Settembre 24, 2021

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

Liberato sotto controllo giudiziario un ex battaglione chiamato dall’Italia per terrorismo

L’ex brigatista, che ha rivendicato il diritto dell’Italia al terrorismo ed è stato arrestato lunedì in Francia, è stato posto in custodia giudiziaria martedì 20 luglio, in attesa di una revisione del processo di estradizione, che potrebbe richiedere diversi anni. L’AFP ha appreso l’AFP da una magistratura. Mauricio de Marcio, 61 anni, è stato arrestato lunedì e detenuto in custodia cautelare prima di essere accusato martedì a Parigi.

«La Procura ha notificato al Di Marcio la richiesta di estradizione e il mandato d’arresto europeo“L’Italia ha emesso contro di lui, e poi l’ex attivista di sinistra è stato posto sotto controllo giudiziario, ha detto la fonte. A Marricio di Marcio è stato specificamente vietato di lasciare la Francia metropolitana e”.Consegnare i documenti di identità e controllare in questura due volte al mese“, ha aggiunto la fonte. Il mandato contro di lui dovrebbe essere riannunciato a lui mercoledì durante una breve udienza pubblica.

Già interrotto nel 1994

L’ex brigadiere, il cui mandato di cattura è scaduto il 10 maggio, è fuggito prima della repressione contro altri nove ex attivisti di sinistra rivendicati dall’Italia a fine aprile. Non è più attivamente ricercato dalle autorità francesi, secondo quanto riferito ad AFP a giugno da fonti che hanno familiarità con la questione. Ma l’8 luglio, la Corte d’Appello di Roma ha stabilito che il mandato non è stato raccomandato alla fine della giornata.OpportunisticoDal suo avvocato e contro il quale ha presentato ricorso.

Roma sostiene che tutti questi ex attivisti che hanno ricostruito le loro vite in Francia sono stati condannati per il loro coinvolgimento in una serie di attacchi rivali al loro soprannominato paese negli anni ’70-’80.anni principali.

READ  Aeroviyaki sta potenziando le vendite dirette con una nuova strategia

Maricio de Marcio è stato condannato a scontare i restanti 14 anni di reclusione – cinque anni e nove mesi – soprattutto nel 1982 per il suo ruolo nel tentato sequestro di Nicola Simon, vicecapo della Questura di Roma. Ferita grave nell’attacco. Arrivato in Francia all’inizio degli anni ’90, dopo aver scontato in questo caso sei anni di carcere, era già stato arrestato nel 1994, ma il processo di estradizione era in fase di stallo.

La Corte d’Appello dovrebbe pronunciarsi il 29 settembre sulla validità delle richieste di estradizione dei nove attivisti arrestati ad aprile – sette uomini e due donne di età compresa tra 63 e 77 anni – che sono stati poi rilasciati sotto controllo giudiziario. Tutti si sono opposti.