Luglio 14, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

L’analisi dei fossili rivela come i Denisovani prosperassero sul “tetto del mondo”

L’analisi dei fossili rivela come i Denisovani prosperassero sul “tetto del mondo”

Collezione Dongju Zhang/Università di Lanzhou

Gli scavi nella grotta carsica di Baixia rivelano dettagli precedentemente sconosciuti sulla vita dei Denisoviani sull’altopiano tibetano.

Nota dell’editore: una versione di questa storia è apparsa nella newsletter scientifica della CNN Wonder Theory. Per riceverlo nella tua email, Iscriviti gratuitamente qui.



CNN

Le praterie, i ghiacciai e le cime innevate dell’altopiano tibetano sono panorami meravigliosi, ma la vasta distesa dell’Asia centrale è anche uno degli ambienti più difficili della Terra.

Quando ho viaggiato sull’altopiano tre decenni fa, mi batteva la testa e mi sentivo letargico per il mal di montagna.

Gli archeologi credono da tempo che l’altopiano tibetano – a più di 13.000 piedi (circa 4.000 metri) sopra il livello del mare – fosse uno degli ultimi luoghi abitati del pianeta.

Ma nuove ricerche suggeriscono che una misteriosa specie di antichi esseri umani era in grado di prosperare sul cosiddetto tetto del mondo molto prima che l’Homo sapiens, la nostra specie, arrivasse sulla scena.

Collezione Dongju Zhang/Università di Lanzhou

La grotta carsica di Baishya si trova ai margini del bacino di Gangya sull’altopiano tibetano.

I Denisoviani sono stati identificati per la prima volta nel 2010 utilizzando sequenze di DNA estratte da un raro frammento di osso di un dito trovato in Siberia.

Ora, la grotta carsica di Baixia, sul confine nord-orientale dell’altopiano tibetano, aiuta a rispondere a molte domande sull’identità dei Denisoviani.

Gli archeologi hanno esaminato una mascella e una costola rinvenute nel sito della grotta, insieme a migliaia di frammenti di ossa di animali recuperati durante gli scavi nel 2018 e nel 2019.

Punti salienti dell’analisi Come gli esseri umani estinti prosperarono in un ambiente dell’era glaciale Da più di 100mila anni.

READ  Come guardare il lancio del satellite Artemis 1 della NASA nella realtà virtuale a 360 gradi

Con il ritorno della missione lunare Chang’e 6 il 25 giugno, il governo cinese ha qualcosa che nessun altro essere umano ha mai incontrato: rocce e terreno dal lato nascosto della luna.

L’Amministrazione spaziale nazionale cinese ha dichiarato che condividerà nuovamente i suoi campioni lunari con gli scienziati di tutto il mondo, in modo simile al precedente stabilito dalla NASA dopo le missioni Apollo.

Ma una legge statunitense nota come Emendamento Wolf, che vieta alla NASA di utilizzare fondi governativi per la cooperazione bilaterale con la Cina o le sue agenzie senza il permesso del Congresso o dell’FBI, potrebbe ostacolare l’accesso degli Stati Uniti ai campioni.

L’amministratore della NASA Bill Nelson ha dichiarato questa settimana alla CNN che l’agenzia federale sta lavorando per garantire che… L’accesso ai campioni di suolo lunare non costituirebbe una violazione della leggeI risultati dell’analisi dei campioni potrebbero aiutare gli scienziati a risalire ai primi giorni della Luna, della Terra e del sistema solare.

Cervello Google Arts

La traccia della scena disegnata mostra personaggi umanoidi (H1, H2 e H3) che interagiscono con il maiale.

Prenditi un momento per considerare quella che secondo i ricercatori è la storia più antica conosciuta al mondo. È dipinto sul muro di una grotta nell’attuale Indonesia e raffigura tre esseri umani che interagiscono con un maiale.

Il gruppo di ricerca ha utilizzato una nuova tecnica per determinare l’età della crosta di carbonato di calcio che si formò sulle opere d’arte a più di 50.000 anni fa.

La scoperta è l’ultima arte rupestre rinvenuta in interessanti grotte calcaree della zona, ed è almeno 33.000 anni più antica di famosi siti paleolitici in Europa come Lascaux.

READ  James Webb rileva strutture misteriose sopra la Grande Macchia Rossa di Giove

Alcuni esperti ritengono che i dipinti potrebbero essere stati… Un complemento visivo alle storie orali perdute nel tempo.

I fiumi spesso cambiano percorso mentre scorrono. Ma un gruppo di ricerca che studia il fiume Gange, che scorre dall’Himalaya attraverso l’India e il Bangladesh, ha trovato prove di qualcosa di ancora più drammatico nel suo antico passato.

Attraverso le prove nascoste nell’argilla e nei granelli di sabbia, gli scienziati hanno concluso che un potente terremoto ha cambiato il corso del fiume 2.500 anni fa: la prima volta che questo fenomeno naturale è stato scoperto.

La squadra l’ha trovato Vulcani di sabbia – un segno distintivo del letto del fiume colpito da un terremoto – Un grande canale fluviale pieno di fango più o meno nello stesso momento.

Se un terremoto simile si verificasse oggi nel delta del Gange, potrebbero essere colpite più di 140 milioni di persone nella regione.

Gerardo Talavera

Secondo un nuovo studio gli scienziati hanno trovato prove che un gruppo di farfalle Painted Lady ha viaggiato senza sosta attraverso l’Oceano Atlantico.

L’entomologo Dr. Gerard Talavera ha trovato 10 farfalle colorate su una spiaggia nella Guyana francese circa dieci anni fa. Gli insetti apparivano stanchi con le ali strappate e piene di buchi.

Sebbene la dama dipinta sia una potente viaggiatrice a lunga distanza, con modelli migratori che si estendono per migliaia di miglia, di solito viaggerà via terra per potersi fermare e riposare.

Talavera, ricercatore senior presso l’Istituto Botanico di Barcellona, ​​in Spagna, ritiene che le farfalle abbiano attraversato l’Oceano Atlantico senza fermarsi. In un nuovo studio, lui e un team internazionale hanno condotto uno studio su queste farfalle. Ho raccolto tutto il necessario per compiere questo viaggio epico.

READ  I ricercatori ora sanno che la forma della nostra galassia è molto diversa da come si pensava originariamente

In altre notizie sugli insetti, i ricercatori hanno scoperto Le formiche amputano gli arti feriti dei loro compagni feriti.

Immergiti in queste letture stimolanti.

– IL La rotazione del nucleo terrestre è rallentata Negli ultimi decenni, uno studio recente lo ha confermato. Ecco cosa potrebbe significare.

– I paleontologi hanno scoperto fossili giganti Una creatura della palude con un teschio a forma di tavoletta del water Questo era probabilmente il principale predatore 40 milioni di anni prima che i dinosauri apparissero sulla Terra.

Il ritrovamento di vinaccioli fossilizzati ha svelato il motivo della loro esistenza La scomparsa dei dinosauri è la ragione dietro al bicchiere di vino rosso che berrete?.

— Una donna del Massachusetts che ha perso un arto dopo un incidente nel 2018 cammina e si muove come tutti gli altri Ora ha una protesi della gamba completamente collegata al cervello.

– UN Una nuova immagine radar della NASA mostra una piccola luna Informazioni su un asteroide mentre passa vicino alla Terra.

Ti è piaciuto quello che hai letto? Oh, ma c’è di più. Registrati qui Per ricevere nella tua casella di posta la prossima edizione di Wonder Theory, offerta dagli scrittori della CNN Space and Science Ashley Strickland E Katie HuntTrovano meraviglie nei pianeti al di fuori del nostro sistema solare e scoperte del mondo antico.