Giugno 8, 2023

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’inseguimento in auto dei paparazzi di Harry e Meghan è “quasi disastroso”, afferma il portavoce

LONDRA (Reuters) – Il principe Harry, sua moglie Meghan e sua madre sono stati coinvolti in un “inseguimento in auto quasi disastroso” che ha coinvolto paparazzi dopo aver partecipato a una cerimonia di premiazione a New York, ha detto mercoledì un portavoce del principe britannico.

L’incidente è avvenuto dopo che hanno lasciato la Dame for Women Foundation martedì sera, dove Meghan è stata onorata per il suo lavoro.

“Ieri sera, il duca e la duchessa del Sussex e Lady Ragland sono stati coinvolti in un quasi disastroso inseguimento in macchina da parte di una banda di paparazzi molto aggressiva”, ha detto il portavoce della coppia in una nota.

“Questo incessante inseguimento, durato più di due ore, ha provocato numerosi quasi incidenti che hanno coinvolto altri due conducenti sulla strada, un pedone e due agenti del Dipartimento di Polizia di New York (NYPD).”

Il principe ha a lungo parlato della sua rabbia nei confronti di un giornalista invadente che lo ha incolpato della morte di sua madre, la principessa Diana, uccisa quando la sua limousine si è schiantata mentre si allontanava da un inseguimento di paparazzi a Parigi nel 1997.

Il portavoce della coppia ha affermato che l’inseguimento potrebbe essere fatale e ha coinvolto paparazzi che guidavano sul marciapiede, accendevano il semaforo rosso e guidavano mentre scattavano foto.

Le immagini emerse sui social media mostrano Harry, Meghan e sua madre seduti sul retro di un taxi a New York.

READ  Vivica A. Fox risponde al video della campagna di Kanye West con se stessa e altri

Il portavoce ha detto che questa era “una piccola istantanea della difesa e delle esche necessarie per porre fine alle molestie”.

“Anche se essere un personaggio pubblico comporta un livello di interesse da parte del pubblico, non dovrebbe mai andare a scapito della sicurezza di nessuno”, ha detto il portavoce. “La pubblicazione di queste immagini, viste le modalità con cui sono state ottenute, incoraggia una pratica altamente invadente e pericolosa per tutti i soggetti coinvolti”.

Harry e Meghan si sono dimessi dai loro ruoli reali nel 2020 e si sono trasferiti negli Stati Uniti in parte a causa di quelle che hanno descritto come intense molestie mediatiche.

Il principe è attualmente coinvolto in diversi casi davanti ai tribunali di Londra, dove ha accusato i giornali di utilizzare metodi illegali per prendere di mira lui e la sua famiglia.

Sta anche cercando di ribaltare una decisione del governo britannico di ritirare la sua protezione di polizia specializzata mentre si trovava in Gran Bretagna.

(Segnalazione di Mike Holden, scritta da William James

I nostri standard: Principi di fiducia di Thomson Reuters.