Ottobre 3, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L'attaccante veterano dei Golden State Warriors Andre Iguodala torna per la sua 19a stagione NBA

L’attaccante veterano dei Golden State Warriors Andre Iguodala torna per la sua 19a stagione NBA

Andre Iguodala Tornerà a giocare la sua 19a stagione NBA con i Golden State Warriors, il veterano ha annunciato venerdì mattina nel suo podcast Point Forward.

Il suo ritorno riempie il 14° posto per la squadra diretta al ritiro. Secondo Iguodala, questa sarà la sua ultima stagione.

“Darò la colpa a poche persone”, ha scherzato Iguodala sulla sua decisione. “Steve Curry è qualcuno che biasimo. Ma come gruppo, biasimo Steve e Draymond [Green] e i miei reni [Thompson]. Steve [Kerr] Piccolo, Bob Myers, penso che mi abbiano mostrato molto amore. Mi hanno aiutato a vedere la mia presenza al di fuori del gioco fisico del basket, ma penso anche che Steve fosse il grande colpevole: “Abbiamo davvero bisogno di te in campo”. Draymond è stato grande anche in questo”.

I guerrieri avevano mantenuto la posizione di Iguodala nella lista per lui per tutto il tempo, cercando di non costringerlo a prendere una decisione. Myers, il direttore generale dei Warriors, ha affermato che durante l’estate non sono stati raggiunti accordi che hanno fatto sentire alla squadra il bisogno di accelerare Iguodala.

Iguodala ha detto che “si è ritirato per gran parte dell’estate”, ma dopo aver parlato con i suoi compagni di squadra, l’equipaggio e la famiglia dei Warriors, ha deciso di tornare.

La scorsa stagione, Iguodala ha segnato una media di quattro punti nel 30% dei tiri, 3,7 assist e 3,2 rimbalzi in sole 31 partite. Ha saltato tutte le partite tranne sei tra gennaio e la fine della stagione regolare per vari infortuni, poi un mese di playoff con un infortunio al disco cervicale sinistro. Ma per i guerrieri, il ruolo di Iguodala si estende ben oltre la corte.

READ  La fonte afferma che la scelta del primo round prevista dal duca, Trevor Kells, manterrà il nome nel draft NBA

“Ci sono molte cose che non fa in tribunale e ci sono anche molte cose che fa in tribunale”, ha detto Myers in una conferenza stampa di giovedì. “Ed è davvero difficile trovare quel tipo di stabilità e leadership nella squadra che porta. Anche per me e Steve, posso parlare con Andrei, lo sa e basta. È davvero intelligente. Conosce la nostra squadra. È un vero professionista. Capisce il campionato, ha visto molto, ha giocato non so quante finali, è pazzo, è qualcuno che vuoi”.

“Non vedo l’ora di giocare, ma vado avanti [Jonathan] in arrivo, Mosè Modi, “Iguodala ha detto nel podcast.” Sono giovane e so che se entri in questo tribunale, non stai facendo nulla di buono. In nessun caso puoi farmi entrare in tribunale”.

Iguodala ha detto di essere tornato al Golden State l’anno scorso per aiutare la squadra a vincere il quarto titolo in otto anni e cementare l’eredità di Curry. Iguodala era pronto a metterlo in attesa, ma il miglior giocatore della finale ha detto al suo compagno di squadra che aveva di nuovo bisogno di lui.

“Lo so, Steve”, ha detto Iguodala, guardando dritto nella telecamera. “Questa è l’ultima.”