Luglio 21, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

McDonald’s rimuove la tecnologia di ordinazione vocale basata sull’intelligenza artificiale da Drive Thrus

McDonald’s rimuove la tecnologia di ordinazione vocale basata sull’intelligenza artificiale da Drive Thrus

McDonald’s.
Foto AP/Seth Perlman

  • McDonald’s sta rimuovendo la tecnologia automatizzata per la presa degli ordini da più di 100 ristoranti.
  • La catena alimentare ha collaborato con IBM nel 2021 per sviluppare e distribuire software di intelligenza artificiale.
  • I video che mostrano difetti tecnologici in un ristorante McDonald’s sono diventati virali nel 2023.

Si supponeva che l’ascesa dell’intelligenza artificiale avrebbe distrutto posti di lavoro in vari settori, compresi i ristoranti.

Si scopre che non è ancora arrivato.

McDonald’s Lo ha detto agli operatori in franchising IBM ha annunciato giovedì di aver rimosso la sua tecnologia di acquisizione degli ordini basata sull’intelligenza artificiale da più di 100 unità, segnando la fine di un periodo di test condotto con IBM.

Un portavoce di McDonald’s ha confermato la decisione a Business Insider in una dichiarazione, affermando che i clienti hanno iniziato a conoscere la tecnologia nel 2021, quando McDonald’s ha stretto una partnership globale con IBM.

McDonald’s guida attraverso il menu.
Collezione Smith/Gado/Getty Images

Nell’ambito della partnership, IBM ha acquisito McD Tech Labs, che McDonald’s ha creato dopo aver preso il controllo della società di intelligenza artificiale Apprente nel 2019.

Le due società hanno sviluppato e implementato la tecnologia durante un periodo di test “per determinare se una soluzione di ordinazione vocale automatizzata può semplificare le operazioni per l’equipaggio e creare un’esperienza più rapida e migliorata per i nostri fan”.

Il CEO di McDonald’s Chris Kempczinski ha dichiarato alla CNBC nel giugno 2021 che la tecnologia di riconoscimento vocale era accurata circa l’85% delle volte, ma i dipendenti umani dovevano assistere con circa un ordine su cinque.

READ  L'amato Lou's Burgers serve hamburger, patatine fritte e ricordi per l'ultima volta in 65 anni

Tuttavia, i suoi fallimenti sono diventati virali su Internet.

I video dei clienti che faticano a utilizzare un sistema di raccolta ordini automatizzato hanno attirato l’attenzione per la prima volta su TikTok l’anno scorso. Alcuni clienti hanno segnalato che la tecnologia ha rovinato i loro ordini, causando frustrazione e fastidio.

Un video mostrava una donna che cercava di ordinare acqua e una tazza di gelato alla vaniglia. Il sistema di intelligenza artificiale ha contato questi articoli ma ha aggiunto erroneamente al suo ordine quattro pacchetti di ketchup e tre pacchetti di burro.

In un altro video, un utente di TikTok ha detto di aver ordinato una grande tazza di tè freddo dolce, ma la tecnologia basata sull’intelligenza artificiale ha invece aggiunto nove tazze di tè freddo dolce.

Anche se la partnership di McDonald’s con IBM sul suo programma Automated Order Taker è terminata, l’azienda alimentare ha affermato che continuerà a esplorare come la tecnologia possa migliorare il suo flusso di lavoro.

“Mentre andiamo avanti, il nostro lavoro con IBM ci ha dato fiducia che una soluzione di ordinazione vocale per drive-thru farà parte del futuro dei nostri ristoranti”, ha detto McDonald’s a BI nella dichiarazione. “Vediamo enormi opportunità nell’evoluzione della nostra tecnologia di ristorazione e continueremo a valutare soluzioni scalabili a lungo termine che ci aiuteranno a prendere una decisione informata sulla nostra futura soluzione di ordinazione vocale entro la fine dell’anno.”

IBM ha detto che continuerà a lavorare con McDonald’s su altri progetti.

“Questa tecnologia ha dimostrato di avere alcune delle capacità più complete del settore ed è veloce e precisa in alcune delle condizioni più impegnative”, ha affermato la società in una nota. “Mentre McDonald’s rivaluta e perfeziona i suoi piani per AOT, non vediamo l’ora di continuare a lavorare con loro su una varietà di altri progetti”.

READ  Volo United per New York: emergenza su Los Angeles

“IBM è ora anche in trattative e sperimentazioni con diversi clienti di ristoranti Quick-Serve interessati alla tecnologia AOT”, ha aggiunto la nota.

McDonald’s ha iniziato a utilizzare la tecnologia dell’intelligenza artificiale nei suoi ristoranti dal 2019, secondo il quotidiano britannico “Daily Mail”. Notizie nazionali sui ristoranti. Ha installato 700 schede di menu basate sull’intelligenza artificiale che includevano una funzione di vendita suggestiva automatizzata.