Luglio 19, 2024

GExperience

Se sei interessato alle notizie italiane Today e rimani aggiornato su viaggi, cultura, politica, situazione pandemica e tutto il resto, assicurati di seguire Life in Italy

La runner transgender Nikki Hiltz è diretta alle Olimpiadi di Parigi

La runner transgender Nikki Hiltz è diretta alle Olimpiadi di Parigi

La runner transgender e non binaria Nikki Hiltz ha corso il secondo miglior tempo di sempre di un americano nei 1.500 metri femminili alle prove olimpiche statunitensi di domenica, qualificandosi per i Giochi Olimpici del 2024 a Parigi.

Hiltz, che usa il pronome in prima persona, ha preceduto Elle St. Pierre ed Emily MacKay nel tratto finale della gara, terminando con un tempo di 3:55:33, un record nelle prove a cronometro. I migliori otto concorrenti Hiltz ha stabilito un nuovo record personale, secondo OutSports. Parigi sarà la prima partecipazione di Hiltz alle Olimpiadi.

In Intervista post-gara con NBC SportsHiltz, 29 anni, ha detto che la gara ha avuto un significato che va oltre i suoi risultati personali.

“Questo è più grande di me. È l’ultimo giorno del Pride Month. Volevo organizzare questo evento per la mia comunità”, hanno detto. “Tutte le persone gay, sì, mi hanno portato a casa negli ultimi 100 anni [meters]“Mi sono sentita amata e supportata”.

Elle St. Pierre, che è arrivata terza ed è stata la migliore americana nei 1.500 metri femminili alle Olimpiadi di Tokyo, ha spinto loro e gli altri corridori ad andare più veloci, ha detto Hiltz. St-Pierre è stato in testa per gran parte della gara, terminando il primo giro in 61 secondi.

“L’Ile St. Pierre ha alzato il livello per la corsa su distanza femminile. Ho visto il tempo e non pensavo che fosse possibile”, ha detto Hiltz a NBC Sports. “Dovevamo tutti elevarci al di sopra di lei… una grande squadra da mandare a Parigi.”

Anche Pierre e la seconda classificata Emily Mackay si sono qualificati per le Olimpiadi di Parigi domenica.

READ  I Cubs accettano un contratto quadriennale con Jameson Tellon

Hiltz ha scritto Pubblicato sui social lunedì Che il loro sogno d’infanzia si è avverato quando si sono qualificati per i Giochi Olimpici di Parigi.

“Non sono sicuro di quando lo otterrò completamente”, hanno scritto. “Tutto quello che so è che mi sveglio oggi così grato per la mia gente, sopraffatto da tutto l’amore e il sostegno, e pieno di gioia di poter correre con persone che amo e rispetto così tanto in pista per vivere.”

Il Comitato Olimpico Internazionale ha aggiornato le sue regole riguardanti gli atleti transgender nel 2021 per portarli sotto l’autorità dell’organo di governo di ogni sport.

L’anno scorso, l’Associazione internazionale delle federazioni di atletica leggera, che sovrintende agli eventi internazionali di atletica leggera, ha adottato una politica che vieta a tutti gli atleti transgender che hanno raggiunto la pubertà di competere nelle categorie di atletica leggera femminile. Gli uomini transgender possono competere nelle categorie maschili se hanno una dichiarazione soddisfacente e firmata della loro identità di genere.

La politica della IAAF non si riferisce specificamente agli atleti non binari, ma quelli classificati come donne alla nascita sono generalmente autorizzati a competere in categorie femminili se non ricevono un trattamento ormonale.

Hiltz non sarà il primo atleta non binario a competere alle Olimpiadi. La stella del calcio canadese Quinn è diventata il primo atleta transgender non binario a competere ai Giochi Olimpici di Tokyo nel 2022. È poi diventato il primo atleta transgender a vincere una medaglia alle Olimpiadi quando il Canada ha battuto la Svezia 3-2 ai rigori.

Quinn era tra questi niente meno 186 atleti della comunità LGBTQ Secondo OutSports, Hiltz non è l’unico atleta apertamente gay a qualificarsi finora per le Olimpiadi di Parigi. Sarà Timo Kavilius dalla Germania Il primo gay Competere nello sport olimpico del judo, secondo OutSports.

READ  La Final Four della UConn decolla per Phoenix dopo che problemi aerei hanno causato ritardi

Per ulteriori informazioni da NBC Out, Iscriviti alla nostra newsletter settimanale.