mentre le api sono state inizialmente poste in un frigorifero, sono state successivamente rimosse e lasciate sull’asfalto, a una temperatura di 83 gradi Fahrenheit, a causa della fuga di alcune di loro dalla scatola.

Dopo che un esperto locale è stato inviato per esaminare le api, si è scoperto che erano state messe a testa in giù, senza cibo disponibile, e milioni di persone erano morte. Il resto è stato consegnato, il che significa che nessuno di loro è stato consegnato in Alaska.

READ  I clienti di Entergy vincono: MPSC annuncia un accordo da 300 milioni di dollari

Le api sono state la prima di due spedizioni ordinate dall’apicoltore dell’Alaska Sarah McElrea da un distributore della California.

Milioni di api sono state lasciate morire sull'asfalto sotto il sole della Georgia dopo che una spedizione dalla California all'Alaska è stata dirottata in Georgia.

Milioni di api sono state lasciate morire sull’asfalto sotto il sole della Georgia dopo che una spedizione dalla California all’Alaska è stata dirottata in Georgia.

Una gabbia di api morta di fame dopo aver lasciato un bagagliaio sotto il sole cocente all'aeroporto Hartsfield-Jackson di Atlanta

Una gabbia di api morta di fame dopo aver lasciato un bagagliaio sotto il sole cocente all’aeroporto Hartsfield-Jackson di Atlanta

Gli apicoltori cercano di verificare se una regina in una popolazione di api è sopravvissuta

Gli apicoltori cercano di verificare se una regina in una popolazione di api è sopravvissuta

McElrea ha detto di essere preoccupata quando la spedizione di 800 libbre non ha raggiunto Atlanta in tempo per il volo in coincidenza. Ha detto che Delta le ha detto il giorno successivo che alcune delle api erano fuggite, quindi i lavoratori delle compagnie aeree hanno messo le scatole che trasportavano le api fuori dal vano merci Delta.

In preda al panico, McElrea arrivò dall’apicoltore di Atlanta, che si precipitò all’aeroporto e scoprì che molte delle api erano morte per il caldo e la fame.

Delta l’ha descritta come una “situazione sfortunata”.

In una dichiarazione inviata via e-mail, la portavoce di Delta Catherine Morrow ha affermato che la compagnia aerea “è stata informata dello stato della spedizione… e ha coinvolto rapidamente i team interni appropriati per valutare la situazione”. Abbiamo preso provvedimenti immediati per attuare nuove misure per garantire che eventi di questa natura non si verifichino in futuro.

Edward Morgan della Metro Atlanta Beekeepers Association parla dello stato delle api

Edward Morgan della Metro Atlanta Beekeepers Association parla dello stato delle api

Un gruppo di apicoltori controlla le api lasciate sull'asfalto all'aeroporto di Atlanta

Un gruppo di apicoltori controlla le api lasciate sull’asfalto all’aeroporto di Atlanta

Moreau ha detto che Delta si è scusato con McCleria. La compagnia aerea ha rifiutato di mettere chiunque a disposizione per un colloquio.

McLeira ha detto che in futuro prenderà una flotta di veicoli per portare le api direttamente a Seattle da Sacramento, dove potranno viaggiare in Alaska.

Le api dovevano essere utilizzate per impollinare meleti e vivai in Alaska, dove non sono autoctone.

Edward Morgan, un apicoltore di Atlanta, ha chiamato più di una dozzina di persone per andare in aeroporto e cercare di salvare le api ancora vive.

“È devastante vedere così tante morti”, ha detto a un’emittente televisiva di Atlanta Julia Mahood, un’apicoltore in Georgia. WABE. “Solo grumi morti che non avevano alcuna possibilità di essere lasciati fuori senza cibo e praticamente persi nelle macchine Delta”.

La McElrea, che gestisce una società chiamata Sarah’s Alaska Honey, ha affermato di aver ricevuto diverse spedizioni di api da miele Delta da Sacramento, in California, ad Anchorage via Seattle.

La compagnia aerea le ha detto che la spedizione dello scorso fine settimana non era adatta a bordo, quindi è stata dirottata attraverso Atlanta.

McElrea ha detto che il suo fornitore californiano sostituirà la spedizione, che valeva circa $ 48.000.

Ha detto che sperava che Delta potesse fornire un aiuto, anche se ha riconosciuto che la spedizione di animali vivi comporta dei rischi.

Una torcia si accende mentre un apicoltore controlla le condizioni delle api arenate.  La stragrande maggioranza delle api morì per il caldo, ma diverse migliaia furono salvate

Una torcia si accende mentre un apicoltore controlla le condizioni delle api arenate. La stragrande maggioranza delle api morì per il caldo, ma diverse migliaia furono salvate