Luglio 2, 2022

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La star dei Mavericks, Luka Doncic, è stata esclusa per la partita 3 contro i Jazz, afferma Jason Kidd

La star dei Mavericks, Luka Doncic, è stata esclusa per la partita 3 contro i Jazz, afferma Jason Kidd

Aggiornare: Questa storia verrà aggiornata.

I Mavericks continueranno ad aspettare per vedere Luka Doncic fare il suo debutto nelle qualificazioni in questa stagione.

Mentre era nei media prima della partita, l’allenatore Jason Kidd ha detto che la stella dei Mavs sarà tenuta in disparte a causa del suo infortunio al polpaccio per la terza partita contro gli Utah Jazz.

Continua ad andare avanti”, ha detto Kidd. “Abbiamo detto dall’inizio del suo infortunio che staremo attenti, e riteniamo che la sua seduta stasera segua quel piano”.

Kidd ha detto che Doncic si è impegnato molto e “ha fatto tutto” nel suo allenamento pomeridiano e si sente bene finora. La partita 4 è in programma sabato alle 15:30.

Dopo la sparatoria mattutina della squadra – circa otto ore prima della soffiata – Kidd ha detto che Doncic avrebbe svolto la sua solita routine pre-partita prima di prendere una decisione, ma la decisione di far sedere Doncic è stata presa nel pomeriggio.

Kidd era alla Vivint Arena prima di Game’s 3 a causa della sua normale routine di tiro.

disertori Aggiorna Doncic a Dubbioso Nel rapporto sull’infortunio prima della partita dopo averlo descritto come discutibile prima dell’assenza delle partite 1 e 2.

Doncic ha detto mercoledì che la sua retrocessione a bordo campo quando i Mavericks si sono divisi le prime due partite con i Jazz è stata “La cosa più difficile di sempre” E lo rendeva più nervoso che giocare nei tornei più importanti.

READ  Ten Hag sale dall'inseguimento di De Jong nel Man United. Neymar è disponibile presso il Paris Saint-Germain

Tuttavia, Doncic e i Mavericks hanno confermato che non tornerà in azione diretta se ci sarà nuovamente il rischio di infortunio. Un esempio degno di nota – il tendine del ginocchio strappato che ha ferito Kevin Durant nelle finali NBA del 2019 in una partita in cui è tornato da un’assenza di un mese a causa di uno stiramento al polpaccio – si profila grande come promemoria di cautela.

“Se ci fosse un rischio, non credo che giocherei”, ha detto Doncic. “Ma, come ho detto, oggi e ieri abbiamo fatto delle cose buone. Se non ci fosse pericolo, non vorrei giocare a minuti limitati. Sarei nervoso. Voglio esserci il più possibile”.

Il portiere dei Dallas Mavericks Luka Doncic tira mentre la squadra si allena per Gara 3 di...

Scopri di più sulla copertura di Mavericks dal Dallas Morning News qui.